Claudio Tamburrino

JavaOne, la rumorosa assenza di Google

Mentre Gosling, il padre della piattaforma open source, distribuisce magliette di protesta, Mountain View annuncia la sua rinuncia. Anche se vari relatori doveva portarli proprio BigG

Roma - Google non presenzierà quest'anno all'evento JavaOne, che si terrà a San Francisco dal 19 al 23 settembre: è la prima conseguenza della decisione di Oracle di far causa a Mountain View per l'utilizzo della piattaforma open source originariamente sviluppata da Sun.

Il dilemma mi si nota più se vengo e resto in disparte o se non vengo proprio a proposito della conferenza JavaOne è stata risolto da BigG a favore della sua rumorosa assenza: "Non potremmo partecipare quest'anno" si legge genericamente su uno dei blog ufficiali, "non saremmo liberi di esprimere i nostri pensieri sul futuro di Java e l'open source in generale".

Per quanto Mountain View non abbia parlato apertamente di boicottaggio, è evidente che la situazione (con una denuncia appena mossa nei suoi confronti per l'utilizzo di Java) abbia creato un clima in cui per Google non è proprio possibile partecipare.
Il fantasma di Google aleggerà comunque nelle stanze della conferenza: alcuni dei relatori dovevano venire proprio da Mountain View, e quindi il programma dovrà essere tempestivamente aggiornato.

Se poi l'ingresso dell'edificio dove si terrà la conferenza dovesse essere picchettato dai supporter di Java, magari con tanto di magliette con su scritto "Just Free It" e "Hold Oracle to Their Pledge!" così come vorrebbe James Gosling, il padre della piattaforma open source (che le commercializza), allora l'evento verrebbe di fatto trasformarto da riunione degli sviluppatori Java ad un evento politico per segnare la distanza tra Oracle e il mondo open source.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaLinux, glibc ora è davvero libera GNU C Library custodiva ancora linee di codice non protette da licenze Free Software: l'impegno di Red Hat, Debian e Fedora ha ottenuto da Oracle il passaggio alla licenza BSD
  • AttualitàOpenSolaris, fine di una storiaDissolto l'organo di autogoverno della community orbitante intorno al pianeta aperto di OpenSolaris. Oracle aveva ignorato il precedente ultimatum sul futuro del sistema operativo
124 Commenti alla Notizia JavaOne, la rumorosa assenza di Google
Ordina
  • Avendo letto la marea di fesserie scrite su Java, chiarisco alcuni punti.

    - Java non è interpretato. E'compilato in bytecode per la VM. La hotspot VM ha il compiler JIT.
    - Le prestazioni Java sono superiori a quelle del C++
    http://kano.net/javabench/
    http://www.idiom.com/~zilla/Computer/javaCbenchmar...
    In realtà a leggere ben viene fuori che se ottimizzi bene con il C++ vai leggermente più veloce, di media vai molti più lento.
    - Java è cross platform veramente. Le aggiustatine di cui qualcuno parla, riguardano le variabili ambiente per eseguiere Java, non il programma. Per esperienze personale ho creato jar sotto windows, messo in test sotto linux e messo in produzione sotto Solaris. Stesso Jar.
    - Di solito parla male di Java chi non lo conosce o i flamer.
    - Java è usatissimo in ambito aziendale.
    - Ha più librerie Java che il C++.
    non+autenticato
  • - Scritto da: poiuy
    > Avendo letto la marea di fesserie scrite su Java,
    > chiarisco alcuni
    > punti.
    >
    > - Java non è interpretato. E'compilato in
    > bytecode per la VM. La hotspot VM ha il compiler
    > JIT.

    Se te lo passa il convento, trovami una jit per MIPS...

    > - Le prestazioni Java sono superiori a quelle del
    > C++
    > http://kano.net/javabench/
    > http://www.idiom.com/~zilla/Computer/javaCbenchmar

    ENORME CA@@ATA!
    L'unica cosa che trovi in quei due link è come NON si fa un benchmark!


    > - Java è cross platform veramente. Le
    > aggiustatine di cui qualcuno parla, riguardano le
    > variabili ambiente per eseguiere Java, non il
    > programma. Per esperienze personale ho creato jar
    > sotto windows, messo in test sotto linux e messo
    > in produzione sotto Solaris. Stesso
    > Jar.

    E lo stesso jar pure sul mio cellulare vero?A bocca aperta

    > - Di solito parla male di Java chi non lo conosce
    > o i
    > flamer.
    > - Java è usatissimo in ambito aziendale.
    > - Ha più librerie Java che il C++.
    ROTFL ROTFL ROTFL
    non+autenticato
  • >Se te lo passa il convento, trovami una jit per MIPS...
    Ho parlato di Hot Spot. Guardati cosa è. Non ho mai detto che ogni piattaforma ha la Jit.

    >ENORME CA@@ATA!
    L'unica cosa che trovi in quei due link è come NON si fa un benchmark!

    Ok, link alternativi? Così non hai detto niente.

    >E lo stesso jar pure sul mio cellulare vero?
    I cellulari girano JavaME. Android gira java ma non penso giri swing. E comunque non esegue i Jar (Dalvik VM ti dice niente?).
    Ovviamente parlavo di PC.

    >ROTFL ROTFL ROTFL
    Non è un argomento valido.
    non+autenticato
  • - Scritto da: poiuy
    > >Se te lo passa il convento, trovami una jit per
    > MIPS...
    > Ho parlato di Hot Spot. Guardati cosa è. Non ho
    > mai detto che ogni piattaforma ha la
    > Jit.

    Infatti: quante sono le piattaforme con gcc e quante con giava?

    >
    > >ENORME CA@@ATA!
    > L'unica cosa che trovi in quei due link è come
    > NON si fa un
    > benchmark!
    >
    > Ok, link alternativi? Così non hai detto niente.

    Basta guardarsi intorno, trovami UNA applicazione giava diffusa (a parte azureus)

    > >E lo stesso jar pure sul mio cellulare vero?
    > I cellulari girano JavaME. Android gira java ma
    > non penso giri swing. E comunque non esegue i Jar
    > (Dalvik VM ti dice
    > niente?).

    No, ciccio TU hai parlato di portabilità, adesso è limitata solo hai pc?A bocca aperta
    non+autenticato
  • JDownloader ?

    Al dilà del mero scopo di tale prog.

    è fatto davvero bene il jar gira out of the box sia si Win che su Linux che sul sitema meloso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Formalmente Errato
    > JDownloader ?
    >
    > Al dilà del mero scopo di tale prog.
    >
    > è fatto davvero bene il jar gira out of the box
    > sia si Win che su Linux che sul sitema
    > meloso
    e siamo a DUE!!!
    non+autenticato
  • >Infatti: quante sono le piattaforme con gcc e quante con giava?
    Tutte quelle dove gira gcc.
    http://harmony.apache.org/ qui c'è una VM fatta da apache interamente in C++.

    >Basta guardarsi intorno
    Questo si che è un argomento valido!

    >trovami UNA applicazione giava diffusa (a parte azureus)
    Ma LOL! Tomcat? JBoss? OpenOffice? Eclipse?

    >No, ciccio TU hai parlato di portabilità, adesso è limitata solo hai pc?
    OK scrivimi un programma in C che giri in un cellulare che non sia smartphone. Se lo fai in JavaME gira su tutti i cellulari.
    non+autenticato
  • - Scritto da: poiuy
    > >Infatti: quante sono le piattaforme con gcc e
    > quante con
    > giava?
    > Tutte quelle dove gira gcc.
    > http://harmony.apache.org/ qui c'è una VM fatta
    > da apache interamente in
    > C++.

    Ovvio perchè se scrivi la vm in giava ti attacchi al tram prima che parta...

    >
    > >No, ciccio TU hai parlato di portabilità, adesso
    > è limitata solo hai
    > pc?
    > OK scrivimi un programma in C che giri in un
    > cellulare che non sia smartphone. Se lo fai in
    > JavaME gira su tutti i
    > cellulari.
    Questi vuoi dire:
    http://developer.android.com/sdk/ndk/1.6_r1/
    http://developer.windowsphone.com/
    http://www.forum.nokia.com/info/sw.nokia.com/id/05...
    http://developer.apple.com/iphone/

    Mi posso accontentare?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: pippO
    >
    > Basta guardarsi intorno, trovami UNA applicazione
    > giava diffusa (a parte
    > azureus)
    >

    - Scritto da: pippO
    >
    > Basta guardarsi intorno, trovami UNA applicazione
    > giava diffusa (a parte
    > azureus)
    >

    Esiste ancora azureus? L'ultima volta che l'ho provato ha usato 4 core solo per la splash...quando è partito occupava talmente tanta ram ed era così lento che l'ho tolto dopo un paio di giorni: ho sentito il PC tirare un sospiro di sollievo.

    Speravo avessero abbandonato il bidon....ehm volevo dire il progetto per eccesso di schifo e incapacità!
  • - Scritto da: pippO

    > Basta guardarsi intorno, trovami UNA applicazione
    > giava diffusa (a parte
    > azureus)

    la fiera delle cazzate

    spiritwave cos'è allora?

    e il framework spring?

    torna a giocare con la xbox che è meglio bimbo Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: pippO
    >
    > > Basta guardarsi intorno, trovami UNA
    > applicazione
    > > giava diffusa (a parte
    > > azureus)
    >
    > la fiera delle cazzate
    >
    > spiritwave cos'è allora?
    >
    > e il framework spring?
    Evviva siamo arrivati a QUATTRO!!!
    non+autenticato
  • Benvenuta nel mondo delle checche isteriche dell'open source!
    Hai fatto causa (giustamente)? Adesso beccati Google Inc. mestruata e permalosa ("non gioco più gne, gne...")

    Ma chi te l'ha fatto fare? Buttare tutti quei miliardi per un'azienda finita come Sun...
    Li avessi investiti in markettari come hai sempre fatto sarebbe stato senz'altro meglio, così avrebbero piazzato il tuo DBMS (che ricordo essere il più buggato e insicuro della storia) in altre migliaia di aziende e posti pubblici.
  • cavolo, i troll non dormono maiA bocca aperta ....comunque sia, non vedo il perchè oracle abbia buttato soldi....oracle ha usato l'opensource ( devo ricordarti che hanno una distribuzione linux? ) e l'opensource si è avvantaggiato di oracle ( innodb ad esempio )

    del resto, ormai, solo tu continui a comportarti da talebano, il tuo maestro e padrone Steve Ballmer la pensa diversamente http://news.slashdot.org/story/10/09/01/0019238/Wh...
  • - Scritto da: pabloski
    > cavolo, i troll non dormono maiA bocca aperta

    Alle 9.04 sono già sveglio da un pezzo Occhiolino

    > ....comunque
    > sia, non vedo il perchè oracle abbia buttato
    > soldi....oracle ha usato l'opensource ( devo
    > ricordarti che hanno una distribuzione linux? ) e
    > l'opensource si è avvantaggiato di oracle (
    > innodb ad esempio
    > )
    >

    Mettiamola così: se non riesce a far fruttare le royalties su Java, il che è probabile, avrà buttato soldi. Tutto il resto che ha comprato con Sun è solo monnezza.

    > del resto, ormai, solo tu continui a comportarti
    > da talebano, il tuo maestro e padrone Steve
    > Ballmer la pensa diversamente
    > http://news.slashdot.org/story/10/09/01/0019238/Wh

    Ballmer non è né mio maestro né tantomeno padrone...non lavoro mica nel marketing! Poi non mi sta minimamente simpatico, era molto meglio il buon vecchio Bill.
  • è una gran brutta cosa per oracle che google non si presenti alla conferenza.. se il resto del mondo dell'open source la pensa come google su oracle saranno tempi duri per questa azienda
  • Mai potuta soffrire oracle, spero fallisca presto e si levi dalle balle...
    non+autenticato
  • e che però qualcuno resusciti Sun per quello che era... con openSolaris le Sparc Station e Java
    non+autenticato
  • se lo meritano

    razza di trollazzi patentati
    non+autenticato
  • come da oggetto...

    dobbiamo sviluppare un applicativo desktop o per un device? bene c'è il c++ che offre elevatissime prestazioni ed esistono infinite librerie e progetti pronti all'uso per questo linguaggio.

    dobbiamo sviluppare un sito web? c'è il php, che abbinato ad apache è insuperabile.

    non sono un estimatore di ms e dei suoi prodotti, però devo ammettere che l'ambiente .net è molto più valido di java (per velocità, strumenti a corredo e facilità d'uso), peccato non sia multipiattaforma. è comunque un ottimo strumento per realizzare siti web e applicazioni in ambiente ms, anche se ritendo c++ e php superiori.

    il java ormai ha fatto il suo tempo, almeno quando era sviluppato da sun c'era l'interesse da parte di quest'ultima di realizzare un buon prodotto, ora che c'è oracle l'unico interesse è capitalizzare, peggio che ms.

    ergo, bye bye java! Occhiolino
    non+autenticato
  • Da semi-ignorante in materia rispondo con una domanda: il fatto che Java sia multipiattaforma e' di cosi' scarso interesse? Mi riferisco chiaramente ad applicazioni desktop. Ciao. Simone
    non+autenticato
  • la storia del "core" (code once, run everywhere) di java è una favola. molto spesso i programmi java hanno bisogno di "aggiustatine" sulle varie piattaforme di destinazione e non devono usare api native. molto meglio, imho, usare dei framework come nokia qt o wxwidgets in c++ e compilare il programma su tutte le piattaforme.
    non+autenticato
  • Java ha bisogno di aggiustatine solo per le caratteristiche strettamente correlate al sistema su cui deve girare. Le nostre applicazioni Java funzionano sia su Windows che su Linux, con la sola differenza dei files di configurazione e .bat/.sh. Talvolta vi sono bug del sistema operativo o dell'hardware che fanno sembrare che la colpa sia di Java (per carita', anche il JDK ha ed ha avuto i suoi bugs), ma tutto il resto sono balle.
    Le sole aggiustatine che devi fare sono specifiche dei _problemi_ del sistema o di cose di design del sistema stesso (file separator, path separator, line separator e simili - anzi, c'e' il modo di unificare anche quelli, se proprio vuoi), ma da quelle non scappi neanche con un framework dedicato come .NET.

    - Scritto da: Ocrop Oid
    > la storia del "core" (code once, run everywhere)
    > di java è una favola. molto spesso i programmi
    > java hanno bisogno di "aggiustatine" sulle varie
    > piattaforme di destinazione e non devono usare
    > api native. molto meglio, imho, usare dei
    > framework come nokia qt o wxwidgets in c++ e
    > compilare il programma su tutte le
    > piattaforme.
  • per le applicazioni desktop è così e infatti java è usatissimo in telefonia, datacenter, middleware, ecc....l'essere multipiattaforma in un ambiente ( quello dei pc desktop ) che da secoli è composto da pc ibm+intel+windows è praticamente inutile

    java però serve perchè il suo essere multipiattaforma è utilissimo a chi sviluppa software aziendali e software embedded che non sai a priori su quale piattaforma andranno a girare....gli smartphone sono un esempio eclatante di quest'affermazione
  • - Scritto da: pabloski
    > per le applicazioni desktop è così e infatti java
    > è usatissimo in telefonia, datacenter,
    > middleware, ecc....l'essere multipiattaforma in
    > un ambiente ( quello dei pc desktop ) che da
    > secoli è composto da pc ibm+intel+windows è
    > praticamente
    > inutile
    >
    > java però serve perchè il suo essere
    > multipiattaforma è utilissimo a chi sviluppa
    > software aziendali e software embedded che non
    > sai a priori su quale piattaforma andranno a
    > girare....gli smartphone sono un esempio
    > eclatante di
    > quest'affermazione
    Sia android che symbian sono scritti in giava vero?A bocca aperta
    non+autenticato
  • trollata inutile, visto che sembra che fai finta di non sapere che praticamente tutte le applicazioni per le due piattaforme sono scritte in java
  • - Scritto da: pabloski
    > trollata inutile, visto che sembra che fai finta
    > di non sapere che praticamente tutte le
    > applicazioni per le due piattaforme sono scritte
    > in
    > java
    Guarda che su symbian fino a non molto tempo fa, potevi solo scrivere applicazioni nella loro variante di C++...
    giava è uno sbaglio recenteA bocca aperta
    non+autenticato
  • Le applicazioni Java su Symbian 'vecchio' sono in realtà applicazioni J2ME, che è un subset *molto* restrittivo di Java, sia per le funzioni disponibili che per la memoria utilizzabile.
    non+autenticato
  • ottima puntualizzazione....java è scalabile e può essere adattato a vari ambienti con risorse differenti.....un esempio è j2me, l'altro esempio è dalvik
  • puoi girarla come vuoi, rimane il fatto che java è diffusissimo ed è il primo linguaggio al mondo in quanto ad uso.....che poi a te non piaccia o magari ti piace leccare .net o c# affari tuoi...o fai come il tipo su stackoverflow che affermò che non esistono progetti di grandi dimensioni realizzati in java

    per chi dovesse pensarla così, ricordo che a livello enterprise praticamente tutto il middleware è fatto in java e ricordo a tutti che ultimamente si sta imponendo, soprattutto nell'ambito web services, un linguaggio basato su jvm chiamato Scala