Claudio Tamburrino

Facebook, chi trova un amico trova tanto altro

Brevettata la ricerca social i cui risultati sono indicizzati sulle preferenze dei propri contatti. Uno strumento in più nelle mani di Zuckerberg per dettare legge nel web

Roma - L'Ufficio Marchi e Brevetti statunitense (USTPO) ha riconosciuto a Facebook un brevetto sulla ricerca social.

Depositato nel 2004, il brevetto numero 7,788,260 rivendica un sistema di indicizzazione dei risultati di una ricerca basato "sulla frequenza di click su determinati link da membri di un social network legati tra loro e al soggetto che compie la ricerca". Insomma a valutare la valenza di un risultato sarebbe la preferenza accordatagli finora dai propri amici.

Per quanto Facebook non l'abbia finora effettivamente adottato, quello della ricerca è uno dei tasti su cui sta battendo il social network aggiornamento dopo aggiornamento: se, d'altronde, l'intenzione è essere la pagina di riferimento per gli utenti, occorre rispondere anche alle esigenze cui rispondono i motori di ricerca.
Quello della ricerca social, poi, è un obiettivo verso cui stanno tendendo anche le avversarie Google e Microsoft, che tuttavia sembrano ostacolate dal numero limitato di connessioni social a loro disposizione. Anche se ci riuscissero, questo brevetto potrebbe essere un'arma difensiva nelle mani di FB.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
8 Commenti alla Notizia Facebook, chi trova un amico trova tanto altro
Ordina
  • Bah, allora brevetto il modo di parlare...
    non+autenticato
  • meglio... l'indice alfabetico... vedi sopraSorride
    non+autenticato
  • di brevettare certe cose... I concetti...

    Come se io brevettassi il mio modo di vedere le cose.

    Veramente ridicolo ma soprattutto pericoloso
    non+autenticato
  • - Scritto da: nicola
    > di brevettare certe cose... I concetti...
    >
    > Come se io brevettassi il mio modo di vedere le
    > cose.
    >
    > Veramente ridicolo ma soprattutto pericoloso

    Infatti è pericoloso ma in USA è così, ed il problema è che tentano di imporre questo modo di vedere anche nel resto del mondo.

    Tutta la disciplina dei brevetti dovrebbe essere rivista (e non solo quelli software) in quanto essa è diventata di fatto uno strumento per impedire più che per proteggere, uno strumento che favorisce i "Patent Trolls" e chi ha molti soldi per depositare centinaia di brevetti banalità solo per bloccare gli altri.
  • - Scritto da: James Kirk
    > - Scritto da: nicola
    > > di brevettare certe cose... I concetti...
    > >
    > > Come se io brevettassi il mio modo di vedere le
    > > cose.
    > >
    > > Veramente ridicolo ma soprattutto pericoloso
    >
    > Infatti è pericoloso ma in USA è così, ed il
    > problema è che tentano di imporre questo modo di
    > vedere anche nel resto del
    > mondo.
    >
    > Tutta la disciplina dei brevetti dovrebbe essere
    > rivista (e non solo quelli software) in quanto
    > essa è diventata di fatto uno strumento per
    > impedire più che per proteggere, uno strumento
    > che favorisce i "Patent Trolls" e chi ha molti
    > soldi per depositare centinaia di brevetti
    > banalità solo per bloccare gli
    > altri.

    se gli USA sono il n.1 al mondo è anche grazie al loro sistema di brevetti che stimola gli ingegnosi ed emargina (giustamente) gli inetti

    se credi che l'idea del furbone di facebook sia tanto ovvia, mi chiedo perchè non ci ha mai pensato nessuno

    adesso che il furbone ha brevettato, anche tu potrai conoscere la sua invenzione (seppur astratta) e potrai utilizzarla, pagandogli i dovuti contributi per un certo numero di anni

    peggio per te che dormivi, mentre lui inventava quella cosa attira-bamba
    non+autenticato
  • - Scritto da: guytok2x
    >
    > peggio per te che dormivi, mentre lui inventava
    > quella cosa
    > attira-bamba

    Cosa ti vuoi aspettare dai bimbominkia che popolano PI? Non fanno niente, non producono niente, vogliono solo usare a sbafo la roba d'altri se no strillano, fanno capricci e pronunziano minacce ridicole.

    Non ti curar di loro, di quella immonda feccia, spurgo di water, che nemmeno uno spostato come James Sunderland andrebbe a toccare, e lui é abituato a cacciar mani dentro cessi luridi.
    non+autenticato
  • sì ma scusa... per ordinare una lista di risultati ci sono infiniti modi... che senso ha brevettare uno di questi modi? non hanno inventato niente, hanno solo detto che per quel tipo di ricerca in quell'ambito secondo loro è meglio fare così... che CXXXO di brevetto è?
    E' come se brevettassi l'ordine alfabetico...
    non+autenticato
  • avrei capito se avessero scritto una procedura che migliora o velocizza l'operazione, ma il concetto in se non esiste...
    non+autenticato