DJ attenti, le major vi ascoltano

L'ultimo blitz delle forze dell'ordine nelle discoteche di Molfetta, Bisceglie e Trani è di certo solo il primo di una serie di operazioni che si svolgeranno durante l'estate contro i DJ pirata

Roma - Li chiamano pirati anche se con la loro musica nelle discoteche inducono all'acquisto: sono i DJ, categoria di "diffusori musicali" che in Italia ha una enorme audience e che sta entrando rapidamente tra gli obiettivi delle azioni anti-pirateria delle forze dell'ordine del nostro paese.

E' solo di qualche giorno fa la notizia di un blitz della Guardia di Finanza in alcune discoteche dell'area di Molfetta, Bisceglie e Trani. Un'operazione che ha portato alla denuncia di cinque DJ perché erano in possesso di un certo numero di compact disc contraffatti, illegalmente realizzati o comprati al mercato nero.

Per loro, che pure promuovono la musica con le loro serate, le conseguenze dell'uso di materiale ritenuto illegale sono ben più pesanti di quelle di un qualsiasi pirata. Nel loro caso, infatti, la normativa parla espressamente di "detenzione di supporti fonografici illecitamente riprodotti per la diffusione in pubblico". Può sembrare un controsenso ma questo significa che per ogni CD sequestrato i cinque dovranno pagare una sanzione superiore ai 1.100 euro e che per loro è più probabile che scattino anche le misure restrittive della libertà previste dall'attuale normativa sul diritto d'autore.
L'operazione che si è appena svolta non ha molti precedenti e si può associare ai numerosi blitz che negli ultimi mesi le forze dell'ordine hanno eseguito presso emittenti radiofoniche, individuando grandi quantità di file mp3 pirata, interi archivi musicali contraffatti e via dicendo.

Non solo. L'operazione di Trani deve squillare come un campanello di allarme per i DJ che, d'estate, moltiplicano le proprie attività. E' evidente infatti che d'ora in poi i controlli saranno più serrati, le incursioni della Guardia di Finanza in feste, festini e discoteche si faranno più numerose. Va segnalato altresì che quanto accaduto in Puglia non tocca minimamente i locali nei quali i DJ si esibivano: a nessuno dei proprietari delle discoteche è stato contestato alcunché. I DJ pirata, dunque, sono soli.
TAG: mercato
62 Commenti alla Notizia DJ attenti, le major vi ascoltano
Ordina
  • Alla fine dei conti ancora non si è capito se con l' ultima legge in merito a cd pirata se sono in possesso di cd originali, e per praticità (e per non rovinarli), faccio una copia con i pezzi che mi interessano, sono oggetto di reato o no?
    Se io compro degli mp3 (ripeto compro) degli mp3 su internet come faccio a dimostrare che li ho comprati ?
    L' alternativa potrebbe essere di fare degli sconti per chi fa alcuni tipi di lavori come i dj del resto chi ha una azienda non ha agevolazioni per l' acquisto di auto e materiali in genere (Legge tremonti).
    Se qualcuno sa darmi delle informazioni ben venga
    non+autenticato
  • Io in genere compro i vinili e me li masterizzo perché cosí invece di portarmi 4 borsoni mi porto dietro semplicemente un portaCD...
    o copio le tracce dei singoli tutte sullo stesso CD...

    adesso é reato anche questo???
    non+autenticato
  • Reato eccome !!! Io facci ocome te e sono perennemente nei casini fortuna che nei miei locali in Italia non hanno controllato nulla.. Sono talmente stanto di combattere per niente che quasi quasi mi rimetto a suonare vinile.. Inutile insegnare a parlare ad un asino. Conviene assecondarlo ... troppa fatica !!!

  • - Scritto da: DJByte
    > Reato eccome !!! Io facci ocome te e sono
    > perennemente nei casini fortuna che nei miei
    > locali in Italia non hanno controllato nulla..
    > Sono talmente stanto di combattere per niente che
    > quasi quasi mi rimetto a suonare vinile.. Inutile
    > insegnare a parlare ad un asino. Conviene
    > assecondarlo ... troppa fatica !!!
    quando si ha ragione la fatica di far valere le proprie ragioni non è mai troppa
    il problema è che tutte le rivendicazioni in italia non seguono un filo logico ma sono dettate solo dal momento in cui uno si trova mentre invece dovrebbero avere un inizio un proseguimento ed un fine
    Tradotto la legge è iniqua bene i mezzi ce li avete radio -microfoni - stampa - locali ecc- allora sciegliete un giorno ,un posto riunitevi eleggete un rappresentante pagate un ufficio legale e rompetegli il culo
    altrimenti chiacchere di quartiere e zitti zitti piegatevi e pagate
    ciao
    non+autenticato
  • é giusto che la masterizzazione vada combattuta, ma allora eliminiamo quel ridicolo bordero ( come si scrive? ) che ogni deejay deve compilare a fine serata e sopratutto abbassiamo notevolmente il prezzo dei cd e dischi mix, vedrete che la masterizzazione sparisce da sola. Grazie
    non+autenticato
  • Scusa che c'entra il bordero' con i Cd masterizzati?

    Io che sono dj, amo premiare gli autori dei pezzi che suono.
    non+autenticato
  • il masterizzatore non sparisce se si toglie il borderò.
    il problema è la siae, colle sue metodologie ridicole, e il suo approccio paramedievalistico di redistrbuzione dei profitti a chi è più famoso. i balzelli da pagare alla siae, alle major e l'Iva, se opportunamente ridotti e/o eliminati potrebbero risolvere in parte la situazione....
    saluti
    non+autenticato
  • Spesso i Dj producer testano le tracce dance sulla pista prima di venderle ai discografici, per verificare se il loro pezzo 'suona' come gli altri o per rendersi conto della validita' dell'arrangiamento.

    Crimine?

    non+autenticato
  • Se la canzone no è depositata alla SIAE penso non sia reato...
    non+autenticato
  • io produco un pezzo, deposito alla siae, e provo il cd..
    secondo voi scatta la multa?
    non+autenticato
  • ovviamente no.
    fino a quando non è registrato in siae.
    è anche un rischio....
    non+autenticato
  • Voi Vi scaricate da internet i brani "dance" LI MASTERIZZATE e li suonate in radio ed in discoteca SENZA SPENDERE 1 Euro
    E NON PROMUOVETE UN BEL NULLA.

    LO FATE SOLO PER NON SPENDERE SOLDI,
    visto che 1 brano dance italiano costa intorno ai 6 / 7 Euro
    ed 1 brano import (internazionale) costa 11 / 12 Euro.

    IL VERO DJ, dovrebbe essere IL PRIMO A COMPRARE LA MUSICA e NON a masterizzarsela su CD per risparmiare.

    Come già letto in alcuni posts: "SE LA MUSICA DANCE NON la comprano i DJs, NON LA COMPRA NESSUNO in ITALIA"

    Proprio per questo SE un DJ si masterizza TUTTA LA MUSICA CHE SI SCARICA,
    a CHI li vendono i dischi le distribuzioni?

    E chi Vi parla conosce entrambe le facciate della "medaglia".

    A BUON INTENDITORE...

    P.S. Evitate di fare i SOLITI discorsi sui prezzi dei CD perchè ne abbiamo le pa**e piene...

    ...siate PIU' COSTRUTTIVI invece di lamentarVi sempre.
    non+autenticato

  • > Voi Vi scaricate da internet i brani "dance"
    > LI MASTERIZZATE e li suonate in radio ed in
    > discoteca SENZA SPENDERE 1 Euro
    > E NON PROMUOVETE UN BEL NULLA.

    Forse esageri un pochino sai? Io il dj lo faccio da 7 anni e lavoro anche in radio... se dicessi che non ho mai copiato un cd o non avessi mai scaricato un brano da internet direi una bugia, ma in rapporto alla mia collezione di dischi ORIGINALI sono gran poca cosa. Sai, quando possiedi 700 dischi in vinile e oltre 300 cd originali anche se una volta la mese gli amici ti passano quei 2-3 cd che tu non hai non penso di commettere un grave reato (o meglio pensavo visto la nuova legge).
    Se poi qua in Italia la gente come te non è capace di ascoltare musica, beh, questi sono fatti tuoi. Io faccio elettronica da sempre e per fare in modo di tenermi al passo con le novità per me internet è indispensabile visto che i negozietti nel nostro bel paese non offrono quasi mai nulla di interessante.

    > LO FATE SOLO PER NON SPENDERE SOLDI,
    > visto che 1 brano dance italiano costa
    > intorno ai 6 / 7 Euro
    > ed 1 brano import (internazionale) costa 11
    > / 12 Euro.

    Forse è meglio che ti aggiorni sui prezzi sai?
    L'italia ha dei prezzi da fare schifo tanto che io compro sempre e solo all'estero.. esempio?
    vai su www.nuloop.com e fatti un'idea. Per dirtene una di esempio: Mesi fa andai in un negozio di dischi "dance" italiano e per un semplice 12" (cioè un vinile con tracce singole) il prezzo medio sparatomi era di 12 euro contro le 7 del negozio di Norimberga (germania).
    Se poi parliamo di LP allora 25 contro 15 è ancora meglio...

    > IL VERO DJ, dovrebbe essere IL PRIMO A
    > COMPRARE LA MUSICA e NON a masterizzarsela
    > su CD per risparmiare.

    Esistono anche le copie di backup sai?

    >Come già letto in alcuni posts: "SE LA
    > MUSICA DANCE NON la comprano i DJs, NON LA
    > COMPRA NESSUNO in ITALIA"

    Qua ti do ragione visto che l'ignoranza musicale in sto paese è elevatissima..
    Se vai in germania trovi anche le ragazzine di 14 anni accompagnate dai genitori che si comprano il vinile solo perchè hanno ascoltato alla radio quel pezzo dance..

    > Proprio per questo SE un DJ si masterizza
    > TUTTA LA MUSICA CHE SI SCARICA,
    > a CHI li vendono i dischi le distribuzioni?

    Non ti preoccupare perchè le vendite in questo mercato sono altissime. Vorrei ricordarti che a differenza di altri generi quello dance vende ancora per la maggior parte in vinile che come spero tu sappia è un po' difficile da copiare...


    > E chi Vi parla conosce entrambe le facciate
    > della "medaglia".
    >
    > A BUON INTENDITORE...

    Poche parole. Mi sa che non te ne rimangono poi molte...
    non+autenticato
  • GIUSTO.........IO SONO D.J. E COMPRO I DISCHI E DICO CHE TUTTI I D.J. DEVONO COMPRARLI ORIGINALI SENZA CD FALSI O SCARICATI...... ODIO TUTTI STI SITI DOVE SI SCARICANO STE CANZONI ECC..... I DIUSCHI SI COMPRANO SE SI HA LA PASSIONE DELLA MUSICA.... SENO SIGNIFICA CHE SI FA I D.J. SOLO PER IL GUADAGNO DEL MESTIERE E NON PER ALTRO......... W IL VINILEEEEEEEEE(ORIGINALE)..... LA FINANZA FA BENEEE
    non+autenticato
  • Ma di cosa parli per favore .. ?? Ma chi sei ?? Vuoi che ti mandi i fax delle mie fatture d'acquisto ??? Non confondiamo i professionisti con i ragazzetti da 50 euro a servizio. I professionisti e ti parlo di David Morales o Frankie Knuckles con i quali ho suonato (www.malaisi.com) se vuoi vedere le foto .. Usano CD masterizzati !!! Dei loro promozionali dei promozionali di altri !!! Ma chi scarica dalla rete cosaaa?? Io non sto parlando di ciarlatani sto parlando di DJ professionisti ... Ti sembra che dei miei 8.000 dischi possa portarmi dietro tutto ?? O che sia piu' facile creare delle compilation su CD da poter trasportare piu' comodamente.. Hai mai preso un aereo con 4 valigie di dischi ?? Te li hanno mai persi ad un Aereoporto ?? Beh io l'ho provato e ti garantisco che con un bagaglio a mano di 10 Kg hai risolto i tuoi problemi ...
  • beato te che sei tanto ricco da poterti comprare i cd a 20 euro
    anzi visto che ci sei me ne compri qualcuno anche a me
    grazie
    p.s. ti continuo prprio per finirtele di rompere bene a dire che fa schifo e fanno schifo tutti quelli che sostengono che i cd non sono cari
    sono cari punto e basta
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)