Screen Phone, email da salotto

Lo propone Ericsson, il cui ingresso sul mercato segnala che non c'è solo Microsoft a credere nel futuro della classe WebPad, i prodotti di cui per prima parlò National Semiconductor

Hannover - Si chiama Screen Phone il prodotto con cui Ericsson ha cercato nelle scorse ore di stupire le platee della megafiera del CeBIT. Un "WebPad" che si collega alla linea telefonica o all'accesso internet sfruttando la tecnologia Bluetooth per la connessione wireless.

Le funzionalità dello Screen Phone sono essenzialmente quelle legate alla gestione della posta elettronica e al contemporaneo uso del telefono tradizionale. Si tratta del primo prodotto "cordless Internet" che Ericsson ha presentato sperando di rivitalizzare un settore, quello delle WebPad, che ancora non sembra essere riuscito a incontrare il favore del grosso pubblico.

Secondo gli esperti intervistati da CNN sulla questione, l'ingresso di Ericsson in questo mercato è decisivo per il suo rilancio. Addirittura alcune aziende di settore contano di capitalizzare questa "mossa" per riproporre progetti che finora hanno avuto poco spazio sui media e sul mercato.
Altro player chiave in questo settore è Microsoft che da tempo, grazie ad un accordo con National Semiconductor, "pioniera" del WebPad, e con altre aziende, sta sviluppando il suo "Web Companion".
TAG: hw