Cinque anni al cyberdissidente cinese

Questa la condanna inflitta a Huang Qi, che aveva postato sul proprio sito notizie ritenute pericolose per l'integrità dello stato, come elenchi di persone scomparse o lo statuto del Partito democratico

Pechino - Cinque anni di carcere. Questa la condanna che il tribunale del popolo di Chongqing ha deciso di infliggere a Huanq Qi, arrestato nel 2000 con l'accusa di attività sovversive condotte via internet, uno dei primi a finire nel mirino della polizia del regime per quanto pubblicato in rete.

Huang Qi ha subito un lungo processo e dopo la condanna attendeva da tempo di conoscere la pena che, in realtà, avrebbe potuto essere ancora più pesante. Nei guai Huang si è messo a causa del suo sito, attraverso il quale si era dedicato alla pubblicazione di notizie sulle persone scomparse. Con il tempo, però, ha finito per parlare delle sparizioni di individui arrestati dalla polizia e mai più ricomparsi.

Questa attività lo ha portato ad esprimere con una certa vivacità le proprie opinioni in rete, accompagnandole con pubblicazioni proibite, come quella dello statuto del Partito Democratico cinese, movimento messo ufficialmente al bando dalle autorità di Pechino.
Ora proprio il suo sito dà notizia della condanna, quella che all'Agence France-Press il suo legale ha definito ingiusta. "A mio parere - ha dichiarato l'avvocato - non c'erano abbastanza prove per portare ad una condanna del genere". Una dichiarazione forte che sembra indicare la strenua difesa del diritto di parola che tale avvocato deve aver messo in atto per conto del proprio cliente...

Va detto che si contano a decine, oggi, i cinesi che sono sotto processo per aver utilizzato internet "illegalmente", nella maggioranza dei casi per aver diffuso via internet notizie illegali all'estero o aver espresso sui forum opinioni non "consone" ad un cittadino del regime comunista cinese.
TAG: censura
13 Commenti alla Notizia Cinque anni al cyberdissidente cinese
Ordina
  • Ecco un'altra Cuba.
    Bastardi, nascondere al popolo delle informazioni per fare cosa poi? che non hanno una lira lo stesso?

  • > Bastardi, nascondere al popolo delle
    > informazioni per fare cosa poi?

    controllarli. Però la Cina è mooolto più grande, se fosse democratica si sfalderebbe in mille parti. quindi ? repressione dura per ogni dissidente. E' la dittatura.

    > che non
    > hanno una lira lo stesso?

    forza lavoro, mio caro, forza lavoro. agli occhi dei governanti solo a questo servono.
  • Ringrazi Dio, o in chi crede lui, che si e' beccato "solo"
    cinque anni. Visto il paese in cui vive, poteva rischiare
    direttamente la vita per un "Crimine" come questo,
    che si chiama Democrazia e Liberta' d'espressione,
    concetti da sempre "ostici" ai figli del popolo delle varie
    repubbliche comuniste, sparse in giro per il mondo...

    non+autenticato

  • > Democrazia e Liberta'
    > d'espressione,
    > concetti da sempre "ostici" ai figli del
    > popolo ...

    è vero, hai proprio ragione. Gli altri (noi), in caso di disaccordo, ne bombardano direttamente a migliaia e risolvono il problema in modo più efficiente.
    Siamo troppo avanti

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Democrazia e Liberta'
    > > d'espressione,
    > > concetti da sempre "ostici" ai figli del
    > > popolo ...
    >
    > è vero, hai proprio ragione. Gli altri
    > (noi), in caso di disaccordo, ne bombardano
    > direttamente a migliaia e risolvono il
    > problema in modo più efficiente.
    > Siamo troppo avanti
    >

    Dove sono queste MIGLIAIA di persone morte per i bombardamenti?????
    Però ti posso ricordare qualche milione di persone morte per la gloria della bandiera rossa con la falce e il martello, ipocriti che non siete altro!!!!!!!
    Cina, URSS, Vietnam del Nord, Repubblica Democratica Tedesca, Bulgaria, Cecoslovacchia, Romania, Polonia, Cuba..
    Ti dicono nulla? Penso di no, la tua mente indottrinata dalle fandonie comuniste non riesce ad attivarsi di fronte alla verità...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >

    > Cina, URSS, Vietnam del Nord, Repubblica
    > Democratica Tedesca, Bulgaria,
    > Cecoslovacchia, Romania, Polonia, Cuba..
    > Ti dicono nulla? Penso di no, la tua mente
    > indottrinata dalle fandonie comuniste non
    > riesce ad attivarsi di fronte alla verità...

    ... e ti sei scordato la Cambogia, dove il democratico Pol Pot ne ha stecchiti a milioni ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > ... e ti sei scordato la Cambogia, dove il
    > democratico Pol Pot ne ha stecchiti a
    > milioni ...

    S emi ricordo bene, circa dai 5 ai 6 milioni di
    persone sono Morte o scomparse per mano
    del compagno Pol e dei suoi amici del popolo...

    E c'e' ancora oggi, nel 2003, gente che porta
    con orgoglio simboli di svastiche, croci celtiche,
    falci e martelli, sulle loro "bianche" magliette.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Democrazia e Liberta'
    > > d'espressione,
    > > concetti da sempre "ostici" ai figli del
    > > popolo ...
    >
    > è vero, hai proprio ragione. Gli altri
    > (noi), in caso di disaccordo...


    Genocidi, stragi, uccisioni di massa, deportazioni,
    torture, stupri, privazione dei piu' elementari
    diritti umani...
    Sono questi x te, "Motivi di Disaccordo" ???
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Democrazia e Liberta'
    > > d'espressione,
    > > concetti da sempre "ostici" ai figli del
    > > popolo ...
    >
    > è vero, hai proprio ragione. Gli altri
    > (noi), in caso di disaccordo, ne bombardano
    > direttamente a migliaia e risolvono il
    > problema in modo più efficiente.
    > Siamo troppo avanti
    >

    Leggiti Popper ..


    non+autenticato

  • > Leggiti Popper ..

    Purtroppo per te io l'ho letto. E dice proprio che siete dei bastardi fascisti (parafrasando, ovviamente).
    Ma in questo forum, c'è qualcuno che la pensa in modo ragionevole o no?

    Qui il discorso non è se essere comunisti o fascisti (o berlusconiani, cioè il peggio dei tre), ma solo essere persone di buon senso, ciòè nessuno dei tre, e quindi:

    - tutti abbiamo diritto ad esprimere le nostre opinioni
    - essere comunisti non ha nulla a che vedere con le stragi fatte da partiti che, nella storia, si sono dichiarati comunisti
    - d'altro canto, essere capitalisti non ha nulla a che vedere con terroristi milionari come Bush o Bin Laden

    Detto questo ...
    la libertà di parola esiste, è un diritto di tutti, e fino ad ora non rispettato né dalla destra né dalla sinistra, quindi:

    NON VENITE A DIRE, FASCISTI DEL (ECCETETRA SE PERMETTETE) che la colpa sta nel comunismo. Sta invece nella incapacità di comprendere le differenze, che è il difetto peggiore del liberismo, e che alcuni partiti comunisti purtroppo hanno imitato.

    Volete sapere le stragi e le migliaia di persone morte?

    Fatevi un giro... non so, in Iraq, in Vietnam, in Cile, in Nicaragua, in Corea, in ... devo continuare? Anche Cuba, dove quei terroristi americani del ca**o stanno palesemente violando i diritti umani.

    E mi domando: quanti ancora dovranno morire per la non colpa di non essere comunisti, ma quanti dovranno morire per il 'delitto' di esserlo?

    non+autenticato
  • - essere comunisti non ha nulla a che vedere con le stragi fatte da partiti che, nella storia, si sono dichiarati comunisti

    OHHHHHHHHHHHH!
    allora anche io mi posso dichiarare NAZIONALSOCIALISTA senza avere nulla a che vedere con le stragi perpetrate da Adolf Hitler!

    Approvo in pieno!!!

    Questa sì che è democrazia.

    Alien3

    P.S.: non capisco però perchè ci siano voluti 50 anni perchè gli "eredi" dei Savoia siano potuti rientrare in Italia....




    non+autenticato

  • > OHHHHHHHHHHHH!
    > allora anche io mi posso dichiarare
    > NAZIONALSOCIALISTA senza avere nulla a che
    > vedere con le stragi perpetrate da Adolf
    > Hitler!

    No, perché il nazionalsocialismo propone le efferatezze che sono state compiute, mentre il comunismo no.
    Alcuni le hanno compiute, ma è estraneo alla ideologia


    > P.S.: non capisco però perchè ci siano
    > voluti 50 anni perchè gli "eredi" dei
    > Savoia siano potuti rientrare in Italia....
    >

    Ah, ah; straparli. Che c'entra questo? e poi, se non sbaglio, non si stava parlando di essere comunisti, ma solo di avere un po' di buon senso

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Democrazia e Liberta'
    > > d'espressione,
    > > concetti da sempre "ostici" ai figli del
    > > popolo ...
    >
    > è vero, hai proprio ragione. Gli altri
    > (noi), in caso di disaccordo, ne bombardano
    > direttamente a migliaia e risolvono il
    > problema in modo più efficiente.
    > Siamo troppo avanti
    >

    tu sei indietro, ma col cervello!
    non+autenticato