Iraq più vicino, via GSM

La GSM Association plaude alla notizia che in Iraq verrà presto realizzata una rete di telefonia mobile GSM e che della sua realizzazione si occuperà l'americana MCI

Londra - Sarà l'americana MCI a realizzare il network di stazioni che porterà i servizi GSM in Iraq. La notizia, confermata nei giorni scorsi, è stata salutata con rilievo dalla GSM Association, che riunisce l'industria di settore e promuove la tecnologia GSM come standard internazionale.

Il motivo della soddisfazione della GSM Association va ricercato nel fatto che questo organismo ha lavorato a stretto contatto sul progetto del GSM in Iraq non solo con il Governo americano, dalle cui decisioni oggi dipende pressoché tutto nel paese, ma anche con il colosso MCI.

In una nota, l'Association parla della propria attività come del tentativo di "facilitare la rapida installazione e operatività della rete GSM per fornire immediato supporto agli sforzi umanitari e della ricostruzione in Iraq". "Abbiamo lavorato - ha spiegato Rob Conway, CEO dell'Association - per assicurarci che l'Iraq avesse la tecnologia giusta per i propri cittadini, compatibile con il resto della regione e del mondo".
Le cifre dell'organismo diretto da Conway indicano in 60 milioni, sparsi in 20 paesi, il numero di utenti GSM nel mondo arabo. E sono 195 i paesi nel mondo che hanno adottato le tecnologie GSM per almeno alcune delle proprie reti di telefonia mobile.
13 Commenti alla Notizia Iraq più vicino, via GSM
Ordina
  • l'appalto per le suonerie lo diano a una società italiana. Berlusconi ci spera tanto...
    non+autenticato
  • ...il deputato americano che un paio di mesi fa aveva proposto al Congresso di fare una legge che obbligasse l'Iraq a costruire una rete di telefonia cellulare in standard CDMA (quello americano) anziche' GSM (quello europeo usato in prevalenza in tutto il resto del mondo), perche' i produttori di apparecchiature GSM sono quasi interamente europei.

    Probabilmente questa e' stata vista come una buona soluzione per salvare la faccia e nel frattempo dare una mano agli amici di Worldcom (che certo non è nota come produttrice di apparecchiature GSM...)
    vb
    106
  • WorldCom says to build wireless network in Iraq
    http://www.reuters.com/financeNewsArticle.jhtml?ty...
    Thu May 15, 2003 05:26 PM ET
    PHILADELPHIA, May 15 (Reuters) - Bankrupt telephone company WorldCom Inc. said on Thursday it won a contract to build a wireless telephone network in Iraq as the post-war country tries to rebuild and restore communications and other basic services.

    >>> Fantastico: un'azienda fallita...

    WorldCom, which is changing its name to MCI, said it was on track to have a small wireless network operating in June. It declined to comment on the location of the network or size of the contract.

    A sources familiar with the contract, however, said the network would provide service to about 5,000 to 10,000 people in Baghdad. Media reports pegged the contract's value at about $45 million.

    It is unclear whether Ashton, Virginia-based WorldCom would build other communications networks in Iraq since the Bush administration said it would leave such decisions to the incoming Iraqi government.

    >>> Certo, deciderà il futuro governo iracheno...

    Bombing destroyed much of Iraq's feeble communications network and military personnel and aid workers have relied on costly and cumbersome satellite telephones.

    Even before the war, Iraq's communications resources were scarce. The Washington Post said the country's prewar telephone network served only three out of every 1,000 people.

    Some of WorldCom's network equipment started arriving in Iraq this week, but the rest must wait in line to be shipped along with food, medical supplies and other humanitarian aid, the company said.

    The company, which also helped build a similar wireless network in Afghanistan, declined further comment. WorldCom does not operate a wireless network in the United States and it exited the wireless re-sale business last year.

    >>> Una grossa esperienza alle spalle!!!

    The Baghdad network will use so-called GSM technology -- the global system for mobile communications -- which is the wireless standard used in Europe and most of the world, the source familiar with the contract said.

    In March, Rep. Darrell Issa, a Republican from southern California, urged the U.S. government to build a wireless network based on the CDMA (code division multiple access) standard developed by San Diego, California company Qualcomm Inc. QCOM.O

    Issa argued that if GSM technology is deployed in Iraq, much of the equipment used to build the wireless telephone system would be manufactured in France, Germany, and elsewhere in western and northern Europe. Qualcomm is one of Issa's biggest corporate donors.

    >>> Non sia mai che larete la fanno lacatel e Siemens: francesi e tedeschi non facevano mica parte della coalizione!

    WorldCom, which filed the world's biggest bankruptcy last year,

    >>> WORLD'S BIGGEST BANKRUPTCY

    is the largest communications provider to the U.S. government and serves more than 75 government agencies.

    Some rivals and activist groups, such as the Gray Panthers, have lobbied Congress that the federal government should not do business with WorldCom in the wake of its $11 billion accounting scandal.
    non+autenticato
  • Che dire...
    Guerra fatta per liberare i poveri iracheni...
    non+autenticato
  • Dubito che una ditta francese avrebbe avuto l'opportunita' di vincere una gara d'appalto in Iraq...... MCI (ex WorldCom) cosi' esce dai guai.... BRAVI USA, avanti cosi', nuke north corea please.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)