Mauro Vecchio

Amazon, shopping per la musica

Annunciata l'acquisizione di Amie Street, community dedicata alla musica indipendente. L'ormai ex-CEO Ŕ per˛ giÓ pronto per una nuova avventura social. Un servizio per creare emittenti radiofoniche condivise

Roma - Aveva già ricevuto fondi da Amazon, nell'agosto di tre anni fa. Ora, il retailer online ha annunciato la sua definitiva acquisizione per una cifra che è rimasta avvolta nell'ombra. Chiuderanno così gli spazi web di Amie Street, la community - ma anche store - specializzata in musica indipendente.

L'azienda di Jeff Bezos ha sottolineato come tutte le pagine di collegamento ad Amie Street verranno automaticamente reindirizzate verso il suo sito ufficiale. Gli utenti registrati alla community avranno tempo fino al prossimo 22 settembre per effettuare il download dei brani già acquistati o comunque spendere tutto il credito residuo.

Amazon ha infatti reso noto che eventuali crediti rimanenti su Amie Street non avranno successiva validità. Lo store statunitense provvederà tuttavia a distribuire ai suoi clienti un buono da 5 dollari da sfruttare su Amazon. Il retailer si è così accaparrato un ulteriore tassello per le sue strategie di lotta nel mercato della musica in formato digitale.
E in questo stesso mercato vorrebbe restare a galla Elias Roman, co-founder e CEO di Amie Street. Roman ha infatti già pronta quella che sarà la sua prossima mossa, un servizio di streaming social attualmente in versione beta. Songza permetterà agli utenti di creare vere e proprie emittenti radiofoniche, a partire da interessi condivisi online.

"Siamo la generazione che ha creato i social network - ha spiegato Roman - possiamo personalizzare qualsiasi cosa. Non esiste modo con cui un'emittente radiofonica generata dal computer possa rappresentarci. Abbiamo sviluppato Songza come un servizio musicale social che permetta ai suoi utenti di condividere i propri brani, oltre a sapere cosa stiano ascoltando gli amici".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàNatale musicale per Google?Stando alle indiscrezioni, BigG sarebbe pronta per il lancio del suo servizio di download musicale. Gli utenti potranno volare tra le nuvole con lo streaming su dispositivi Android. Google Music sarÓ battezzato a Natale?
  • Digital LifeSony e Amazon, streaming sulla scia di AppleCupertino detta la strada, Amazon e Sony erano giÓ pronte a imboccarla. La competizione si fa serrata, con lo store USA che compete sul prezzo e la giapponese sull'ecosistema
  • Digital LifeAmazon, corsa allo streaming?Secondo un articolo del Wall Street Journal, il retailer online avrebbe pronto un piano per un modello a sottoscrizione. Gli utenti potranno noleggiare film e serial per guardarseli sul web