Roberto Pulito

Speciale/ La bacchetta PS3 è davvero magica?

Punto Informatico prova PlayStation Move: il controller di movimento secondo Sony, che sta per raggiungere i negozi. Buono l'inizio, si può migliorare

Roma - Il 15 settembre arriverà sul mercato la tanto discussa "bacchetta magica" della PlayStation 3. Un controller di movimento pensato per variare l'offerta della console, che consente di mimare le azioni in piedi davanti alla TV invece di premere i soliti pulsanti, con la garanzia di una risposta su schermo 1:1 e una qualità grafica superiore a quella di un noto rivale. Sappiamo che Sony Computer Entertainment non ama troppo i paragoni con la macchina che ha fatto esplodere la moda del "gioco movimentato", ma il confronto con la Wii, partito fin dall'annuncio del PlayStation Move, resta inevitabile e la sensazione di déjà-vu torna prepotentemente a galla non appena si impugna il controller a forma di telecomando TV.

Molto più anatomico e affusolato di quello Nintendo, pensato per essere impugnato tranquillamente sia dai destrorsi che dai mancini, il motion controller Sony risulta ben bilanciato anche nel peso, nonostante la presenza del rumble interno che si occupa di far "sentire" i movimenti con la vibrazione. I materiali usati per la sua costruzione appaiono di buona fattura, e non lo rendono né troppo massiccio, né troppo delicato. L'unico dubbio riguarda forse la resistenza della plasticosa "lampadina" in punta, in caso di accidentale collisione con la mobilia del salotto.

Anche se la filosofia del motion controller cerca di utilizzare meno tasti possibile, la periferica Sony incorpora tutti i pulsanti PlayStation storici (Cerchio, Quadrato, Triangolo, Ics, Select e Start). Probabilmente non verranno sfruttati molto dai giochi scritti appositamente per il Move, ma restano comunque a portata di pollice. I tasti più comodi da raggiungere sono, giustamente, anche i più importanti: l'immancabile grilletto inferiore, usato per simulare la stretta di mano e agguantare oggetti 3D, e l'inedito tasto funzione con il logo del Move, dedicato prevalentemente alla navigazione dei menù.

un accessorio per il controller MoveNon abbiamo avuto (ancora) il piacere di provarlo, ma per dovere di cronaca bisogna ricordare che l'offerta Move include anche un controller secondario, un surrogato del pad classico (sempre senza fili e sempre ricaricabile) con tanto di levetta analogica e tasti direzionali. Accessorio extra, tecnologicamente più limitato, che strizza l'occhio al Nunckuk della Wii e che entrerà in gioco solamente nei titoli "ibridi", affezionati alla giocabilità vecchio stampo.

Il fulcro dell'operazione Move resta comunque il controller di movimento principale. Anzi, l'unica sensazione veramente nuova restituita dal gameplay del PlayStation Move è legata alla possibilità, esclusiva, di poter utilizzare contemporaneamente due di queste "bacchette magiche", altrettanto precise, per giocare a beach-volley con due mani indipendenti, suonare un violino virtuale o combattere utilizzando la spada e lo scudo. Il multiplayer prevede inoltre la possibilità di connettere alla console un massimo di 6 periferiche.
Notizie collegate
  • Digital LifeSony: PS3 non è più in perditaLa multinazionale nipponica annuncia soddisfatta di aver raggiunto un importante traguardo: vendere la sua console domestica non è più un operazione capestro. E le opportunità di guadagno crescono
  • Digital LifeeBox, ovvero l'altro KinectUn clone della piattaforma di gioco Microsoft. Made in China. È un'idea di Lenovo, che annuncia l'uscita il prossimo anno con decine di giochi
  • Digital LifeMicrosoft: Kinect non è una WiiSecondo Redmond l'appeal del suo nuovo controller sarà per i veri appassionati, non per i videogamer da un titolo e via. Nel frattempo, Nintendo conferma: la 3DS solo nel 2011
34 Commenti alla Notizia Speciale/ La bacchetta PS3 è davvero magica?
Ordina
  • sicuramente il kinect promette di +.
  • - Scritto da: tom891
    > sicuramente il kinect promette di +.

    Se vuoi posso promettere anche il doppio eh...
    Tanto promettere non costa niente.
    krane
    22544
  • ma spesso ci si imbrocca.
    Io penso: "sony deve pagare proprio bene".
    Ognuno tragga le proprie conclusioni.
    non+autenticato
  • è orribile, quella specie di pallina plasticosa è orribile sul controller normale, sullo shooter è ancora peggio. Anche il controller in se sembra un giocattolino di plastica quale effettivamente è ma, come si dice, anche l'occhio vuole la sua parte, sparare con quel coso in mano mi toglierebbe metà del piacere del gioco, tanto vale usare tastiera e PC (come effettivamente farò).
    non+autenticato
  • In effetti dargli una forma un po più professionale e meno da cartone animato per ragazzine sarebbe stato solo un vantaggio
    non+autenticato
  • Ma tanto può assumere qualsiasi forma, grazie alla realtà aumentata
    eheh

    http://www.gametrailers.com/video/e3-2010-start-th...
  • - Scritto da: ces
    > è orribile, quella specie di pallina plasticosa è
    > orribile sul controller normale, sullo shooter è
    > ancora peggio. Anche il controller in se sembra
    > un giocattolino di plastica quale effettivamente
    > è ma, come si dice, anche l'occhio vuole la sua
    > parte, sparare con quel coso in mano mi
    > toglierebbe metà del piacere del gioco, tanto
    > vale usare tastiera e PC (come effettivamente
    > farò).
    lol ma per favore...l'occhio vuole la sua parte in altri ambiti,criticare l'estetica di un controller lo trovo davvero ridicolo...
    non+autenticato
  • Io ho preso la Wii ad Aprile,e con Metroid Prime Trilogy,Monster Hunter Tri,New Super Mario Bros Wii,Super Mario Galaxy (e ora aspetto Epic Mickey e Metroid: Other M) mi diverto da matti o.o (per i giochi considerati seri ho un pc)
    Per la PS3 prenderei giusto giusto Final Fantasy 13 solo per averli tutti dal primo all'ultimo,ma sinceramente non spendo 400 e passa euro per un solo gioco XDD

    Quindi dire che la Wii è "casual" vuol dire non conosce il fatto che alla fin fine anche per xBox360 e PS3 escono TANTISSIMI giochi per bambini e molto casual.

    Alla fin fine la Sony e la xBox stanno copiando,e stanno arrivando tardi dato che già si parla di grosse aziende videoludiche per PC che stanno pensando di fare giochi "move" anche per il bel computerino di casa,senza contare poi voci di corridoio parlano di una "Wii HD" nel prossimo futuro,e dato che arriva dopo il Move la tecnologia,penso,sarà migliore.

    Comunque viva il DS u.u
    non+autenticato
  • i giochi seri per il pc... tu dici che non spendi 400 euro per un gioco (ps3 più ff13), voltendo potresti spendere bene con la xbox360. Però prima mi citi che usi il pc per i giochi "seri". Ma ti ricordo che un pc buono per giocare ai giochi per pc, costa molto di più di una console.

    per non parlare di certe schede video che scorano più di una 360 e una ps3 messi insieme.
    Sgabbio
    26177
  • Dipende che tipo di video-giocatore sei, per la ps3 ci sono ora moltissimi titoli e molti sono in uscita, la wii ha avuto successo esclusivamente per i giochi made nintendo e per quelli casual grazie al controller "innovativo" e lo dico da possessore di DS, la wii e molto più "casual" di una ps3 o x360, basta vedere il parco titoli, inoltre alcuni tentativi di giochi di un certo livello sulla wii hanno fatto un buco nell'acqua, vedi la versione di Dead Space.

    Per quanto riguarda il discorso pc, anche li dipende che tipo di giocatore sei, se vuoi sfruttare al massimo un gioco a livello di grafica preparati a cacciare molti soldini, se ti accontenti di una grafica di buon dettaglio ed a una risoluzione "normale" puoi anche farti un pc ad un prezzo budget, il vantaggio del pc e che i giochi costano sensibilmente molto meno, sopratutto se li prendi qualche mese dopo l'uscita e che ce un parco giochi che difficilmente sulle consolle attecchisce, come ad esempio civilization V ( in uscita tra poco slurp *_* ) o starcraft e via dicendo.

    Giuliano
  • "Anche se la filosofia del motion controller cerca di utilizzare meno tasti possibile"

    Si, infatti la Sony non sta facendo per nulla campagna pubblicitaria sul fatto che il motion control abbia anche i tasti... no, no, no
    http://kotaku.com/5635688/playstation-move-takes-a...
    http://www.yaybuttons.com/
  • E' chiaro che qualcosa in più con il Move devi premere, rispetto al nulla del Kinect, ma credo che la maggior parte dei giochi Move si limiterà a farci usare pulsante principale (pollice) e grilletto (indice) esattamente come il Wii-mote. Tutti gli altri tasti PlayStation style sparsi sulla periferica (piccoli e un po' scomodi da raggiungere) sono stati messi perché... nella vita non si può mai dire.

    Giocando a Sports Champions con due controller, uno per mano, tutto diventa più fluido e "realistico" proprio perché devi usare molti meno tasti. Se hai un solo Move dovrai invece premere per scambiare tra spada e scudo, tanto per dire.
  • sta di fatto che la filosofia del Move non è quella di premere meno bottoni possibile, ma di differenziarsi dal Kinect proprio permettendo di premere i bottoni.
  • A me il confronto col Kinect non viene affatto spontaneo. Il Move è un clone del Wiimote. L'unica differenza è che in quel caso abbiamo una console intera incentrata su quella filosofia (prendere o lasciare) mentre qui parliamo di un accessorio extra, come la pistola o il volante, che non sei obbligato a supportare per forza...
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)