Mauro Vecchio

Il regista e il pirata

Mille euro sono stati donati dal cineasta francese Jean-Luc Godard al file sharer James Climent. Serviranno a pagargli parte delle spese legali, nel tentativo di battere in aula i signori del copyright

Roma - God(ard) bless us. Questo l'eloquente titolo scelto in lingua inglese dal cittadino francese James Climent, in un recente post apparso sul suo blog. Climent ha così ringraziato per una donazione probabilmente inaspettata da parte di un suo celebre connazionale, il cineasta Jean-Luc Godard.

Mille euro sono stati infatti depositati sul conto personale di Climent, il file sharer finito nel mirino degli alti rappresentanti transalpini del diritto d'autore. Un regalo che servirà all'uomo per pagare parte della parcella del suo avvocato, attualmente impegnato per portare il caso davanti alla Corte Europea dei Diritti Umani.

Climent dovrebbe infatti pagare ai signori del copyright una cifra che si aggira sui 20mila euro, dopo essere già stato condannato per detenzione illecita di quasi 14mila brani in formato MP3. Una sentenza che pare aver attirato le attenzioni di Godard, deciso a contribuire fattivamente alle spese legali del suo connazionale.
Il regista francese aveva già ampiamente criticato HADOPI e l'intero meccanismo attualmente legato al diritto d'autore, in specie la sua validità fino a 70 anni dopo la morte di un autore. Godard aveva quindi sottolineato quanto sia assurda l'idea che uno qualsiasi dei suoi film - realizzati peraltro per risvegliare le coscienze - debba diventare di dominio pubblico dopo un tempo così lungo. Praticamente un'altra vita.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàMamma Jammie, processo al terzo attoProposta di accordo da parte del giudice federale del Minnesota. Che vorrebbe evitare un terzo processo a Jammie Thomas-Rasset. Ma la donna potrebbe cedere solo con una riduzione a 750 dollari di multa a canzone
  • AttualitàHADOPI si muove, SIAE pensa alla rieducazioneDopo l'insediamento della nuova autorità francese dell'antipirateria tocca all'industria darsi da fare: c'è da scegliere chi dovrà individuare i pirati telematici. Intanto in Italia SIAE rassicura: non vogliamo colpevolizzare nessuno
67 Commenti alla Notizia Il regista e il pirata
Ordina
  • un grazie a Jean-Luc Godard, un grande anche per cose come questa
    non+autenticato
  • Nessuno obbliga il regista francese a tenersi i diritti dei suoi film. Potrebbe pubblicarli con licenza CC quando gli pare. Sempre che non abbia già ceduto tutti diritti alla casa che ha prodotto i suoi film...
    Ma in questo caso, avrebbe solo dovuto pensarci prima!
    non+autenticato
  • I Grandi Film sono da subito proprietà delle case di produzione per il fatto che hanno investito nella realizzazione. I soldi per costumi, attrezzature, comparse, locations, veicoli, ecc. bisogna pur cacciarli. E chi lo fa vuole (giustamente) che gli tornino indietro.
    non+autenticato
  • Nessuno li obbliga a "cacciare" quei soldi...
    non+autenticato
  • E allora scordatevi le mega-produzioni. Che vi devo dire? Guarderemo qualche corto amatoriale. Ce ne sono di belli, verissimo. Ma chi scarica, di solito, vuole "Alien", "Star Wars" e "Salvate il soldato Rayan". Se lavorate aggratis come attori/tecnici/comparse fatemelo sapere che ne approfitto ioA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: James Effex
    > E allora scordatevi le mega-produzioni. Che vi
    > devo dire? Guarderemo qualche corto amatoriale.
    > Ce ne sono di belli, verissimo. Ma chi scarica,
    > di solito, vuole "Alien", "Star Wars" e "Salvate
    > il soldato Rayan". Se lavorate aggratis come
    > attori/tecnici/comparse fatemelo sapere che ne
    > approfitto io
    >A bocca aperta

    Questo e' a basso costo : http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/14137.../
    krane
    22544
  • Quanto basso? Non per essere provocatorio. Solo sincera curiosità. Sembra ben girato dal trailer.
    non+autenticato
  • - Scritto da: James Effex
    > Quanto basso? Non per essere provocatorio. Solo
    > sincera curiosità. Sembra ben girato dal
    > trailer.

    Non so, so solo quello che ho letto dall'articolo che ho lincato.
    krane
    22544
  • cioè non sai la cifra
    non+autenticato
  • - Scritto da: bid
    > cioè non sai la cifra

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2989034&m=298...
    krane
    22544
  • - Scritto da: James Effex
    > Quanto basso? Non per essere provocatorio. Solo
    > sincera curiosità. Sembra ben girato dal
    > trailer.

    ce ne stanno molti simili.. legati anche alla serie di star war e del signore degli anelli.. tipo quello sulla caccia a gollum.. non voglio dire che le case non debbano guadagnarci ma lucrarci sopra per 90 anni lo trovo indecente.. imho dopo 10 anni potrebbero venderlo su supporto e darlo gratis da scaricare in qualità 720
  • Si certo, non c'è traccia della cifra spesa.
    Il basso costo per le produzioni cinematografiche spesso è una cifra che un comune mortale guadagna in 20 anni di lavoro.

    Poi da quello che ho visto nel trailer questo film sembra uno di quelli dove i "mostri" ci sono ma non si vedono e che alla fine ti fanno dire "che cagata!"...
    non+autenticato