Alfonso Maruccia

Il 3D è nemico del 3D

Uno studio Nielsen rivela: provare le nuove TV è un'esperienza illuminante. E poco proficua per i produttori: perché invoglia a non acquistare più il televisore 3D

Roma - Gli occhialini stereoscopici necessari alla fruizione di contenuti 3D sono i veri nemici del futuro della tecnologia e del mercato dei nuovi set televisivi. Lo rivela un nuovo studio di Nielsen, stando al quale la percentuale di consumatori disposti ad acquistare un televisore 3D crolla di oltre 50 per cento una volta provata l'accoppiata occhialini + schermo "tridimensionale".

Il nemico principale del futuro del 3D è insomma il 3D stesso, e il fastidioso obbligo di indossare occhiali steroscopici con cui ingannare il cervello e avere l'illusione di una visione tridimensionale: nello studio di Nielsen, la percentuale degli "acquirenti attivi" interessati a fare propria una TV 3D cala dal 25 al 12 per cento una volta messa alla prova la tecnologia e la mancanza cronica di contenuti.

Metà delle persone intervistate da Nielsen si dice "impressionata" dalla qualità delle immagini in 3D, ma se il problema degli occhialini - scomodi da indossare e scomodissimi nel caso della fruizione di contenuti cinematografici - non fosse abbastanza scoraggiante, ci pensa l'incompatibilità degli occhialini con i televisori 3D se il produttore è differente.
Visto l'alone di sfiducia e evidente disinteresse che comincia a circondare la tecnologia del 3D, i produttori guardano con apprensione all'appuntamento con il mercato del 3DS di Nintendo. La piccola console portatile dovrebbe offrire un'esperienza tridimensionale di prim'ordine popolarizzando il 3D (senza occhialini), e la speranza dei big del settore è che il successo dell'handheld nipponico invogli i consumatori a fare il grande passo verso la tridimensionalità da salotto.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
77 Commenti alla Notizia Il 3D è nemico del 3D
Ordina
  • ...Ancora più misticooooooo!!!!! Cylon
    non+autenticato
  • Siccome i permessi per i filmati li concede lui, che è pure molto presenzialista e conta più di un ministro, qualunque troupe che intenda fare un documentario inserisce anche una intervista al dr Hawass. Non si sa mai.
    Certo che, siccoma ama farsi riprendere con dei grandangolare, in £d deve essere qualcosa di mai visto.
    Il problema, seriamente, è un altro: più che sulla qaulità delle immagini,. anche in certi ambiti, si punta sulla spettacolarità.
    Tra 3 anni lo metteranno pure sull'aifone, e sarà moolto cool.
    non+autenticato
  • MediaWorld di Genova è riuscito a fare anche di peggio: un mese fa circa, teneva in mostra un 3D Samsung che se il prezzo di oltre 6000€ non fosse bastato a far scappare la gente, era esposto acceso, ma senza personale ad avvertire della necessità degli occhialini e a prestarli a chi volesse provare, quindi la gente dava un occhiata all'immagine sdoppiata e inguardabile e si dileguava bofonchiando commenti poco lusinghieri sui televisori coreani! A bocca aperta
    non+autenticato
  • la tecnologia utilizzata dalla Nintendo non è la polarizzazione (che prevede obbligatoriamente l'utilizzo degli occhiali appunto polarizzati) ma la barriera parallattica (metodologia conosciuta da svariate decine di anni)...
    non+autenticato
  • il fatto che sia un 3d fatto da immagini 2d!

    Mi spiego meglio: se avete un sasso vicino a voi e l'attore più lontano il sasso sarà, al 99%, sfuocato mentre l'attore sarà a fuoco e questo rende le immagini 3d per niente naturali.
    Nella realtà è l'occhio a decidere il fuoco ma nel 3d attuale non lo può fare.

    Ciao.
    non+autenticato
  • - Scritto da: c_s
    > il fatto che sia un 3d fatto da immagini 2d!
    >

    Anche il cervello umano ricava il 3D da 2 immagini 2D, una per ogni occhio.

    > Mi spiego meglio: se avete un sasso vicino a voi
    > e l'attore più lontano il sasso sarà, al 99%,
    > sfuocato mentre l'attore sarà a fuoco e questo
    > rende le immagini 3d per niente
    > naturali.
    > Nella realtà è l'occhio a decidere il fuoco ma
    > nel 3d attuale non lo può
    > fare.
    >
    > Ciao.

    Esatto! E' proprio questo il vero problema, ossia l'impossibilità da parte degli occhi di poter cambiare la distanza focale.
    Si è obbligati a mettere a fuoco sul piano dello schermo, procurando un bel mal di testa a molti telespettatori
    non+autenticato
  • - Scritto da: MadPascal
    > - Scritto da: c_s
    > > il fatto che sia un 3d fatto da immagini 2d!
    > >
    >
    > Anche il cervello umano ricava il 3D da 2
    > immagini 2D, una per ogni
    > occhio.
    Intendevo dire concepite come le immagini 2D tradizionali (profondità di campo, fuoco ecc. ecc.)

    > Esatto! E' proprio questo il vero problema, ossia
    > l'impossibilità da parte degli occhi di poter
    > cambiare la distanza
    > focale.
    > Si è obbligati a mettere a fuoco sul piano dello
    > schermo, procurando un bel mal di testa a molti
    > telespettatori
    Non solo questo può provocare mal di testa, ma anche chi non ha problemi del genere trova le immagini comunque innaturali perchè non può scegliere su cosa focalizzare la sua attenzione.

    Ciao.
    non+autenticato
  • non posso che quotare.
    ho visto 2 film in 3d e sono stato colto da mal di testa e nausea per un mio inutile sforzo istintivo di mettere a fuoco il resto.
    non+autenticato
  • Prima di arrivare al problema della "messa a fuoco", c'è da dire che il 3D di oggi non è nemmeno un VERO 3D.
    non+autenticato
  • Vedo che di fotografia te ne intendi pochino....
    Se tieno chiuso il diaframma dell'obbiettivo hai una profondità focale che va dal primo piano all'infinito. Sarei pure io buono a fare quel che chiedi figuriamoci un professionista.

    Quando vedi sfuocato è perchè è il regista a richiederlo: così facendo riesce a focalizzare l'attenzione (non a caso si dice "focalizzare" l'attenzione) sul particolare che il regista decide.

    Riguardo al 3D: fin tanto che non cominceranno a fare tutti i film porno in 3D la tecnologia non prenderà piede. Le videocassette insegnano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Manlio Sgalambro
    > Vedo che di fotografia te ne intendi pochino....
    Vedo che non hai capito un c@zzo, visto che sono un appassionato di fotografia di lunga data (almeno 25 anni).....

    > Se tieno chiuso il diaframma dell'obbiettivo hai
    > una profondità focale che va dal primo piano
    > all'infinito. Sarei pure io buono a fare quel che
    > chiedi figuriamoci un
    > professionista.
    Ok, una volta che hai il fuoco infinito pensi che trasportandolo in 3D l'occhio riesca a mettere a fuoco i vari piani?
    Comunque la profondità di campo va, spannometricamente, da circa 1/3 prima del punto di fuoco a circa 2/3 dopo il fuoco.
    >
    > Quando vedi sfuocato è perchè è il regista a
    > richiederlo: così facendo riesce a focalizzare
    > l'attenzione (non a caso si dice "focalizzare"
    > l'attenzione) sul particolare che il regista
    > decide.
    Esatto nel 2D (in fotografia è usatissimo nei ritratti) ma nel 3D è "innaturale" perchè quando l'occhio cerca di mettere a fuoco quello che il regista ha deciso di sfocare "sbarella" perchè l'occhio si aspetta una profondità che in realtà non esiste.

    >
    > Riguardo al 3D: fin tanto che non cominceranno a
    > fare tutti i film porno in 3D la tecnologia non
    > prenderà piede. Le videocassette
    > insegnano.
    Quello che è stato non è detto che saràOcchiolino

    Ciao.
    non+autenticato
  • Comodissimo richiamare 20 attori ogni volta.
    Voglio vederli poi a fare MatrixA bocca aperta
  • - Scritto da: Valeren
    > Comodissimo richiamare 20 attori ogni volta.
    > Voglio vederli poi a fare MatrixA bocca aperta

    Mi costerà tanto riprodurre il Signore degli anelli nel salotto di casa? Al circo Orfei ci sarà qualche Olifante ammaestrato? Il Ballrog sporcherà i tappeti persiani? Ma soprattutto dove lo metto il Monte Fato? In lacrime
    non+autenticato
  • - Scritto da: ces

    > Mi costerà tanto riprodurre il Signore degli
    > anelli nel salotto di casa? Al circo Orfei ci
    > sarà qualche Olifante ammaestrato? Il Ballrog
    > sporcherà i tappeti persiani? Ma soprattutto dove
    > lo metto il Monte Fato?
    > In lacrime

    Hai presente Dogville? Usa l'immaginazioneOcchiolino
    FDG
    11017
  • - Scritto da: ces
    > - Scritto da: Valeren
    > > Comodissimo richiamare 20 attori ogni volta.
    > > Voglio vederli poi a fare MatrixA bocca aperta
    >
    > Mi costerà tanto riprodurre il Signore degli
    > anelli nel salotto di casa? Al circo Orfei ci
    > sarà qualche Olifante ammaestrato? Il Ballrog
    > sporcherà i tappeti persiani? Ma soprattutto dove
    > lo metto il Monte Fato?
    > In lacrime

    E poi il povero Sauron è monocolo, non è mica giusto che tutti vedano in 3D tranne lui, alla lunga si rischia di ghettizzarlo! In lacrimeIn lacrimeIn lacrime
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)