Il .NET di Borland canta in Do Diesis

Borland è il primo produttore ad annunciare un ambiente di sviluppo dedicato alla creazione di applicazioni in linguaggio C# per la piattaforma Microsoft.NET. La suite si integrerà con Windows Server 2003

Milano - Dopo aver annunciato per prima, all'inizio dell'anno, l'acquisizione della licenza di MS.NET Framework, Borland mostra ora il primo frutto di questa mossa annunciando l'imminente rilascio dell'ambiente di sviluppo C#Builder, definito dall'azienda la prima soluzione proposta da un fornitore indipendente per lo sviluppo di applicazioni basate sulla piattaforma Microsoft.NET.

C#Builder è un ambiente di sviluppo integrato per il linguaggio C# progettato per la gestione di processi di sviluppo design-driven con un supporto integrato per la connessione delle infrastrutture software di back-end J2EE e CORBA. Borland ha spiegato che C#Builder è in grado di fornire supporto nativo per tutti i più importanti sistemi di gestione database di livello aziendale, fra cui Borland InterBase, IBM DB2, Microsoft SQL Server e Oracle 9i.

Come noto, C# è un linguaggio di programmazione orientato ai componenti e pensato in modo particolare per lo sviluppo di Web service basati su XML. Con questo linguaggio, che proprio recentemente è divenuto uno standard ISO, Microsoft spera di poter arrivare a rimpiazzare Java nella costruzione di componenti, applicativi e servizi per Internet.
"Borland è impegnata a fornire soluzioni di produttività per lo sviluppo aziendale su piattaforma Microsoft.NET Framework", ha dichiarato Simon Thornhill, vicepresidente e general manager della divisione.NET Solutions di Borland. "C#Builder risponde alle sfide di produttività dei team, integrando le fasi di progettazione e sviluppo e velocizzando l'intero ciclo di vita applicativo, grazie anche all'integrazione con le soluzioni di gestione già presenti nel portfolio Borland".

Mark Driver, analista del Gartner, sostiene che una soluzione indipendente per lo sviluppo su piattaforma Microsoft.NET Framework "rappresenta una scelta vincente per le aziende che desiderano rimanere vendor-independent e che vogliono ottimizzare le conoscenze, gli investimenti e le risorse esistenti".

Borland C#Builder sarà disponibile sul mercato nel corso di questa estate.
TAG: sw
57 Commenti alla Notizia Il .NET di Borland canta in Do Diesis
Ordina
  • a 2 anni dalla sua comparsa il mercato a gia risposto....
    .NET viene considerato dagli addetti ai lavori una specie
    di tecnologia ingombrante poco sicura e microsoft centrica.
    JAVA ha gia vinto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > a 2 anni dalla sua comparsa il mercato a gia
    > risposto....
    > .NET viene considerato dagli addetti ai
    > lavori una specie
    > di tecnologia ingombrante poco sicura e
    > microsoft centrica.
    > JAVA ha gia vinto

    Puoi anche documentare queste tue affermazioni? Perché in realtà gli analisti di mercati dicono esattamente il contrario.
    non+autenticato
  • From newstech:
    When you have low demand (no matter whether it's going up), and very
    high supply, you KNOW it's not a developer's market. Pretty much, .NET
    workers will become like VB workers, most of whom are low paid grunts.

    tradotto la richiesta è molto bassa e gli operai .NET avranno il
    salario basso come gli ex operai vbasic ROTFL

    altro spunto:
    There is the perception (which I personally feel is warranted),
    that J2EE is more secure, reliable, and robust than .NET (Not to
    mention cross-platform). So you get companies that got caught up in
    the .NET hype who did test pilots, then dropped it and went J2EE
    anyway.

    tradotto la percezione che si sono fatti gli sviluppatori è che
    la piattaforma SUNONE J2EE è molto piu sicura e stabile della
    .CACATANET imho le compagnie sono molto caute nell'adottare
    suddetta roba visto e considerato che il trend del .NET non
    è proprio dei migliori.

    in conclusione se volete avere lo stipendio da fame programmare
    pezzetti di gestionali microsoft ed essere considerati le amebe
    del nuovo millennio,ben studiatevi tutto il framework dotnetsA bocca aperta
    ROTFL
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > From newstech:
    [snip]

    Se intendevi dimostrare che non tutto il mondo preferisce .NET: bravo, ci sei riuscito.

    Ma tutto ciò toglie qualcosa al fatto che .NET sia un'ottima tecnologia in grado di costituire una validissima alternativa a J2EE (in termini di costi, performance, multi-language etc.)?
    non+autenticato
  • che dire, vogliamo parlare della superiorita di c# come linguaggio, parliamone solo il fatto che sia nato dopo java già e un indice della sua superiorità palese.

    java viene usato in cellulari ecc... e allora compact framework e c# gira sui cellulari.
    java e usato in application server (tragedia macchine gigantesche per far girare decentemente due jsp migragnose), no problem c# e il modo più elegante per realizzare pagine asp.net.
    piattaforme diverse da win che dire progetto mono

    addio java
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > che dire, vogliamo parlare della superiorita
    > di c# come linguaggio, parliamone solo il
    > fatto che sia nato dopo java già e un
    > indice della sua superiorità palese.

    Queste non è assolutamente vero ... dipende come
    è stato pensato progettato e ideato un linguaggio ....
    Guarda il C sono 30 anni che esiste .. e per molte
    cose è ancora insostituibile ....

    >
    > java viene usato in cellulari ecc... e
    > allora compact framework e c# gira sui
    > cellulari.
    > java e usato in application server (tragedia
    > macchine gigantesche per far girare
    > decentemente due jsp migragnose), no problem
    > c# e il modo più elegante per realizzare
    > pagine asp.net.
    > piattaforme diverse da win che dire progetto
    > mono

    Mi parli solo di piattaforme windows, parlarmi di piattaforme
    linux,AIX,HP-UX,AS400,SUN,ALPHA;SGI ...

    il tuo C# ci gira qua sopra ?


    >
    > addio java
  • > Guarda il C sono 30 anni che esiste .. e per
    > molte
    > cose è ancora insostituibile ....

    Si si ok.. sono daccordo ma non puoi paragonare C a C#
    solo perchè hanno in comune un pezzo di nome, un pò di sintassi e basta.... sono due linguaggi di programmazione profondamente diversi. Inoltre...forse se dovessi iniziare un progetto nuovo con C ci penserei due volte... e userei C++ almeno per il semplice fatto che mi permette un'organizzazione migliore del tutto. Se invece non mi interessassero prestazioni record...beh decisamente la scelta verterebbe su qualcos'altro

    > il tuo C# ci gira qua sopra ?

    Leggi la risposta che ti ho dato sotto


  • - Scritto da: rhymes
    > > Guarda il C sono 30 anni che esiste .. e
    > per
    > > molte
    > > cose è ancora insostituibile ....
    >
    > Si si ok.. sono daccordo ma non puoi
    > paragonare C a C#
    > solo perchè hanno in comune un pezzo di
    > nome, un pò di sintassi e basta.... sono due
    > linguaggi di programmazione profondamente
    > diversi. Inoltre...forse se dovessi iniziare
    > un progetto nuovo con C ci penserei due

    Sono in accordo .. ammeno che tu non abbia una farcitissima
    libreria e inutile cominciare un progetto in tale linguaggio,
    ormai ha il suo tempo, e procedurale, non supporta la OOP,
    pero per cose a basso livello e per basso livello intendo
    sw industriale, o anche applicazioni piccole sicure e veloci
    da ancora 10 a zero a molti linguaggi ....
    concordi ?


    > volte... e userei C++ almeno per il semplice
    > fatto che mi permette un'organizzazione
    > migliore del tutto. Se invece non mi
    > interessassero prestazioni record...beh
    > decisamente la scelta verterebbe su
    > qualcos'altro
    >
    > > il tuo C# ci gira qua sopra ?
    >
    > Leggi la risposta che ti ho dato sotto
    >

    Si l'ho letta .. thanks ....
    dammi qualche dettaglio in piu sul mondo AS400, sistemi S390 o SGI ?

    Ciao
  • > pero per cose a basso livello e per basso
    > livello intendo
    > sw industriale, o anche applicazioni piccole
    > sicure e veloci
    > da ancora 10 a zero a molti linguaggi ....
    > concordi ?

    Beh è stato progettato anche per quelloSorride

    > dammi qualche dettaglio in piu sul mondo
    > AS400, sistemi S390 o SGI ?

    Mi dispiace ma mi trovi impreparato.... C# e .NET non sono stati progettati per finire su Mainframe o Server high-end ma per il mondo RAD (scrivere applicazioni robuste velocemente, scrivere componenti riusabili e applicazioni web nonchè web services...)

  • - Scritto da: rhymes
    > > pero per cose a basso livello e per basso
    > > livello intendo
    > > sw industriale, o anche applicazioni
    > piccole
    > > sicure e veloci
    > > da ancora 10 a zero a molti linguaggi ....
    > > concordi ?
    >
    > Beh è stato progettato anche per quelloSorride

    Vero Vero ...
    >
    > > dammi qualche dettaglio in piu sul mondo
    > > AS400, sistemi S390 o SGI ?
    >
    > Mi dispiace ma mi trovi impreparato.... C# e
    > .NET non sono stati progettati per finire su
    > Mainframe o Server high-end ma per il mondo
    > RAD (scrivere applicazioni robuste
    > velocemente, scrivere componenti riusabili e
    > applicazioni web nonchè web services...)

    Ok ... Grazie lo stesso per la estrema gentilezza e competenza dimostrata ...
    ciao ciao

  • > Mi dispiace ma mi trovi impreparato.... C# e
    > .NET non sono stati progettati per finire su
    > Mainframe o Server high-end ma per il mondo
    > RAD (scrivere applicazioni robuste
    > velocemente, scrivere componenti riusabili e
    > applicazioni web nonchè web services...)

    Ma vah... dove gira java può girare .NET.Le specifiche di IL (il bytecode di .NET) sono unificate ECMA e in parte ISO, per cui se vuoi ti fai una Virtual MAchine per .NET e gira dove cazzo ti pare. L'unico problema è che ad oggi il runtime (JIT VES, GC,...) è disponibile solo per WinZoz.
    Mono colmerà il buco (si spera). Lo stato attuale di sviluppo lo deduci dalle FAQ di Mono:

    "Question 103: What operating systems/CPUs do you support

    Mono currently runs on Linux, Windows, Solaris and FreeBSD. There is a JIT engine available for x86 processors that can generate code and optimizations tailored for a particular CPU.

    Interpreters exist for the SPARC, PowerPC and StrongARM CPUs."

    ;)

    non+autenticato

  • > Ma vah...

    Io parlavo dell'implementazione MS...ovvio che può girare dappertutto...se hai letto uno dei post che ho fatto ho parlato proprio del fatto che .NET è + standard di Java sotto questo punto di vista

    ciao!

  • - Scritto da: HackerProf
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > che dire, vogliamo parlare della
    > superiorita
    > > di c# come linguaggio, parliamone solo il
    > > fatto che sia nato dopo java già e un
    > > indice della sua superiorità palese.
    >
    > Queste non è assolutamente vero ... dipende
    > come
    > è stato pensato progettato e ideato un
    > linguaggio ....
    > Guarda il C sono 30 anni che esiste .. e per

    amico mi dispiace contradirti ma dipende dall'ambito in cui si colloca il linguaggio il c 30 anni fa era nato per programmare gli SO, applicazioni, cgi, oggi viene ancora usato ma per applicazione hw dipendent, e difficile trovare un applicazione gestionale realizzata in c, i costi di sviluppo e debug sarebbero troppo elevati.

    > molte
    > cose è ancora insostituibile ....

    diciamo per poche cose è ancora insostituibile.

    > >
    > > java viene usato in cellulari ecc... e
    > > allora compact framework e c# gira sui
    > > cellulari.
    > > java e usato in application server
    > (tragedia
    > > macchine gigantesche per far girare
    > > decentemente due jsp migragnose), no
    > problem
    > > c# e il modo più elegante per realizzare
    > > pagine asp.net.
    > > piattaforme diverse da win che dire
    > progetto
    > > mono
    >
    > Mi parli solo di piattaforme windows,
    > parlarmi di piattaforme
    > linux,AIX,HP-UX,AS400,SUN,ALPHA;SGI ...
    >
    > il tuo C# ci gira qua sopra ?
    >


    amico se leggevi con un po di attenzione invece di partire a testa bassa avresti letto il passaggio:

    > piattaforme diverse da win che dire
    > progetto
    > > mono

    che dire molti appenna parli di win gli si bendano gli occhi e non ragionano più, che che se ne dica win e uno dei migliori ambiendi per realizzare applicazioni nuove e complesse, su altre piattaforme ora il massimo che ci fai e manutenzione, ma di nuovi progetti manco l'ombra.
    > > addio java
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: HackerProf
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > che dire, vogliamo parlare della
    > > superiorita
    > > > di c# come linguaggio, parliamone solo
    > il
    > > > fatto che sia nato dopo java già e un
    > > > indice della sua superiorità palese.
    > >
    > > Queste non è assolutamente vero ...
    > dipende
    > > come
    > > è stato pensato progettato e ideato un
    > > linguaggio ....
    > > Guarda il C sono 30 anni che esiste .. e
    > per
    >
    > amico mi dispiace contradirti ma dipende
    > dall'ambito in cui si colloca il linguaggio
    > il c 30 anni fa era nato per programmare gli
    > SO, applicazioni, cgi, oggi viene ancora
    > usato ma per applicazione hw dipendent, e
    > difficile trovare un applicazione
    > gestionale realizzata in c, i costi di
    > sviluppo e debug sarebbero troppo elevati.
    >
    > > molte
    > > cose è ancora insostituibile ....
    >
    > diciamo per poche cose è ancora
    > insostituibile.

    Non limitarti alle applicazioni di office automation o gestionali
    ne esistono migliaia e migliaia di altre !!!

    >
    > > >
    > > > java viene usato in cellulari ecc... e
    > > > allora compact framework e c# gira sui
    > > > cellulari.
    > > > java e usato in application server
    > > (tragedia
    > > > macchine gigantesche per far girare
    > > > decentemente due jsp migragnose), no
    > > problem
    > > > c# e il modo più elegante per
    > realizzare
    > > > pagine asp.net.
    > > > piattaforme diverse da win che dire
    > > progetto
    > > > mono
    > >
    > > Mi parli solo di piattaforme windows,
    > > parlarmi di piattaforme
    > > linux,AIX,HP-UX,AS400,SUN,ALPHA;SGI ...
    > >
    > > il tuo C# ci gira qua sopra ?
    > >
    >
    >
    > amico se leggevi con un po di attenzione
    > invece di partire a testa bassa avresti
    > letto il passaggio:

    Si ma la mia domanda è ... io che lavoro in Java e C e un'altro paio di linguaggi 4GL posso garantire ai mei clienti
    la completa indipendenza da subito della mia applicazione
    scritta in C# perche se e si allora potrei prendere in considerazione la possibilita di guardarmi il C#.


    >
    > > piattaforme diverse da win che dire
    > > progetto
    > > > mono
    >
    > che dire molti appenna parli di win gli si
    > bendano gli occhi e non ragionano più, che

    Di questo hai ragione ...chiedo Venia !!!

    > che se ne dica win e uno dei migliori
    > ambiendi per realizzare applicazioni nuove e
    > complesse, su altre piattaforme ora il

    Dipende dalla complessita e dai numeri di User che usano
    la tua applicazione ... mi garantisci che un getionale sotto
    windows mi gestisce senza colpo ferire dei DB di 8 / 9 milioni di record un 200/300 utenti che acceddono contemporaneamente alla macchina ... per esperienza
    personale ho visto ben poche macchine che non si squassavano e parlo macchien tipo AIX,SGI o AS400
    .
    > massimo che ci fai e manutenzione, ma di
    > nuovi progetti manco l'ombra.

    Non sono d'accordo progetti di migrazione di sw o di nuovi sw ne esistono su tutte le piattaforme ...
    > > > addio java

    tu hai scritto

    > che dire molti appenna parli di win gli si
    > bendano gli occhi e non ragionano più, che

    Spesso accade anche per gli user windows !!!

    Ciao
  • > Non limitarti alle applicazioni di office
    > automation o gestionali
    > ne esistono migliaia e migliaia di altre !!!
    >
    applicazioni hw dipendent sicuramente ma per il resto e molto difficile vedere sviluppi ex novo in c


    >
    > Si ma la mia domanda è ... io che lavoro in
    > Java e C e un'altro paio di linguaggi 4GL
    > posso garantire ai mei clienti
    > la completa indipendenza da subito della mia
    > applicazione
    > scritta in C# perche se e si allora potrei
    > prendere in considerazione la possibilita di
    > guardarmi il C#.


    allora il problema non è il c#, ma il framework, in fin dei conti c# e un linguaggio come 1000 altri apprezzabile o meno, ma comunque ti da i soliti for while class ecc.... il risultato non cambia, la verà novità e il framework e l'incredibile potenza che esso ti da rispetto jvm, con jvm tu hai un qualcosa multipiattaforma ma mono linguaggio, mentre con .net hai un framework che puo gestire qualunque linguaggio anche il tuo 4GL (se verrà rilasciato sotto .net) per le piattaforme mono sta facendo un buon lavoro e fra poco ci sara da godere.

    >
    >
    > >
    > > > piattaforme diverse da win che dire
    > > > progetto
    > > > > mono
    > >
    > > che dire molti appenna parli di win gli si
    > > bendano gli occhi e non ragionano più, che
    >
    > Di questo hai ragione ...chiedo Venia !!!
    >
    > > che se ne dica win e uno dei migliori
    > > ambiendi per realizzare applicazioni
    > nuove e
    > > complesse, su altre piattaforme ora il
    >
    > Dipende dalla complessita e dai numeri di
    > User che usano
    > la tua applicazione ... mi garantisci che un
    > getionale sotto
    > windows mi gestisce senza colpo ferire dei
    > DB di 8 / 9 milioni di record un 200/300
    > utenti che acceddono contemporaneamente alla
    > macchina ... per esperienza
    > personale ho visto ben poche macchine che
    > non si squassavano e parlo macchien tipo
    > AIX,SGI o AS400

    http://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_perf_results....

    val più di mille parole e a prezzi decisamente inferiori delle macchine sopra enumerate.

    > .
    > > massimo che ci fai e manutenzione, ma di
    > > nuovi progetti manco l'ombra.
    >
    > Non sono d'accordo progetti di migrazione di
    > sw o di nuovi sw ne esistono su tutte le
    > piattaforme ...
    > > > > addio java
    >
    > tu hai scritto
    >
    > > che dire molti appenna parli di win gli si
    > > bendano gli occhi e non ragionano più, che
    >
    > Spesso accade anche per gli user windows !!!
    >
    > Ciao
    può essere se ne ho dato l'impressione alora mi scuso.
    non+autenticato
  • Cito la notizia :

    "Come noto, C# è un linguaggio di programmazione orientato ai componenti e pensato in modo particolare per lo sviluppo di Web service basati su XML. Con questo linguaggio, che proprio recentemente è divenuto uno standard ISO, Microsoft spera di poter arrivare a rimpiazzare Java nella costruzione di componenti, applicativi e servizi per Internet."

    In veste di programmatore Java, dico NO all'ultima affermazione! Io NON VOGLIO usare .NET, e continuerò a programmare in Java!

    Io non sono un sostenitore di Linux, anzi, preferisco implementare su piattaforme Windows, ma voglio avere la portabilità dalla mia parte. Tanto vero che abbiamo più volte utilizzato Linux come server, non lo disdegniamo, e pensiamo anche a Mac OSX.

    Sono un fervido sostenitore della piattaforma J2EE di Sun.
  • > In veste di programmatore Java, dico NO
    > all'ultima affermazione! Io NON VOGLIO usare
    > .NET, e continuerò a programmare in Java!
    >

    qualcuno te lo sta impedendo forse?

    > Io non sono un sostenitore di Linux, anzi,
    > preferisco implementare su piattaforme
    > Windows, ma voglio avere la portabilità
    > dalla mia parte. Tanto vero che abbiamo più
    > volte utilizzato Linux come server, non lo
    > disdegniamo, e pensiamo anche a Mac OSX.
    >

    e meno male!

    > Sono un fervido sostenitore della
    > piattaforma J2EE di Sun.

    continua a programmare in java allora
    ora chi vuole sviluppare in C# avra' un ambiente in piu' per farlo, vista anche la qualita' che ha sempre contraddistinto gli ambienti borland
    mi pare che nessuno abbia detto che JBuilder sara' messo nel dimenticatoio
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > ora chi vuole sviluppare in C# avra' un
    > ambiente in piu' per farlo, vista anche la
    > qualita' che ha sempre contraddistinto gli
    > ambienti borland

    <IMHO>
    Coug-cough ! Prego ?!?! La qualita' dei prodotti Borland ?
    Hai provato un qualsiasi JBuilder dalla 7 in avanti contro eclipse ? Avra' anche il tool per disegnare diagrammi UML, ma il prezzo e le risorse-macchina richieste lo rendono (Il tutto, sottolineo, IMHO !!) un prodotto di scarsa qualita'.
    E poi la politica stessa della Borland, che in due anni e' passata da JBuilder4 a JBuilder9 (Ma e' vero che per debuggare hai bisogno di 1GB di RAM ?!?), la rendono antipatica agli occhi di diveresa gente.
    </IMHO>

    > mi pare che nessuno abbia detto che JBuilder
    > sara' messo nel dimenticatoio

    Pero' sarebbe una bella cosa Sorride !
    11237

  • > Io non sono un sostenitore di Linux, anzi,
    > preferisco implementare su piattaforme
    > Windows, ma voglio avere la portabilità
    > dalla mia parte.

    Idea condivisibile: infatti ci sono versioni funzionanti del .NET Framework per Linux (vedi il progetto MONO), tanto per citare la più famosa... La portabilità c'è (finalmente) anche dall'altra parte della barricata, basta leggere ed informarsi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Io non sono un sostenitore di Linux, anzi,
    > > preferisco implementare su piattaforme
    > > Windows, ma voglio avere la portabilità
    > > dalla mia parte.
    >
    > Idea condivisibile: infatti ci sono versioni
    > funzionanti del .NET Framework per Linux
    > (vedi il progetto MONO), tanto per citare la
    > più famosa... La portabilità c'è
    > (finalmente) anche dall'altra parte della
    > barricata, basta leggere ed informarsi

    Scusate ragazzi ammetto la mia "ignoranza" sul discorso C#,
    io da anni programmo sia in Java che in C e conosco marginalmente i linguaggi di sviluppo MS come VB o altri ...
    quale valore in piu darebbe spostarsi su un linguaggi C#, e realmente multipiattaforma come java o come ANSI C ?

    Non lo so chiedo lumi ... grazie !!!
    Sorride


  • > Scusate ragazzi ammetto la mia "ignoranza"
    > sul discorso C#,

    Cerco di spiegartelo io...senza flame o cose varie

    > quale valore in piu darebbe spostarsi su un
    > linguaggi C#, e realmente multipiattaforma
    > come java o come ANSI C ?

    Spostarsi? Dipende... se lavori in un'azienda che sviluppa
    codice su Java e J2EE ha poco senso spostarsi... ad ogni modo... dal punto di vista dei linguaggi (programmavo in Java anche io) C# è decisamente migliore, corregge alcuni bug architetturali di Java e alcune sue mancanze (per lo più verranno reintegrate con Java 1.5 aka Tiger). Dal punto di vista CLR vs JVM direi che la prima stravince, non so in quanto a prestazioni in senso assoluto (come ben sai i benchmark lasciano il tempo che trovano) ma di ingegnerizzazione. La JVM è stata progettata con un notevole sforzo ma in pochissimo tempo, la CLR invece (ho seguito anche un seminario sugli internals della CLR) è stata progettata da zero sia per poter essere supportata da più linguaggi (anche sulla JVM possono girare linguaggi diversi da Java ma la cosa è leggermente diversa) che per essere multipiattaforma (strano ma vero). Ecco anche il motivo per cui sono nati in fretta progetti come Mono, dotGNU e Rotor (attualmente la CLR gira su Linux, Windows, FreeBSD e mi sembra anche MAC OS X). Inoltre dalla prossima versione (la 2.0 credo) la CLR introdurrà una feature molto attesa (i generics) che anche Tiger introdurrà ma funzionerà tramite un hack invece la CLR verrà modificata apposta.

    Infine, in senso generale, C# e la CLI (l'interfaccia per far funzionare un linguaggio sulla CLR) sono standard, più di Java (monopolizzato dal JCP e Sun), prima ECMA e ora ISO.

    Attualmente il progetto più interessante (non MS) che gira intorno a .NET è Mono che molte aziende (anche Windows-based) attendono con ansia sia per "interesse" ma soprattutto per l'eventualità di ampliare il proprio parco prodotti che il proprio portafoglio di clienti.

    Ah, dimenticavo, .NET è decisamente più performante e semplice da usare (rispetto a Swing e AWT) sul lato desktop/client

    Ciao!

  • - Scritto da: rhymes
    >
    > > Scusate ragazzi ammetto la mia "ignoranza"
    > > sul discorso C#,
    >
    > Cerco di spiegartelo io...senza flame o cose
    > varie
    >
    > > quale valore in piu darebbe spostarsi su
    > un
    > > linguaggi C#, e realmente multipiattaforma
    > > come java o come ANSI C ?
    >
    > Spostarsi? Dipende... se lavori in
    > un'azienda che sviluppa
    > codice su Java e J2EE ha poco senso
    > spostarsi... ad ogni modo... dal punto di
    > vista dei linguaggi (programmavo in Java
    > anche io) C# è decisamente migliore,
    > corregge alcuni bug architetturali di Java e
    > alcune sue mancanze (per lo più verranno
    > reintegrate con Java 1.5 aka Tiger). Dal
    > punto di vista CLR vs JVM direi che la prima
    > stravince, non so in quanto a prestazioni in
    > senso assoluto (come ben sai i benchmark
    > lasciano il tempo che trovano) ma di
    > ingegnerizzazione. La JVM è stata progettata
    > con un notevole sforzo ma in pochissimo
    > tempo, la CLR invece (ho seguito anche un
    > seminario sugli internals della CLR) è stata
    > progettata da zero sia per poter essere
    > supportata da più linguaggi (anche sulla JVM
    > possono girare linguaggi diversi da Java ma
    > la cosa è leggermente diversa) che per
    > essere multipiattaforma (strano ma vero).
    > Ecco anche il motivo per cui sono nati in
    > fretta progetti come Mono, dotGNU e Rotor
    > (attualmente la CLR gira su Linux, Windows,
    > FreeBSD e mi sembra anche MAC OS X). Inoltre
    > dalla prossima versione (la 2.0 credo) la
    > CLR introdurrà una feature molto attesa (i
    > generics) che anche Tiger introdurrà ma
    > funzionerà tramite un hack invece la CLR
    > verrà modificata apposta.
    >
    > Infine, in senso generale, C# e la CLI
    > (l'interfaccia per far funzionare un
    > linguaggio sulla CLR) sono standard, più di
    > Java (monopolizzato dal JCP e Sun), prima
    > ECMA e ora ISO.
    >
    > Attualmente il progetto più interessante
    > (non MS) che gira intorno a .NET è Mono che
    > molte aziende (anche Windows-based)
    > attendono con ansia sia per "interesse" ma
    > soprattutto per l'eventualità di ampliare il
    > proprio parco prodotti che il proprio
    > portafoglio di clienti.
    >
    > Ah, dimenticavo, .NET è decisamente più
    > performante e semplice da usare (rispetto a
    > Swing e AWT) sul lato desktop/client
    >
    > Ciao!

    Grazie amico sei stato davvero esaustivo ... adesso so qualcosina in piu ... mi piace la gente come te che nonostante sia molto "acculturata" non fa vanto di cio e cerca di spiegare
    le cose che una persona non conosce (per svariati motivi) con questo tono e chiarezza ... grazie ancora
    Sorride
    Fan Linux

  • > Grazie amico sei stato davvero esaustivo ...
    > adesso so qualcosina in piu ... mi piace la
    > gente come te che nonostante sia molto
    > "acculturata" non fa vanto di cio e cerca di
    > spiegare
    > le cose che una persona non conosce (per
    > svariati motivi) con questo tono e
    > chiarezza ... grazie ancora

    Prego, figurati... è che sto imparando ad avere un approccio più pragmatico e meno religioso all'informatica... Io personalmente ho scelto di scrivere in C# perchè lo trovo "come avrei voluto fosse Java" (parlo di linguaggio e non di ciò che ci sta intorno).

    Ognuno ovviamente fa le sue scelte..anche se non ci si deve fossilizzare su una cosa sola Occhiolino

  • - Scritto da: rhymes

    > personalmente ho scelto di scrivere in C#
    > perchè lo trovo "come avrei voluto fosse
    > Java" (parlo di linguaggio e non di ciò che
    > ci sta intorno).

    Ma ti piaccono veramente i metodi con la prima lettera maiuscola Con la lingua fuori ?
    non+autenticato

  • > Ma ti piaccono veramente i metodi con la
    > prima lettera maiuscola Con la lingua fuori ?

    Questione di abitudine... solo e soltanto abitudine. Non fossilizziamoci su ste cavolate..Sorride
  • - Scritto da: rhymes

    > Infine, in senso generale, C# e la CLI
    > (l'interfaccia per far funzionare un
    > linguaggio sulla CLR) sono standard, più di
    > Java (monopolizzato dal JCP e Sun), prima
    > ECMA e ora ISO.

    Se fosse un prodotto aperto e lo restasse nessun problema. Era ora di vedere qualcosa di meglio di VisualBasic. E' che di MS è difficile fidarsi, se si riuscirà ad accoppiare a qualsiasi software ne sarò felice, se diventerà software Windows-SQLserver-IE only sarà il solito bel prodotto sacrificato all'altare del marketing.
    2678