Corel metallizza l'XML

Il noto produttore di software ha presentato in Italia la nuova versione della propria suite per la creazione di applicazioni XML, ora in grado di supportare tutti i programmi compatibili con ActiveX, inclusi i browser Web

Milano - Corel tenta di farsi largo nell'affollato panorama dei software per la creazione di applicazioni basate sullo standard XML con la nuova versione 4 di XMetaL, una suite di strumenti di sviluppo e authoring destinato sia agli utenti aziendali che agli editor e sviluppatori più esperti.

Corel sostiene che XMetaL 4 è in grado di semplificare l?implementazione di applicazioni XML personalizzate ed estendere la funzionalità di authoring XML a qualsiasi applicazione compatibile ActiveX, tra cui i più diffusi browser Web.

"XMetaL 4 - ha spiegato Corel - fornisce le uniche soluzioni di editing XML personalizzabili che supportano la verifica dinamica per gli schemi DTD e W3C".
"L?introduzione della piattaforma Corel XMetaL 4 rappresenta un passo significativo nell?evoluzione della creazione di contenuti XML. Forti dell?esperienza di XMetaL 3, abbiamo organizzato l?architettura della soluzione XMetaL per fornire singoli componenti di grande potenza, in grado di rispondere alle esigenze di sviluppatori e utenti finali", ha dichiarato Bruce Sharpe, vice presidente esecutivo per le soluzioni di contenuti XML di Corel. "Il nuovo supporto per ActiveX estende la creazione di contenuti XML oltre il tradizionale ambiente di word-processing, semplificando il processo di creazione di soluzioni personalizzate, in modo da consentire l?editing XML praticamente ovunque".

XMetaL 4 è formato da quattro componenti separati: Corel XMetaL Author, l'ambiente di authoring che include gli strumenti completi di scrittura presenti in Ventura e WordPerfect Office, nonché il supporto per DTD e Schema; Corel XMetaL for ActiveX, l'interfaccia di authoring che gli sviluppatori possono incorporare in qualsiasi applicazione Windows compatibile con ActiveX; Corel XMetaL Developer, l'ambiente di sviluppo centralizzato per la creazione di personalizzazioni e applicazioni XML progettato come plug-in per Microsoft Visual Studio.NET; Corel XMetaL Central, Lo strumento di gestione centralizzata dell'ambiente XML che consente ai responsabili IT di sfruttare la funzionalità dei servizi Web per gestire e mantenere a livello remoto le personalizzazioni aziendali e avvalersi della tecnologia SOAP (Simple Object Access Protocol) per fornire accesso ai file di personalizzazione XML più aggiornati, inclusi fogli di stile, script, CSS e modelli.

La nuova piattaforma XML di Corel promette la completa integrazione con i sistemi di gestione dei contenuti e permette di creare documenti XML compositi frammentandoli in sezioni riutilizzabili e gestibili singolarmente.
TAG: sw
7 Commenti alla Notizia Corel metallizza l'XML
Ordina
  • Sto xml non lo usa nessuno
    avevano fatto predizioni strabilianti: sostiutirà l'html
    l'html del domani
    e oggi le riviste e i librai te li tirano appresso
    l libri sull'xml perchè non lo vuole nessuno e non lo usa nessuno, a parte qualche folle che il libro l'ha comperato a prezzo intero!
    Un'altra megabufala!
    non+autenticato
  • Puerile!
    piccolo insignificante commento di un piccolo ed insignificante cervello.
    Finchè c'è gente che non distingue Html con xml non si va da nessuna parte.
    Se i libri li leggessi allora capiresti le immense stupidaggini che dici.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Sto xml non lo usa nessuno
    > avevano fatto predizioni strabilianti:
    > sostiutirà l'html
    > l'html del domani
    > e oggi le riviste e i librai te li tirano
    > appresso
    > l libri sull'xml perchè non lo vuole nessuno
    > e non lo usa nessuno, a parte qualche folle
    > che il libro l'ha comperato a prezzo intero!
    > Un'altra megabufala!

    Sbaglio e di molto: l'XML è usato a livello industriale e lo sarà sempre di più. Solo che non viene usato per sostituire l'HTML, scopo per il quale non "funge" molto bene dato che aggiunge complessità e assolve ad uno scopo per molti marginale, dato che abbiamo già i motori di ricerca che ci aiutano a cercare le informazioni.

    Viene usato per lo manipolazione e gestione dei dati al di fuori dei database referenziali, come ad esempio strumento di scambio di dati o per catalogare i dati stessi, cioè il vero motivo per cui è nato.

    I fatto che la maggior parte delle persone non ne abbia bisogno non vuol dire che no venga usato.
    E poi parte dei siti web che vediamo sono fatte generando pagine html da dati presenrvati in html, solo che all'utente del sito questo non trspare.

    non+autenticato
  • Non lo usa nessuno ?!?!?
    aahahahahahahahahahahah

    Guru dell'informatica, try to get a job.

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sto xml non lo usa nessuno
    > avevano fatto predizioni strabilianti:
    > sostiutirà l'html
    > l'html del domani
    > e oggi le riviste e i librai te li tirano
    > appresso
    > l libri sull'xml perchè non lo vuole nessuno
    > e non lo usa nessuno, a parte qualche folle
    > che il libro l'ha comperato a prezzo intero!
    > Un'altra megabufala!

    in FrontPage ...
    hi hi hi hi hi hi hi hi hi Con la lingua fuoril
    non+autenticato
  • . . . siamo di fronte ad un programma splendido!!!Ficoso
    non+autenticato