A prova di RFID

Cosa ti può garantire maggior sicurezza di un portafogli in acciaio?

Roma - Lo standard RFID implementato nelle carte di credito e nei documenti di identità funziona tramite un chip da 64 kb, simile ad una SIM telefonica, che è in grado di rispondere agli impulsi inviati da una fonte radio, inviando i dati personali dell'intestatario. Questo significa che alcuni malintenzionati potrebbero carpire dati sensibili che riguardano la propria identità, violando irreparabilmente la privacy.

Niente paura: è sufficiente munirsi di un singolare portafogli, progettato per bloccare le comunicazioni RFID.

il portafogli antiRFID
Questo gadget è costruito con un tessuto che intreccia fili di acciaio inox tre volte più sottili dello spessore di un foglio di carta, per cui risulta essere comunque leggero e non ingombrante. L'acciaio così intrecciato crea una sorta di gabbia di Faraday, che blocca qualsiasi tipo di segnale, prevenendo così l'estorsione illecita delle informazioni memorizzate sui chip.

I portafogli, sia nelle versioni maschili sia in quella femminile, possono essere acquistati direttamente da NeatoShop, con prezzi che variano dai 59,95 dollari ai 169,95 dollari. Il prezzo della privacy.

(via NEATORAMA)

G. Barbieri
12 Commenti alla Notizia A prova di RFID
Ordina