Linux sui server europei di Fujitsu Siemens

Per sfruttare la crescente popolarità di Linux presso le aziende europee, il colosso fornirà in bundle con la sua linea di server Primergy la distribuzione Linux enterprise di SuSE

Roma - Fujitsu Siemens Computers e SuSE Linux hanno annunciato un'offerta congiunta che porterà alla disponibilità di server della famiglia Primergy con installato SuSE Linux Enterprise Server 8, il sistema operativo sviluppato dalla società tedesca per il mercato enterprise e le applicazioni mission-critical. L'offerta bundle include tutti i server Primergy, a partire dai sistemi entry-level monoprocessore fino ai server di fascia alta a 16 vie: questi sistemi sono tutti basati sui processori Xeon di Intel.

Le due partner hanno giustificato l'iniziativa commerciale con la volontà di rendere Linux maggiormente accessibile alle aziende europee, rispondendo così a quella che definiscono "una forte domanda di server ad alte prestazioni su piattaforma Linux". Si tratta, dunque, di capitalizzare sul consenso che altri colossi del settore, IBM in testa, hanno contribuito a portare verso Linux.

Fujitsu Siemens afferma di essere la prima nel settore a calcolare il prezzo di assistenza per SuSe Linux Enterprise Server 8 secondo un sistema basato sulla capacità del server utilizzato: questo, a detta del colosso, dovrebbe portare ai clienti diversi benefici finanziari, specialmente per coloro che utilizzano server con uno o due processori.
"Il pacchetto messo a punto con SuSE Linux è particolarmente interessante per i nostri clienti", ha dichiarato Bernd Bischoff, vicepresidente Sales, Marketing & Customer Service di Fujitsu Siemens Computers. "Consente, infatti, di ottenere soluzioni complete basate sui server Primergy e SuSE Linux Enterprise Server 8, da un unico vendor, riducendo così i costi e semplificando il processo d?ordine".

SuSE spera che l'accordo con Fujitsu Siemens favorirà l'aumento della domanda di server Linux in Europa, un continente di cui la società tedesca è unica rappresentante all'interno del consorzio UnitedLinux (formato, come noto, da Conectiva, SCO Group e Turbolinux).
4 Commenti alla Notizia Linux sui server europei di Fujitsu Siemens
Ordina