Ethernet compie 30 anni

La creatura di Robert Metcalfe, che poi mise in piedi il gigante 3Com, ha aperto la via alla connessione via cavo dei computer, evolvendosi rapidamente, imponendosi ovunque

Roma - Sono passati 30 anni da quel 22 maggio 1973 quando il ricercatore di Xerox presso il Palo Alto Research Institute Robert Metcalfe scrisse ai suoi dirigenti un lungo rapporto in cui analizzata la possibilità di collegare i computer tra di loro via cavo. Un'idea che diede vita ad un sistema di connessione che si è evoluto enormemente, sfruttando le nuove possibilità del cavo e poi delle fibre ottiche, costituendo una infrastruttura senza pari per la creazione di reti complesse.

L'idea di Metcalfe portò alla decisione dei dirigenti Xerox di collegare tutti i computer dell'Institute ad una stampante. Un obiettivo ambizioso: si è trattato di connettere centinaia di diversi computer all'interno di un unico palazzo, una situazione che non aveva alcun precedente.

Va detto che secondo lo stesso Metcalfe la lettera ai suoi dirigenti non è la sola "data di nascita" di Ethernet, in quanto lo sviluppo di quell'architettura ha richiesto anni. D'altra parte nel 1976 lo stesso Metcalfe, insieme al suo assistente David Boggs, pubblicò "Ethernet: Distributed Packet-Switching For Local Computer Networks", al quale talvolta ci si riferisce per descrivere la nascita di Ethernet.
Sia come sia, fu il lavoro di Metcalfe prima a generare Ethernet e poi a spingere giganti dell'epoca, come Digital Equipment, ma anche Intel e naturalmente Xerox, a sostenere il brevetto Ethernet quale standard. Una scelta che ha condizionato, in positivo, lo sviluppo del computing moderno.
TAG: hw
29 Commenti alla Notizia Ethernet compie 30 anni
Ordina
  • cavolo quando è nata avevo solo 3 anni...
    ne ha fatta di strada la bimba ed è cresciuta bene,

    AUGURONI e 100 di questi Tera-Anni
    Sorride

  • Compie 30 anni solo 4 giorni prima di me!

    Ne dovrei andare fiero secondo voi ? Sorride Sorride Sorride

    non+autenticato
  • Avremmo avuto il wireless molto prima
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Avremmo avuto il wireless molto prima

    Interessante affermazione. Ne hai altre?
  • - Scritto da: Anonimo
    > Avremmo avuto il wireless molto prima

    Ovviamente: senza eth avremmo quella schifezza di Token Ring...

  • - Scritto da: Anonimo
    > Avremmo avuto il wireless molto prima

    Uhm.. senza neuroni. però nn si sta meglio :/
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Avremmo avuto il wireless molto prima

    mi dici tu una tecnologia che ti permette di collegare due pc a 100 mbps spendendo 30 euro in totale?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Avremmo avuto il wireless molto prima
    >
    > mi dici tu una tecnologia che ti permette di
    > collegare due pc a 100 mbps spendendo 30
    > euro in totale?

    30 euro?? a casa mia ho i pc collegati tra di loro , le sk eth le ho prese usate a 5 euto l'una e per il cavo uso una coppia di fili telefonici normali e va che è unab ellezza!!Sorride

  • - Scritto da: Anonimo
    > Avremmo avuto il wireless molto prima

    si come dire che se non avessero inventato gli aerei a elica avremmo avuto li aerei a reazione molto primaSorrideoppure se non avessero inventato la vulcanizzazione del cauccù ( e i pneumatici) a quest'ora avremmo li hoovercraft invece delle macchine
  • Se in 30 anni siamo passati da pochi K al secondo (non ricordo quant'era la velocita' di partenza della prima Ethernet) fino alla strabiliante velocita' di 1 Gb/sec di oggi (per le schede ethernet piu' veloci, quelle per server)... dove arrriveremo tra altri 30 anni ?

    ...a che velocita' andranno le reti di PC tra altri 30 anni ?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > (non ricordo quant'era la velocita'
    > di partenza della prima Ethernet)

    Per completezza, la prima ethernet viaggiava
    alla miracolosa velocità di 10Mbit/Sec usando
    il mitico "cavone giallo" (per i più giovani, il
    cavo giallo era un coassiale dal diametro
    di 1/4 di pollice, praticamente impossibile da
    piegare)
    sigh .... bei tempi Triste

    >fino alla
    > strabiliante velocita' di 1 Gb/sec di oggi
    > (per le schede ethernet piu' veloci, quelle
    > per server)... dove arrriveremo tra altri 30
    > anni ?
    >
    > ...a che velocita' andranno le reti di PC
    > tra altri 30 anni ?
    >

    Guarda che sui sistemi "seri" si usano già interfaccie
    a 10Gbit
    non+autenticato
  • > Per completezza, la prima ethernet viaggiava
    > alla miracolosa velocità di 10Mbit/Sec usando
    > il mitico "cavone giallo" (per i più
    > giovani, il cavo giallo era un coassiale dal diametro
    > di 1/4 di pollice, praticamente impossibile
    > da piegare)

    Sempre per gli stessi giovani, le connessioni alle macchine si facevano imbullonando sul "cavone" un cànchero (detto "testa a vampiro") con una specie di spadina che perforava il cavo e andava a fare il contatto... roba che gli idraulici usano ancor oggi.

  • - Scritto da: Anonimo
    > Se in 30 anni siamo passati da pochi K al
    > secondo (non ricordo quant'era la velocita'
    > di partenza della prima Ethernet) fino alla
    > strabiliante velocita' di 1 Gb/sec di oggi
    > (per le schede ethernet piu' veloci, quelle
    > per server)... dove arrriveremo tra altri 30
    > anni ?
    >
    > ...a che velocita' andranno le reti di PC
    > tra altri 30 anni ?
    >

    magari tra 30 anni non esisteranno + i computer e saremo tornati all'età della pietra
  • Abbiamo sempre piu' fame di velocita', sia per applicazioni di rete professionali che per giocare su piu computer nelle piccole LAN famigliari... quindi... a quando schede di rete per PC e notebook, hub e switch a 1 Gb a costi contenuti ?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > a quando schede di rete a 1 Gb a costi contenuti ?

    eh ssi...e poi cos'altro ?

    ma dai.. che le schede da 100 Mb che abbiamo gia' oggi sono persino sprecate.

    Mi sembra che la tua richiesta sia eccessiva e fuori luogo.
    Mi spieghi chi veramente, IN CASA, ha bisognio di trasferire dati a un Gb al secondo????!!!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > a quando schede di rete a 1 Gb a costi
    > contenuti ?
    >
    > eh ssi...e poi cos'altro ?
    >
    > ma dai.. che le schede da 100 Mb che
    > abbiamo gia' oggi sono persino sprecate.
    >   
    > Mi sembra che la tua richiesta sia eccessiva
    > e fuori luogo.
    > Mi spieghi chi veramente, IN CASA, ha
    > bisognio di trasferire dati a un Gb al
    > secondo????!!!
    >


    Un intelligentone di Redmond una volta ha detto:" 640k di memoria basteranno per sempre!"
    Vallo a dire a lui.....se continua così per trasferire in modo decente i file di Word serviranno le ethernet a 10Gb...
    non+autenticato

  • > Un intelligentone di Redmond una volta ha
    > detto:" 640k di memoria basteranno per
    > sempre!"
    > Vallo a dire a lui.....se continua così per
    > trasferire in modo decente i file di Word
    > serviranno le ethernet a 10Gb...

    Poi mi spiegherai dove trovi un disco con la banda da 1gbit per memorizzare quello che scarichi... ne riparliamo quando qualcuno deciderà che è veramente tempo di video on-demand... allora forse servirà a qualcosa.
    non+autenticato

  • > Poi mi spiegherai dove trovi un disco con la
    > banda da 1gbit per memorizzare quello che
    > scarichi...

    Si chiama RAM... Solo questione di qualche anno per renderla sicura nel tempo come i dischi. Le memorie di massa magnetiche imho hanno i giorni contati.

    Ho appena comprato una CompactFlash da 1/2 Giga, ok, per ora è una tecnologia ancora lenta, ma tieni presente che 15 anni fa il mio HD era da 40 Mega (capacità inferiore a 1/10) e i tempi di accesso, così, a occhio, erano paragonabili.

    Inoltre qualcuno sta lavorando a progetti come memorizzare i bit sullo spin degli elettroni costituenti un cristallo (quindi sfruttando il volume e non solo la superficie) puntandoli con dei laser ad alta precisione. Capacità in rapporto allo spazio e velocità inimmaginabili...

    Non dubitare... arriveranno presto memorie di massa con banda superiore a 1G/bit.
    non+autenticato

  • > Non dubitare... arriveranno presto memorie
    > di massa con banda superiore a 1G/bit.

    Senza contare... aggiungo... che, in ambito server (ok, vero, si parlava di casa Con la lingua fuori), esistono dei sistemi RAID con decine/centinaia di dischi in parallelo che vanno ben oltre il G/bit già oggi...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Non dubitare... arriveranno presto memorie
    > > di massa con banda superiore a 1G/bit.
    >
    > Senza contare... aggiungo... che, in ambito
    > server (ok, vero, si parlava di casa Con la lingua fuori),
    > esistono dei sistemi RAID con
    > decine/centinaia di dischi in parallelo che
    > vanno ben oltre il G/bit già oggi...

    eh si, si parlava di casaSorride, era questo il punto!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Abbiamo sempre piu' fame di velocita', sia
    > per applicazioni di rete professionali che
    > per giocare su piu computer nelle piccole
    > LAN famigliari... quindi... a quando schede
    > di rete per PC e notebook, hub e switch a 1
    > Gb a costi contenuti ?
    >


    La Apple la mette di serie da un pezzo perfino sui portatili, e con il video sono una manna...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Abbiamo sempre piu' fame di velocita', sia
    > > per applicazioni di rete professionali che
    > > per giocare su piu computer nelle piccole
    > > LAN famigliari... quindi... a quando
    > schede
    > > di rete per PC e notebook, hub e switch a
    > 1
    > > Gb a costi contenuti ?
    > >
    >
    >
    > La Apple la mette di serie da un pezzo
    > perfino sui portatili, e con il video sono
    > una manna...

    Certo come no. Con i dischi ide 5200 RPM dei portatili apple suppongo che 1gbit si faccia notare... come no.

    Non è che forse quelle schede sono li allo scopo di INTEGRARSI nelle reti gigabit esistenti (che so in ufficio)... o mi stai dicendo che Jobs (che stranamente non ha inventato l'ethernet) ha inventato l'hard-disk ide a 5200 rpm con 1 gbit di banda?

    non+autenticato
  • > > La Apple la mette di serie da un pezzo
    > > perfino sui portatili, e con il video
    > sono
    > > una manna...
    >
    > Certo come no. Con i dischi ide 5200 RPM dei
    > portatili apple suppongo che 1gbit si faccia
    > notare... come no.
    >
    > Non è che forse quelle schede sono li allo
    > scopo di INTEGRARSI nelle reti gigabit
    > esistenti (che so in ufficio)... o mi stai
    > dicendo che Jobs (che stranamente non ha
    > inventato l'ethernet) ha inventato
    > l'hard-disk ide a 5200 rpm con 1 gbit di
    > banda?
    >
    no,non l'ha inventata lui,pero' prova ad immaginare di lavorare usando come disco qualcosa che sta all' altro capo del gigaethernet ... (iSCSI?)
    non+autenticato
  • Già sono disponibili diverse schede di rete "Gigabit Ethernet" al prezzo di circa 60 Euro, in grado di utilizzare il normale doppino Cat.5...
    Mi sembra che ci siamo quasi, no?

    - Scritto da: Anonimo
    > Abbiamo sempre piu' fame di velocita', sia
    > per applicazioni di rete professionali che
    > per giocare su piu computer nelle piccole
    > LAN famigliari... quindi... a quando schede
    > di rete per PC e notebook, hub e switch a 1
    > Gb a costi contenuti ?
    >
    non+autenticato