Roberto Pulito

Jungle, Panasonic rientra in gioco

La casa di Osaka sorprende tutti introducendo una nuova console nella giungla del mobile gaming, dotata di tastiera QWERTY e dedicata ai giochi online

Roma - Diciassette anni dopo l'esperimento 3DO, Panasonic torna nel campo dei videogiochi con l'eccentrica proposta Jungle. Questa volta però non si tratta di una console da salotto ma di un handheld tascabile a forma di conchiglia dedicato interamente ai giochi online e ai MMORPG, stile World of Warcraft, che chiedono di vivere in un mondo virtuale perennemente connessi al proprio avatar.

JungleTastiera QWERTY, touchpad, WiFi, porta mini HDMI e mini USB. Più che una console, Jungle sembra un PC miniaturizzato, piattaforma su cui i massive multiplayer online vanno per la maggiore. Le specifiche dell'hardware Panasonic rimangono ancora coperte dal mistero (si parla anche di display hi-res, connessione 3G e di OS Linux based) ma il sito ufficiale è già online con i trailer dei primi software disponibili.

Il segmento in cui Jungle intende collocarsi non sembra troppo in concorrenza con la PSP di Sony o con il prossimo 3DS Nintendo ma iPod Touch e iPhone sono sicuramente nel mirino della casa di Osaka. Come avviene in questi casi, saranno probabilmente il supporto delle software house e il valore del catalogo videoludico a fare la differenza.
I giochi della neonata console, divisi tra conversioni di titoli PC e prodotti esclusivi, potranno essere acquistati online tramite la nuova piattaforma Panasonic Cloud Entertainment, che conterrà anche una sezione dedicata ai video. Il primo dei giochi ad approdare sullo store sarà Battlestar Galactica Online di Bigpoint, software house specializzata in Flash game da giocare via browser.



Roberto Pulito

fonte immagine
2 Commenti alla Notizia Jungle, Panasonic rientra in gioco
Ordina