Cellulari, le brevissime di oggi

Domenica si parla gratis tra TIM - TIM: 10 euro di bonus per la ricarica automatica - Loghi e immagini d'oro con SMSurprise - Marini la scuola? Un SMS lo sa

Domenica si parla gratis tra TIM
Si chiama Sunday TIM e permette di effettuare fino ad un massimo di 30 minuti di telefonate gratis verso telefonini TIM durante le domeniche. L'offerta, attivabile al costo di 6 euro (IVA inclusa), consente di ottenere bonus da 10 minuti per ogni 10 minuti di conversazione nazionale effettuata tra il lunedì e il venerdì.
Maggiori dettagli sulla promozione sono disponibili in queste pagine del sito TIM.

TIM: 10 euro di bonus per la ricarica automatica
Fino al 31 agosto è possibile per i clienti TIM ottenere un bonus di 10 euro di traffico telefonico aderendo all'iniziativa TIM Automatica, il sistema per la ricarica del telefonino quando il credito scende sotto una certa soglia. Maggiori dettagli sulla promozione sono disponibili in queste pagine del sito TIM.

Loghi e immagini d'oro con SMSurprise
Wind ha attivato SMSurprise, ovvero una quantità di loghetti SMS e immagini MMS che è possibile inviare a qualsiasi numero di telefono. L'unica limitazione, oltre il prezzo del servizio che è di 50 centesimi per gli SMS e 70 per gli MMS, è costituita dal modello del telefono che per poter visualizzare l'SMSurprise deve essere uno di quelli indicati sotto. Per utilizzare il servizio bisogna inviare al numero 4640 per gli SMS e al 4650 per gli MMS, il codice dell'animazione preferita e il numero di telefono del destinatario.
I telefonini abilitati al servizio SMSurprise sono: Nokia 3210, 3310, 3330, 3410, 3510, 3510i, 3650, 5100, 5210, 5510, 6100, 6210, 6250, 6310, 6310i, 6510, 6610, 6800, 7210, 7250, 7650, 8210, 8250, 8310, 8850, 8890, 8910, 8910i, 9210, 9210i. Motorola C300. Samsung SGH S100, SGH-N600, SGH-N620, SGH-R200, SGH-R200S, SGH-R210, SGH-R210S. Sony Ericsson T68, T68i, T300.
Marini la scuola? Un SMS lo sa
T.Net ha fatto sapere di aver lanciato il servizio "In-Scuola" che consente agli istituti scolastici di avvisare i genitori degli alunni quando questi non sono presenti. Inoltre, il servizio può essere esteso alla comunicazione dei risultati di compiti e interrogazioni. Per ora non sono previsti chip GPS da installare negli studenti.
9 Commenti alla Notizia Cellulari, le brevissime di oggi
Ordina
  • e se mi danno una motivazione valida posso anche accettare che non vadano a scuola,
    e firmo la giustificazione,
    però saltare la scuola senza motivo è come barare al gioco, se non rispetti le regole è giusto che il genitore ne sia consapevole percio'
    coi tempi che corrono, meglio dotare i figli di cellulare e rintracciarli immediatamente se a scuola non sono.
    non+autenticato
  • ...a sti poveracci che vanno a scuola oggi.
    Li abituiamo che non devono sgarrare perche' ogni cosa che fanno e' monitorata, controllata, spiata. E' forse un modo per prepararlial loro "nuovo" ruolo di futuri cittadini elettori? Ma e' sano crescere un individuo senza mai farlo confrontare con la concessione della fiducia a priori e la libera accettazione della responsabilita'?

    hola
    crack
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...a sti poveracci che vanno a scuola oggi.
    > Li abituiamo che non devono sgarrare perche'
    > ogni cosa che fanno e' monitorata,
    > controllata, spiata. E' forse un modo per
    > prepararlial loro "nuovo" ruolo di futuri
    > cittadini elettori? Ma e' sano crescere un
    > individuo senza mai farlo confrontare con la
    > concessione della fiducia a priori e la
    > libera accettazione della responsabilita'?
    >
    Chiedi a mastrota, che quello oltre che a parlare con le amichette magari ti avverte:
    Sono Mastrota, il venditore di materazzi, occhio che tuo figlio a fatto sega a scuola e sta a giocà a calcetto con il figlio del meccanico e del portiere dello stabile, mamma mia che tipacci che frequenta tuo figlio!
    Saluti da Mastrota,
    Mi raccomando occhio all'estrada!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...a sti poveracci che vanno a scuola
    > oggi.

    educazione? dove? i giovani di oggi sono educati? azzo in 20 anni è cambiata l'idea di educazione, certo non è più di moda alzarsi e cedere il sedile a donne e anziani, dare del lei, rispondere e pure educatamente alle domande senza essere mandarti a fare in culo, essere ascoltati mentre si parla. vedo bambini oggi che urlano, danno spintoni, sporcano vetrine di negozi, fanno casino, rispondono ai genitori davanti a quest'ultimi e senza essere ripresi, cose che io ai mie tempi non uscivo più per un mese come minimo. Prova a sgridarli e il genitore ti scanna, l'insegnante riprende il figlio e il genitore denuncia l'insegnate al preside, povero bimbo torturato e violentato dall'insegnate cattivo che magari si era stizzito perchè alla richiesta del compito era stato mandato a fare in culo. ragazzini che a 14 anni sono in giro all'una di notte in nottate infrasettimanali, cosa che io fino a 18 anni non uscivo di sera da solo. ma che educazione è? non hai i soldi per quella cosa? beh rubala, scarica musica da internet gratis e non rompere per i soldi dei cd, poco importa se noi ci permettevamo 3 o 4 dischi LP all'anno loro devono averne 3 o 4 cento di dischi, scarica scarica tanto è gratis. ti serve il motorino? prendi una pistola giocattolo, togli il tappino rosso e diventa uguale alle vere, ferma uno in motorino, minaccialo e portagli via lo scooter, e guai a dire alla mamma che era un ladro, un ladro il figlio? mai è un bravo ragazzo, al massimo le compagnie lo hanno rovinato, ma perchè all'una di notte era in giro a 14 anni? se poi ruba a un poliziotto in borghese e questo pensando (poverino era giovanissimo pure lui) che l'altro gli stesse per sparare, incitato dal compagno che gridava spara spara, e si difende sparando lui per primo sentiamo la mamma gridare all'assissino, il figlio era tanto buono , era la sua vita e il cattivo glielo ha portato via, e se gli si dice che il buono figlio stava rubando a mano armata (non conta fosse un giocattolo era indistinguibile da una vera) lei risponde che non era vero, il suo figlio era buono e bravo e semmai era il poliziotto che lo stava derubando. L'educaizone non esiste più, il fenomeno delle assenze ingiustificate da scuola aumenta, ricordo che se io non andavo a scuola la scuola telefonava a casa e al mio ritorno erano botte, oggi forse gli danno la mancetta di 50 euro. la libertà è un diritto ma c'è chi ha pagato con al vita perchè oggi si abbia questo diritto, non la si può ne dare per scontata ne pretenderla senza affrontare sacrifici
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > educazione? dove? i giovani di oggi sono
    [zzzzZZZzzzZZZ]
    > scontata ne pretenderla senza affrontare
    > sacrifici

    E infatti va che rompicoglioni che sei venuto fuori.
    Don't warry, be tranzillo.
    non+autenticato
  • Ma sei in CANNA?

    Se questo è il risultato....
    Pure io ero così al liceo, uscivo la sera fino a tardi più degli amici, la paghetta settimanale era buona (non mi lamento), avevo anche la pistola a Gas, anzi no, ne avevo due una era piccola da taschino.... solo 5 colpi di vernice... fico. Occhiolino

    Poi okkupavo la scuola perchè no c'era la crema nelle brioches del distributore automatico, andavo alle manifestazioni degli studenti

    Il motorino non me l'hanno mai preso e per questo mi sono schiantato con quello dell'amico.

    Nonostante io non sia un "figlio di papà",
    oggi a 23 anni, sono da due anni "imprenditore" ,non sono uno spacciatore, assassino, ladro e nemmeno uno "sporco politico corrotto".
    Il fatto è che ho capito molto presto come gira il mondo, e quello che mi dispiace dei giovani di oggi , è che ci sono in circolazione ancora troppe persone bigotte, che la sera rientrano alle 11, che non escono da soli, che hanno paura ad uscira la notte, che il pomeriggio vanno all'oratorio (luogo con la più alta concentrazione di droga in assoluto)

    il mondo va avanti..... sincronizzati!!!


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Nonostante io non sia un "figlio di papà",
    > oggi a 23 anni, sono da due anni
    > "imprenditore"...

    Di 'sti tempi mica lo so se sia meglio dare a uno dello spacciatore o dell'imprenditore eh.
    Oh sto scherzandoSorride
    ciao







    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > occhio che tuo figlio a fatto sega a scuola

    ^^^^ Vedi che succede non andando a scuola? Allora che ben vengano gli SMS!A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > occhio che tuo figlio a fatto sega a
    > scuola
    >
    > ^^^^ Vedi che succede non andando a scuola?
    > Allora che ben vengano gli SMS!A bocca aperta

    Mastrota school sms: è un servizio Tre.
    Il simpatico mastrota avverte il genitore che suo figliolo non è andato a lavoro:
    Trin trin : "toh un messagio firmato venditore di materazzi"
    cosa mai vorrà orsu'
    Salve sono Mastrota, quello che vende i materazzi, si ricorda?
    mentre sollazzo con questre amiche della yogurteria, l'avverto
    che quel cattivaccio di suo figlio, e COMMUNISTA! sta con Luigi e Marco alle giostre.
    Le porgo i miei saluti
    Costo sms 1.60 ? più uno scatto alla risposta di 2? che paga comunque pure se non c'è lo scatto.
    La Estrada e sempre lunga e perigliosa
    Stia attento e Rispetti il codice della ESTRADA

    non+autenticato