Email nelle mani di un maniaco?

Dietro una bufala antiGoogle che coinvolge Microsoft c'è probabilmente la stessa mente che ha colpito Google infangando IOL. Sullo sfondo il worm che tira in ballo Microsoft, costretta a chiarire. Ed è caos. Caccia al burattinaio

Email nelle mani di un maniaco?Roma - C'è confusione e sconcerto tra moltissimi utenti internet, se si guarda alla quantità di email giunte in redazione nel weekend e ai thread che si sono aperti su Usenet e su molte mailing list. Al centro di tutto c'è l'accusa diffusa via email che Microsoft avrebbe rivolto a Google, accusa secondo cui quest'ultimo sarebbe un sito spara-virus. Accusa che, però, è un falso diffuso ad arte da un ignoto spammatore che pochi giorni fa aveva già colpito.

Questo il testo del messaggio fasullo distribuito da ignoti in questi giorni:

"Gentile utente,
un imprevedibile conflitto nei servers di un importante motore di ricerca, sta diffondendo nei PC degli utenti Internet, specialmente in Italia, alcuni errori nel file registro che potrebbero compromettere il corretto funzionamento del sistema operativo Windows©
Non si tratta di virus, ma di conflitti generati da programmi che copiano e spediscono abusivamente la posta elettronica archiviata. Tali programmi si autoinstallano mentre si è connessi con i servers contaminati. Abbiamo accertato che tale contaminazione sta particolarmente interessando il motore di ricerca Google.
L'espansione del problema potrebbe avere preoccupanti conseguenze. La preghiamo pertanto di aggiornare il suo Internet Explorer con la patch cumulativa 2003 che potrebbe migliorare la sua sicurezza. È disponibile fra gli aggiornamenti Internet Explorer.

Tuttavia, cio' non è sufficiente per garantirle al 100% la risoluzione dei problemi segnalati, quindi sarebbe opportuno che, in attesa di soluzioni definitive, Lei si astenga da connessioni Internet con i seguenti siti contaminati: google.it, google.com, e in misura minore caltanet.it.

Microsoft Corporation"

Dietro questa operazione spammatoria non è certamente azzardato vedere la stessa mano che la scorsa settimana è riuscita a creare notevole caos proprio intorno a Google spedendo un'altra email fasulla ricolma di accuse del tutto simili contro il motore di ricerca. Un'accusa questa volta firmata in apparenza da Libero-IOL. Un caso documentato da Punto Informatico a cui Google ha comunicato che sull'origine dello spam si sta lavorando insieme a Libero-IOL e alla Polizia Postale.

Ciò che è più curioso, e che dà la dimensione del caos che si è creato negli ultimi tre giorni, è il fatto che, mentre avviene la distribuzione della nota fasulla di Microsoft, si sta diffondendo il worm noto come Mankx (o Palyhm o Sobig.B), che ha la singolare caratteristica di auto-spedirsi in email che in apparenza sembrano spedite da Microsoft (vedi uno degli ultimi lanci di SalvaPC). Questo ha fatto sì che Microsoft, mentre veniva generato il comunicato fasullo, spedisse un proprio comunicato sulla questione virus.
TAG: italia
39 Commenti alla Notizia Email nelle mani di un maniaco?
Ordina

  • - Scritto da: Anonimo
    > Che ne pensate di questa notizia?
    >
    > http://www.submission.it/news/lastnews.asp?ID


    Pensiamo che:

    1) E' singolare che si vada a tirar fuori una notizia vecchia di un anno e mezzo subito dopo che Google è già stato fatto bersaglio di un'altra campagna diffamatoria. Ma come diceva Andreotti...

    2) Se uno lascia dei dati sensibili accessibili da internet non può lamentarsi se poi vengano indicizzati dai motori di ricerca. E comunque Google permette di specificare delle sezioni da non indicizzare.
    TeX
    957
  • sara' una bufala ma gli accessi provenienti da google nei miei siti sono calati del 50% rispetto ad un mese fa.....
    cosa che con lycos e con altavista non e' accaduto...... sara' un caso? succede solo a me?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sara' una bufala ma gli accessi provenienti
    > da google nei miei siti sono calati del 50%
    > rispetto ad un mese fa.....
    > cosa che con lycos e con altavista non e'
    > accaduto...... sara' un caso? succede solo a
    > me?
    Bravo... quali sono i tuoi siti forse dialer??
    non+autenticato
  • No uno co tu sorella nuda,

    si coglione e voi fá l´esperto,

    a ridicolo é ora de cresce...





    non+autenticato
  • no, ho siti aziendali.



    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > sara' una bufala ma gli accessi
    > provenienti
    > > da google nei miei siti sono calati del
    > 50%
    > > rispetto ad un mese fa.....
    > > cosa che con lycos e con altavista non e'
    > > accaduto...... sara' un caso? succede
    > solo a
    > > me?
    > Bravo... quali sono i tuoi siti forse
    > dialer??
    non+autenticato
  • vai a fare in c---
    non+autenticato
  • .....se google e simili non muoiono xchè non accettano in toto politiche di mercato basate sulla visibilità nella PRIMA pagina dei risultati della ricerca prima o poi microsoft dovrà buttar giù
    il msn search, e quindi..... Sorride)

    saluti
    fernando de iaco
    - Scritto da: Anonimo
    > sara' una bufala ma gli accessi provenienti
    > da google nei miei siti sono calati del 50%
    > rispetto ad un mese fa.....
    > cosa che con lycos e con altavista non e'
    > accaduto...... sara' un caso? succede solo a
    > me?
    non+autenticato
  • infatti io non ho mai fatto pay-per-clic.....
    per prendere cosa, il 2 per cento dei clic sul totale impressions???
    meglio stare in quinta pagina con i normali risultati.
    anche perche' finche' il 90% degli sponsors sono siti dialer
    NON conviene acquistare pubblicita'..... ti scambiano per
    loro anche se non hai dialer.




    - Scritto da: Anonimo
    > .....se google e simili non muoiono xchè non
    > accettano in toto politiche di mercato
    > basate sulla visibilità nella PRIMA pagina
    > dei risultati della ricerca prima o poi
    > microsoft dovrà buttar giù
    > il msn search, e quindi..... Sorride)
    >
    > saluti
    > fernando de iaco
    > - Scritto da: Anonimo
    > > sara' una bufala ma gli accessi
    > provenienti
    > > da google nei miei siti sono calati del
    > 50%
    > > rispetto ad un mese fa.....
    > > cosa che con lycos e con altavista non e'
    > > accaduto...... sara' un caso? succede
    > solo a
    > > me?
    non+autenticato
  • Guardate ora anche la polizia postale c'è di mezzo!!!

    Non credo sii più una bufalà.......guardate il testo della mail che ho ricevuto ieri!!!!


    Sono ormai migliaia gli utenti italiani che segnalano danni al sistema operativo a causa di conflitti scatenati da software che si autoinstallano durante la connessione con il motore di ricerca Google.
    La Polizia Postale italiana, allertata dai comunicati che circolavano in Rete circa la presunta presenza di virus informatici nel famoso motore di ricerca, ha accertato che Google avrebbe effettivamente inserito nei propri servers dei programmi-spia che si autoinstallano nei PC degli utenti non appena costoro cliccano sul pulsante Cerca con Google.

    Tali programmi-spia prelevano e inviano informazioni sulle URL presenti nelle cartelle Cronologia e Preferiti, in modo da avere una vera e propria schedatura di milioni di utenti, atta a individuare dettagliatamente gusti, argomenti preferiti, siti visitati, parole chiave maggiormente inserite, ecc., con l'evidente scopo di acquisire dati utili per le pianificazioni pubblicitarie.

    E' in corso di accertamento anche l'ipotesi, sostenuta da alcuni esperti, che tali programmi-spia possano catturare anche gli indirizzi email presenti nelle cartelle della posta elettronica dell'utente. Come è noto, il giro d'affari sulla vendita (più o meno ufficiale) di liste di indirizzi email è uno dei maggiori business della Rete.

    Sono già decine le querele contro Google Italia per uso illegale di strumenti informatici, violazione della Legge sulla privacy e danni materiali.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Guardate ora anche la polizia postale c'è di
    > mezzo!!!
    >
    > Non credo sii più una bufalà.......guardate
    > il testo della mail che ho ricevuto ieri!!!!
    >
    Buffone primo o poi ti prendono ..stai attento non sei tanto furbo
    non+autenticato
  • Stavolta il mittente è "new Media", una creazione buongiorno.it
    Ecco il testo:

    E' BUFERA SU UNO DEI PIU' FAMOSI MOTORI DI RICERCA: INDAGINI, POLEMICHE, QUERELE......
    --------------------------------------------------------------------------------
    CONNESSIONI PERICOLOSE: GOOGLE SPIA I PROPRI VISITATORI E DANNEGGIA I PC DEGLI UTENTI


    Sono ormai migliaia gli utenti italiani che segnalano danni al sistema operativo a causa di conflitti scatenati da software che si autoinstallano durante la connessione con il motore di ricerca Google.
    La Polizia Postale italiana, allertata dai comunicati che circolavano in Rete circa la presunta presenza di virus informatici nel famoso motore di ricerca, ha accertato che Google avrebbe effettivamente inserito nei propri servers dei programmi-spia che si autoinstallano nei PC degli utenti non appena costoro cliccano sul pulsante Cerca con Google.

    Tali programmi-spia prelevano e inviano informazioni sulle URL presenti nelle cartelle Cronologia e Preferiti, in modo da avere una vera e propria schedatura di milioni di utenti, atta a individuare dettagliatamente gusti, argomenti preferiti, siti visitati, parole chiave maggiormente inserite, ecc., con l'evidente scopo di acquisire dati utili per le pianificazioni pubblicitarie.

    E' in corso di accertamento anche l'ipotesi, sostenuta da alcuni esperti, che tali programmi-spia possano catturare anche gli indirizzi email presenti nelle cartelle della posta elettronica dell'utente. Come è noto, il giro d'affari sulla vendita (più o meno ufficiale) di liste di indirizzi email è uno dei maggiori business della Rete.

    Sono già decine le querele contro Google Italia per uso illegale di strumenti informatici, violazione della Legge sulla privacy e danni materiali.
    _________________________________
    _________________________________

    Spero trovino presto chi sta riempiendo le nostre caselle con questa roba, ci sono persone che di sicuro si stanno (senza ragione) preoccupando..

    F=)
    non+autenticato
  • arrivata anche a me... colleghi in allarme che dicono 'CAZZO, SE STA INDAGANDO LA POLIZIA POSTALE NON E' UNA BUFALA !!!'

    La vecchia fisima mentale....ho letto qualcosa da qualche parte, e visto che è scritto dev'essere per forza vero....

    non+autenticato
  • Credete che questa storia abbia influenzato la popolarità del primo motore di ricerca italiano??

    Chissà....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)