Roberto Pulito

Pronto, HP?

Hewlett-Packard conferma: entro i primi mesi del prossimo anno potrebbero fare la loro comparsa dei nuovi smartphone. Il lancio del nuovo webOS sarà accompagnato da un telefono

Roma - Durante una convention per addetti ai lavori, il vicepresidente HP, Eric Cador, si è lasciato sfuggire che durante i primi mesi del 2011 arriveranno sul mercato nuovi smartphone Hewlett-Packard. Questi device utilizzeranno il nuovo webOS, sistema operativo multitasking su cui l'azienda ha scommesso 1.2 miliardi di dollari.

Le indiscrezioni dei giorni scorsi, incentrate sull'arrivo di diversi modelli di smartphone, sembrerebbero in qualche modo confermati, visto che Cador ha parlato addirittura al plurale, lasciando intendere che ci sarebbe una gamma intera in arrivo. HP resta un gigante nei settori che riguardano PC, server e stampanti ma dovrà lottare per riguadagnare terreno in zona mobile o per mettere a frutto il software acquistato dai pionieri di Palm.

Le caratteristiche del primo modello di smartphone in sviluppo nei laboratori HP, nome in codice Mansion, sono ancora coperte dal mistero. Le voci parlano di un telefono sprovvisto di tastiera fisica, governabile dal display touchscreen a risoluzione WVGA (800x480) ed equipaggiato con un processore Texas Instruments OMAP 3600 a 1GHz. Lo stesso utilizzato su Motorola Droid 2 e Droid X.
Nei primi mesi del prossimo anno dovrebbe anche uscire PalmPad, la tavoletta HP che verrà realizzata in due versioni distinte: uno slate basato su webOS, indirizzato al segmento consumer, e un tablet con Windows 7 destinato alle aziende.

Roberto Pulito
1 Commenti alla Notizia Pronto, HP?
Ordina