Claudio Tamburrino

There's an ad for that

Lo slogan di iPhone è stato depositato come marchio. Apple vuole evitare che possa essere utilizzato da altri. Ora sarà un'esclusiva del Melafonino

Roma - Lo slogan There is an App for that, creato da Apple per identificare il suo iPhone, ha avuto un tale successo da rappresentare una pubblicità indiretta del prodotto anche quando viene utilizzato in un telefilm come CSI o i Simpson, o per una parodia. Così Cupertino non se lo vuole lasciare sfuggire e lo ha registrato come marchio.

La domanda presso l'Ufficio Marchi e Brevetti statunitense che ora è stata accolta era stata depositata nel dicembre 2009 (citando come primo utilizzo commerciale della frase il 26 gennaio 2009).

Cupertino ha fatto richiesta per le categorie merceologiche: Pubblicità, Servizi di rivendita, Servizi informatici e Servizi scientifici. Lo slogan, insomma, è protetto quando si parla di qualsiasi tipo di commercio di prodotti informatici.
Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle: le migliori app per AndroidAnnunciati i vincitori del secondo contest organizzato da BigG per spingere la creatività degli sviluppatori. Che secondo alcuni sono sempre più frustrati e insoddisfatti. Tanto che c'è chi abbandona la nave
  • TecnologiaAnche iPhone inforca gli occhialiGoogle Goggles, la funzione che permette di effettuare ricerche online partendo da una semplice foto, non è più un'esclusiva dei terminali Android
15 Commenti alla Notizia There's an ad for that
Ordina