Cellulari, le brevissime di oggi

3 offre 250 euro per i cellulari vecchi - 3 senza scatto alla risposta per un po' - Privacy e telefonino non fanno più a pugni - Un SMS ti può salvare la vita

3 offre 250 euro per i cellulari vecchi
Dal 3 giugno prossimo e fino al 31 agosto, 3 offrirà un buono da 250 euro a quanti decideranno di acquistare un videofonino e di attivare un contratto con l'operatore telefonico UMTS. Diverse le formule di questa promozione che prevede sempre la consegna di un vecchio cellulare per ottenere il buono: per l'attivazione di abbonamenti Top 3 Executive, 3 per Tre, 3 Cinquanta si potrà dunque contare su uno sconto immediato di 250 euro per l'acquisto di un terminale Nec e606 o Nec e808; quanti si affideranno al contratto di noleggio Top 3 Privilege otterranno l'accredito dei 250 euro direttamente in bolletta nel maggio 2004.

3 senza scatto alla risposta, per un po'
E' attiva una nuova promozione di 3 che consente ai clienti del contratto ricaricabile "3 Cinquanta" di risparmiare lo scatto alla risposta sulle chiamate vocali. L'offerta sarà in vigore fino al 31 agosto prossimo.

Privacy e telefonino non fanno più a pugni
Entro la fine di giugno dovrebbe essere approvato il nuovo regolamento con il quale verrà ridotto ad un massimo di 18 mesi il periodo di conservazione dei tabulati degli operatori telefonici contenenti tutti le registrazioni dell'attività telefonica dei singoli utenti (compresi gli SMS). La misura è stata promossa dal garante per la Privacy, Stefano Rodotà. Attualmente le aziende della telefonia non sono soggette ad alcun regolamento in materia di tenuta dei tabulati con il risultato che, in alcuni casi, questi sono conservati per oltre cinque anni, con gran scandalo di quei quattro gatti che ancora si preoccupano di salvaguardare la propria individualità.
Un SMS ti può salvare la vita
Quando il segnale del telefonino non è in grado di sostenere una conversazione vocale ci si può affidare agli SMS. E' la lezione imparata da un gruppo di tre naufraghi inglesi che prima che la loro barca si rovesciasse sono riusciti ad avvisare in extremis la Guardia Costiera nonostante la radio fosse fuori uso e il telefono inservibile per via dello scarso segnale. A salvare la vita ai tre sventurati è stato proprio un SMS che ha permesso l'attivazione dei soccorsi.