Mauro Vecchio

Colazione da Starbucks, con Apple e Yahoo!

Raggiunto un accordo per il lancio di un portale che distribuirà contenuti. Gli avventori della catena potranno leggersi un ebook o scaricare la canzone della settimana su iTunes. Gratuitamente

Roma - È stata chiamata Starbucks Digital Network (SDN). Una rete digitale di contenuti che accoglierà gli avventori dei quasi 7mila punti vendita della nota catena di caffetterie distributi sull'intero territorio statunitense. I clienti di Starbucks potranno quindi accedere gratuitamente ad una serie di contenuti votati all'intrattenimento, racchiusi all'interno di uno specifico portale alimentato dal search engine in viola Yahoo!.

C'è infatti proprio l'azienda di Sunnyvale tra i principali firmatari di un recente accordo con Starbucks, che prevederà la possibilità di accedere a contenuti di breve fruizione, particolarmente adatti ad abitudini di consumo mordi e fuggi. Ovvero quelle specifiche esigenze del cliente tipo della catena di caffetterie statunitense, che si ritrovi a trascorrere all'interno di un coffee shop un tempo medio tra i 5 e i 20 minuti.

Ecco dunque un portale a cui avere accesso in WiFi, una piattaforma di lancio a disposizione dei soli clienti che abbiano effettuato il login e valida solo ed esclusivamente all'interno dei vari punti vendita a stelle e strisce. Gli avventori dei vari centri Starbucks potranno così leggersi un libro in formato elettronico sorseggiando il proprio frappuccino. O scaricare "la canzone della settimana" di iTunes, grazie alla partecipazione nell'accordo di Apple.
Una mossa che dovrebbe ulteriormente valorizzare i 30 milioni di accessi già registrati dalla catena a partire dal primo lancio della rete WiFi tra le mura degli accoglienti punti vendita. Il portale annunciato sarà in grado di ricordare il punto esatto in cui un cliente si sia fermato con la lettura, facilitando la ripresa una volta tornato a bere un altro caffè. Da Starbucks potranno quindi essere visti filmati in anteprima, con la possibilità da parte dei clienti di leggersi gratis l'ultima edizione web del Wall Street Journal.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàStarbucks, wifi liberoDal primo luglio la caffetteria offrirà la connessione gratuitamente nei suoi locali degli Stati Uniti. Cose che si possono fare dove non è richiesto un documento per ogni connessione
  • AttualitàWiFi nei bar, un boomerang per i gestori?Navigare e leggere l'email mentre si sorseggia un cappuccino? Negli States qualcuno inizia a fare i conti: gli avventori si presentano solo per approfittare della connettività senza fili