Roberto Pulito

WebOS e Maemo, separati alla nascita

Un tool amatoriale forza il cross-platform e consente di giocare con i titoli Palm Pre sull'N900 Nokia. Senza toccare l'OS originale e senza modificare i file. Quando l'interoperabilitÓ Ŕ genetica

Roma - La porta era già parzialmente aperta, bastava solo spingere. Palm Pre e Nokia N900 sfruttano infatti lo stesso tool di sviluppo Linux-based (SDL 1.2) e hanno diversi punti in comune sotto la scocca, dal chip Texas Instruments OMAP3430 al supporto per le Open GL ES 2.0. L'impresa compiuta dai talentuosi "smanettoni" della community Maemo resta comunque storica: far girare software pensato per uno smartphone su un altro, senza modifica alcuna.

Installando sull'N900 una piccola utility chiamata Preenv, i ragazzi sono riusciti ad abilitare l'avvio di videogame Palm Pre con estensione IPK, pensati quindi per il webOS HP, senza alcuna modifica al sistema operativo del device Nokia e senza intervenire sui giochi.

Al momento l'emulatore non ha una sua interfaccia, e per farlo funzionare bisogna connettersi al telefono con i permessi di root, lavorando in modalità Terminale. Ma esiste anche uno step successivo: una procedura per snellire l'operazione e piazzare un'icona collegata al gioco direttamente sul menù del telefono.
La libreria Preenv è scaricabile gratuitamente sul device dalla repository Extras di Maemo.org. Attualmente non tutti i giochi webOS funzionano correttamente su Maemo 5, ma sembra che gli sviluppatori continueranno ad aggiornare l'emulatore Nokia: alla ricerca della compatibilità totale.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaIl ritorno del Palm PreHP presenta ufficialmente il Pre 2 con Web OS 2.0. Un nuovo smartphone da 499 euro, equipaggiato con display touch screen e tastiera QWERTY scorrevole. E un cuore Snapdragon
  • TecnologiaN900: dual-boot, ma non per tuttiNokia smentisce la possibilitÓ di installare il doppio OS sul device, non con l'aggiornamento firmware PR1.3. L'opzione Ŕ momentaneamente riservata agli sviluppatori
3 Commenti alla Notizia WebOS e Maemo, separati alla nascita
Ordina
  • Secondo quanto dichiarato dallo smanettone di turno, ci è voluto un pomeriggio per far funzionare alcuni titoli del Palm Pre su N900.
    Diciamo che volendo fare test adeguati, avrebbero potuto rendere disponibili con un investimento di qualche giorno-uomo questi titoli anche per Maemo.

    Questi sviluppatori per piattaforme mobili (es. EA) guadagnano già tanti di quei soldi che non sono neanche interessati un mercato praticamente senza concorrenza stimato in almeno 500.000 unità N900 vendute... Ovvero poche ore di lavoro per centinaia di migliaia di $.

    Potessi tornare indietro, mollerei lo sviluppo desktop per buttarmi solo sullo sviluppo per mobile CylonCylonCylon
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > Secondo quanto dichiarato dallo smanettone di
    > turno, ci è voluto un pomeriggio per far
    > funzionare alcuni titoli del Palm Pre su
    > N900.
    > Diciamo che volendo fare test adeguati, avrebbero
    > potuto rendere disponibili con un investimento di
    > qualche giorno-uomo questi titoli anche per
    > Maemo.
    >
    > Questi sviluppatori per piattaforme mobili (es.
    > EA) guadagnano già tanti di quei soldi che non
    > sono neanche interessati un mercato praticamente
    > senza concorrenza stimato in almeno 500.000 unità
    > N900 vendute... Ovvero poche ore di lavoro per
    > centinaia di migliaia di
    > $.
    >
    > Potessi tornare indietro, mollerei lo sviluppo
    > desktop per buttarmi solo sullo sviluppo per
    > mobile
    > CylonCylonCylon

    non credere che siano gli sviluppatori a decidere ed a prendere una valangata di soldiOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cryon
    > non credere che siano gli sviluppatori a decidere
    > ed a prendere una valangata di soldi
    >Occhiolino

    beh il riferimento a EA era inteso "le aziende che sviluppano..."A bocca aperta

    Comunque anche i singoli sviluppatori che hanno avuto l'occhio lungo es. Rovio (famosi per Angry Birds) e chissà quante altre start-up in 5-6 anni sono diventati milionari Idea!Idea!
    non+autenticato