Roberto Pulito

Per chi suona la PSP Phone?

Mentre spuntano le immagini del chiacchierato ibrido, giungono nuovi dettagli sulla vera PSP 2. Includerà un pannello touch posteriore da usare come trackpad. Qualche notizia verrà fornita al CES

Roma - Nel futuro del portable gaming Sony c'è una nuova console con capacità telefoniche, ovvero uno smartphone in grado di far girare giochi dalla qualità PSP. Dopo mesi di rumor incontrollati la risposta continua a mancare. Per confondere ulteriormente le acque il sito Engadget pubblica anche le prime immagini di quello che dovrebbe essere il vero PlayStation Phone.

Il prototipo marchiato Sony-Ericsson, nome in codice "Zeus", si presenta come un ibrido tra la piccolissima PSP Go! (scontata proprio di recente) e il più classico degli smartphone nippo-finlandesi. I controlli tipici della console Sony, affiancati da un inedito touch-pad centrale, scorrono dietro ad un display da 4.1 pollici. Secondo i bene informati sotto la pelle del PSP Phone batterà un processore Qualcomm MSM8655 da 1GHz, con 512MB di RAM e 1GB di ROM.

Le funzioni multimediali verranno gestite invece da un OS Android-based, visibile anche nelle fotografie, che dovrebbe chiamarsi Z-System. L'ambizioso device includerà uno slot per miniSD (e una fotocamera) ma i giochi saranno distribuiti soltanto via marketplace, come accade già con la versione Go! della console, sprovvista di lettore UMD. Tutte queste informazioni sono ovviamente da prendere con le pinze, visto che fino a ieri il progetto PSP Phone sembrava fosse stato accantonato in favore della vera PSP 2.
Per ironia della sorte, in questi giorni sono spuntate anche nuove indiscrezioni sull'erede della console portatile Sony attualmente nei negozi. Secondo Kotaku, il nuovo handled punterà alla giugulare dell'iPad con un display HD più grande di quello della versione corrente e un ampio pannello touch "posteriore" utilizzabile come trackpad. Gli sviluppatori che hanno già toccato con mano il prototipo parlano però di problemi ancora da sistemare, legati al surriscaldamento e al consumo troppo elevato della batteria.

Ovviamente, Sony Computer Entertainment risponde con un secco "no comment" sia per gli scatti rubati del PSP Phone, sia per le presunte caratteristiche extra della PSP 2. Se ne saprà di più in occasione del prossimo CES di Las Vegas, che si terrà dal 6 al 9 gennaio.

Roberto Pulito
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Per chi suona la PSP Phone?
Ordina