Cristina Sciannamblo

YouTube, anche Hurley lascia

Il CEO e cofondatore del Tubo annuncia l'intenzione di lasciare il proprio posto e mantenere solo un ruolo di consulenza. In questo modo, esce di scena anche l'ultimo dei tre fondatori

Roma - Chad Hurley lascerà presto YouTube. Č lui stesso a rivelarlo nel corso di un'intervista rilasciata a TechCrunch. Il cofondatore e CEO del Tubo non ha, però, reso noto cosa lo aspetta in futuro.

La decisione di lasciare la poltrona pare non essere arrivata all'improvviso. Infatti, secondo alcuni resoconti, l'abbandono della posizione di CEO sarebbe stata avviata due anni fa e proseguita giorno dopo giorno con la cessione del potere decisionale nelle mani dell'attuale vice presidente Salar Kamangar.

Hurley, d'altronde, precisa con una dichiarazione che manterrà il ruolo di consulente che, de facto, ricopriva da due anni a questa parte.
Con la sua dipartita, l'ex CEO raggiungerà fuori dalle stanze dei bottoni i suoi compagni di viaggio. Jawed Karim ha lasciato l'azienda nel 2006, mentre Steve Chen ha salutato il posto di capo della tecnologia nell'autunno del 2008. Se i piani futuri rimangono segreti, non c'è dubbio che il potere di investimento di Hurley sia alquanto elevato dopo l'acquisizione di YouTube da parte di Google, costata ben 1,65 miliardi di dollari. Nessuna indiscrezione neppure sul genere di business in ballo, visto che il cofondatore del Tubo ha messo alla prova le proprie capacità imprenditoriali anche nel mondo della Formula Uno e della moda.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • AttualitàYouTube, due miliardi di questi videoIl Tubo compie cinque anni e rilancia. Pronti alla sfida dell'alta definizione, del 3D e del mobile. Ma soprattutto, consapevoli del ruolo che ormai la creatura di BigG gioca nelle vite dei netizen
3 Commenti alla Notizia YouTube, anche Hurley lascia
Ordina
  • Gli imprenditori veri si rompono di fare la stessa cosa per molto tempo.
    Un imprenditore vero è un visionario, un poeta, un sognatore.
    Inoltre un imprenditore di successo ha anche più fiducia in se stesso... Buon per lui ha abbastanza soldi per osare da altre parti e dare maggior senso alla sua vita.
    Spero abbia pari fortuna e possano le sue idee generare ulteriori posti di lavoro per chi invece preferise la vita piatta e comoda.
    non+autenticato
  • Un lavoro è dignitoso perché è tale.
    Asserire Una vita piatta una forma di lavoro in cui si genera ricchezza per se stessi e per gli altri è denigratorio. Se si guarda bene ai significati dei termini bisogna sapere che se da una parte c'è l'imprenditore, dall'altra c'è il datore di lavoro. Si, ebbene si: i datori di lavoro sono quelli che fanno una vita cosiddetta piatta e col loro lavoro generano ricchezza per se e per gli imprenditori. Prima di esprimere giudizi sulle varie forme di lavoro è bene istruirsi, ragionare
    e poi lasciare stare se si è ispirati dal solo interesse nel denaro.
    Nel lavoro oltre al guadagno c'è la soddisfazione, ma pare che non si
    sappia minimamente cosa voglia dire soddisfazione nel lavoro.
    non+autenticato
  • ...disoccupato in cerca di lavoro.
    La crisi mondiale ha mietuto un'altra vittima, poverino.
    Chissà per quanto tempo, lui e la sua famiglia, potranno sopravvivere con 550 miseri milioni di dollari...

    By(t)e
    non+autenticato