Alfonso Maruccia

Mozilla e Adobe per il web multimediale

La produttrice di Flash Ŕ impegnata a regalare capacitÓ grafiche senza precedenti ai browser web, mentre lo sviluppatore di Firefox regala capacitÓ di registrazione audio e video al suo software di navigazione

Roma - Come già ampiamente annunciato questa estate, Adobe si prepara a rilasciare un nuovo set di API potenzialmente in grado di dare una svolta senza precedenti alla grafica 3D veicolata attraverso la rete. Con le nuove librerie Adobe Flash sarà in grado di accelerare la grafica poligonale sfruttando la GPU o altro hardware dedicato presente sul dispositivo, con un livello di dettaglio senza precedenti e al pari delle moderne macchine videoludiche dedicate.

HTML5? WebGL? Bazzecole e pinzillacchere: "Molehill", nome in codice delle nuove API Flash, è in grado di "fornire capacità come cube texture, Z-buffering, fragment e vertex shaker" e altro ancora che permetterà agli sviluppatori di "creare rendering 3D di alto livello attraverso il runtime Flash, Flash Player oppure AIR". E nel caso in cui non fosse disponibile una GPU o un sistema dedicato per l'accelerazione tridimensionale, le API passeranno autonomamente al rendering via CPU garantendo la compatibilità della nuova esperienza iper-poligonale a tutte le piattaforme su cui attualmente gira Flash.

Per dare un'idea di che cosa significhi avere a disposizione un runtime Flash con capacità di accelerazione tridimensionale basta fare il confronto tra il "prima" e il "dopo" l'implementazione delle API: attualmente Flash è in grado di eseguire il rendering di migliaia di triangoli su schermo con tanto di Z-buffering a 30 aggiornamenti al secondo, ma quando Molehill verrà finalmente rilasciato il numero di triangoli visualizzabili in contemporanea arriverà a centinaia di migliaia con un refresh rate di 60 Hz.
Molehill sarà in sostanza in grado di fornire a ogni browser e ogni piattaforma adeguatamente dotata la capacità grafica oggi presente su dispositivi come la Wii di Nintendo o lo stesso smartphone di Apple. Per meglio rendere l'idea di che cosa sia in grado di fare il nuovo set di API, Adobe ha messo in mostra un demo di arcade automobilistico chiamato Max Racer.



Per meglio promuovere Molehill, Adobe ha inoltre annunciato una partnership con Frima Studios per la realizzazione di prodotti in grado di sfruttare adeguatamente quella che si prospetta essere una nuova, promettente e popolarissima piattaforma videoludica.

E non ci sono solo i videogiochi nel futuro prossimo venturo dei browser per la navigazione in rete, visto che Mozilla lavora per estendere le capacità del suo Firefox sino a includere la possibilità di effettuare registrazioni audiovisive in tempo reale. Dopo il video streaming di HTML5 ora arriva anche la "cattura" di contenuti grazie a Rainbow, add-on per Firefox attualmente in stato di pre-alpha capace di eseguire registrazioni nei formati open source Ogg (audio) e Theora (video).

Le registrazioni di Rainbow sono accessibili attraverso le API HTML5, mentre le caratteristiche aggiuntive che Mozilla vuole implementare nell'add-on comprendono lo streaming live delle sessioni web catturate in locale e il supporto per il nuovo standard video open source WebM (e non solo).

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaWeb 3D, Google subordina O3D a WebGLPer risolvere il conflitto d'interessi tra la sua tecnologia per il Web 3D e quella sviluppata in seno a Khronos Group, Google ha deciso di implementare O3D come semplice libreria per WebGL. E di rilanciare, con l'occasione, Chrome Frame
  • TecnologiaFlash, prossima meta il 3D acceleratoIl prossimo ottobre Adobe illustrerÓ una API 3D di nuova generazione per Flash. Tra le altre cose, supporterÓ l'accelerazione grafica in hardware. Una sfida a WebGL
  • TecnologiaHTML5 spinge sui videoIl 54 per cento della totalitÓ dei filmati disponibili online sarebbe risultato compatibile con il nuovo formato. C'Ŕ chi ha parlato di una vittoria di Apple. A guidare la crescita gli attuali dispositivi mobile
17 Commenti alla Notizia Mozilla e Adobe per il web multimediale
Ordina
  • Molehill sarà in sostanza in grado di fornire a ogni browser e ogni piattaforma adeguatamente dotata la capacità grafica oggi presente su dispositivi come la Wii di Nintendo o lo stesso smartphone di Apple

    Siete fottuti macachi! La concorrenza sta rispondendo al vostro guanto di sfida. Non finiremo nel vostro orticello al servizio del feudatario Jobs!
    non+autenticato
  • Sono ignorante di grafica 3D, quindi chiedo a chi ne sa di più.
    Ma non sarebbe ora di passare dai milioni di triangoli alle curve? Chessò, Bezier?
    Sarebbe fattibile? Costerebbe tanto di più in termini di calcolo?
    Sarebbe bello dire addio agli ambienti squadrati con l'accetta nei VG...
    Funz
    12995
  • - Scritto da: Funz
    > Sono ignorante di grafica 3D, quindi chiedo a chi
    > ne sa di
    > più.
    > Ma non sarebbe ora di passare dai milioni di
    > triangoli alle curve? Chessò,
    > Bezier?
    > Sarebbe fattibile? Costerebbe tanto di più in
    > termini di calcolo?

    da ignorante posso solo pensare che sia una questione di primitive..
    le schede video processano velocemente i triangoli..

    così come le istruzioni di un programma sono scomposte in microistruzioni, le figure complesse sono scomposte in primitive...

    http://it.wikipedia.org/wiki/Primitiva_(geometria)
    non+autenticato
  • ps. il link è rotto perchè il parser di PI esclude l'ultima parentesi.. basta aggiungerla a mano
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Funz
    > da ignorante posso solo pensare che sia una
    > questione di
    > primitive..
    > le schede video processano velocemente i
    > triangoli..
    >
    > così come le istruzioni di un programma sono
    > scomposte in microistruzioni, le figure complesse
    > sono scomposte in
    > primitive...

    Mi piacerebbe sapere se scomporre una superficie curva in tanti punti discreti (e quindi triangoli) sia tanto meno oneroso che definirla tramite una serie di curve continue che si intersecano.
    Sicuramente, come dici tu, le schede video attuali sono tutte impostate per calcolare nel primo modo, ma non è detto che le cose non possano cambiare...
    Funz
    12995
  • - Scritto da: Funz
    > Sono ignorante di grafica 3D, quindi chiedo a chi
    > ne sa di
    > più.
    > Ma non sarebbe ora di passare dai milioni di
    > triangoli alle curve? Chessò,
    > Bezier?
    > Sarebbe fattibile? Costerebbe tanto di più in
    > termini di calcolo?
    >
    > Sarebbe bello dire addio agli ambienti squadrati
    > con l'accetta nei
    > VG...

    Guarda ti rispondo da totale ignorante dell'argomento ma a rigor di logica alla fine il tutto deve essere riportato su di un monitor che altro non è che una matrice di pixel rettagnolari per cui secondo me agli ambienti quadrati non dirai mai addio fintantochè resta quello il sistema di presentazione dell'output video di un computer.
    Sul discorso curve invece azzarderei una ipotesi sul maggior esborso in calcolo computazionale, alla fine un triangolo lo riesci a rappresentare (sia a video che in memoria) con una tripletta di coordinate su uno schermo/matrice, una curva invece ha bisogno di tanti dettagli in più per cui non so forse dipende da quello.
    mura
    1720
  • ...per i giochini, perché il 3D è estremamente costoso e soprattutto, sul web, non ha mai fatto presa.
    ╚ una buona opzione per salvare flash che si avvia a diventare una pattaforma per giochi e poco più.
  • - Scritto da: LaNberto
    > ...per i giochini, perché il 3D è estremamente
    > costoso e soprattutto, sul web, non ha mai fatto
    > presa.
    > ╚ una buona opzione per salvare flash che si
    > avvia a diventare una pattaforma per giochi e
    > poco
    > più.


    Per voi piccoli fans Apple

    guarda che sono stati fatti dei test in rete sull'utilizzo della CPu usando i video con codec H264 con FlashPlayer e col Player HTML5

    ( cambia solo il player ma il video e' sempre Mpeg 4 H264 AVC...come su Youtube )

    ne e' risultato che col player HTML5 la cpu sta di media di un 15% piu' occupata, ovvero HTML5 player fa lavorare di piu' la cpu sui video h264

    almeno si calmiera questo vostro odio verso Flash su Osx perche' vi manda sempre la CPU al 70% per andare in play coi video


    informatevi da S.Google
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 03 novembre 2010 12.36
    -----------------------------------------------------------
    Fiber
    3605
  • bella cazzata fra...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fiber
    > - Scritto da: LaNberto
    > > ...per i giochini, perché il 3D è estremamente
    > > costoso e soprattutto, sul web, non ha mai fatto
    > > presa.
    > > ╚ una buona opzione per salvare flash che si
    > > avvia a diventare una pattaforma per giochi e
    > > poco
    > > più.
    >
    >
    > Per voi piccoli fans Apple
    >
    > guarda che sono stati fatti dei test in rete
    > sull'utilizzo della CPu usando i video con codec
    > H264 con FlashPlayer e col Player HTML5
    >
    >
    > ( cambia solo il player ma il video e' sempre
    > Mpeg 4 H264 AVC...come su Youtube )
    >
    >
    > ne e' risultato che col player HTML5 la cpu sta
    > di media di un 15% piu' occupata, ovvero HTML5
    > player fa lavorare di piu' la cpu sui video
    > h264
    >
    > almeno si calmiera questo vostro odio verso Flash
    > su Osx perche' vi manda sempre la CPU al 70%
    > per andare in play coi video
    >
    >
    >
    > informatevi da S.Google

    io preferirei un link: fonti?
    pippuz
    1260
  • ...sono rimasto di stucco!

    Sorride
  • Una nuova tecnologia tutta da gustare : vertex shaker
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)