Roberto Pulito

Fedora 14, finalmente qui

La nuova major release della distribuzione Linux sponsorizzata da Red Hat. Supporta Meego e i servizi di cloud computing dei server Amazon

Roma - L'apprezzato sistema operativo basato su Linux si aggiorna ufficialmente, ad un mese di distanza dalla beta e dall'update di Ubuntu. Anche la quattordicesima release di Fedora, nome in codice "Laughlin", viene distribuita in diverse versioni a tema che spaziano dalla Spin dedicata al gioco, alla configurazione "laboratorio" con i tool, sempre liberi e open source, per la progettazione di circuiti elettronici.

Tra le migliorie tecniche che puntano direttamente al cuore del sistema operativo sponsorizzato da Red Hat, si segnala il kernel 2.6.35, l'aggiornamento degli ambienti desktop già collaudati (GNOME 2.32 e KDE 4.5) e l'ottimizzazione per il caricamento e il salvataggio di immagini JPEG, già visto nella versione beta.

La nuova distro, indirizzata soprattutto a programmatori e amministratori di sistema, offre poi pieno supporto ad altre piattaforme Linux based, come Sugar e MeeGo, introduce il protocollo SPICE (Framework Simple Protocol for Independent Computing Environment) che semplifica notevolmente la virtualizzazione e supporta la piattaforma EC2, messo a disposizione dai server Amazon.
I requisiti hardware minimi per installare Fedora sul proprio computer, restano piuttosto bassi. Per lavorare in "modalità grafica" basta un processore a 400 MHz con 512 MB RAM. Una installazione completa dell'OS, comprendente tutti i pacchetti, richiede circa 10 GB di spazio libero.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaFedora 14 è in BetaUna release indirizzata soprattutto a programmatori e amministratori di sistema che offre pieno supporto alle altre piattaforme Linux based, come MeeGo e Sugar
  • TecnologiaUbuntu, Unity scalza GNOMELe future versioni della popolare distro Linux saranno basate sull'interfaccia "minimale" sin qui usata per gli ambienti netbook. La community del Pinguino dibatte
61 Commenti alla Notizia Fedora 14, finalmente qui
Ordina
  • Mai vista una distro più installabile di Fedora, questa numero 14 non fa eccezioni, crash e blocchi all'ordine del giorno, sembra Vista al momento del lancio, meno che non è e non sarà mai la distribuzione Linux di riferimento per desktop, servo solo da test per REDHART, sfruttando l'ingenuità degli utenti che fanno da beta tester gratis...Deluso
    non+autenticato
  • Works for me.
    non+autenticato
  • è stato scritto articolo oscenoSorride
    dire poi che spice semplifica notevolmente la virtualizzazione.. Vuol dire che non si sa nemmeno di cosa si sta parlando.

    Resta comunque una distribuzione ottima, imho la migliore (lato client).

    Saluti
    non+autenticato
  • il motivo e' che loro mettono tutto ma prorpio tutto aggiornatissimo alla rinfusa e ci vuoole 1 anno a colpi di patch prima che diventi stabile.... e non lo dico per dire, ne ho provate 3 di release, ognuna peggiore dell'altra....

    in pratica fedora e' la versione para sedere di red hat.
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd
    > il motivo e' che loro mettono tutto ma prorpio
    > tutto aggiornatissimo alla rinfusa e ci vuoole 1
    > anno a colpi di patch prima che diventi
    > stabile.... e non lo dico per dire, ne ho provate
    > 3 di release, ognuna peggiore dell'altra....

    fedora 4, 5 e 6??

    > in pratica fedora e' la versione para sedere di
    > red
    > hat.

    non è più così da qualche anno, il progetto fedora continua ad innovare e la distribuzione è davvero stabile.
    non+autenticato
  • > non è più così da qualche anno, il progetto
    > fedora continua ad innovare e la distribuzione è
    > davvero
    > stabile.


    l'ho provato ieri sera, ho installato di aggiuntivo solo wine e un programma per windows.

    Note:

    - qualcche crash l'ho avuto ( non ricordo chi crashava ).

    - una settantina di aggiornamenti sono già stati scaricati

    - SeLinux fa a pungi con wine.

    - SeLinux potrebbe accorgersi che ho uno schermo da 1024 e non usare finestre di dialogo da 1600, il tutto per dirmi che wine si sta comportando come un programma cattivo.
  • - Scritto da: pippo75
    > - SeLinux potrebbe accorgersi che ho uno schermo
    > da 1024 e non usare finestre di dialogo da 1600,
    > il tutto per dirmi che wine si sta comportando
    > come un programma
    > cattivo.

    Non è che sei entrato con l'account root?
    non+autenticato
  • > > - SeLinux potrebbe accorgersi che ho uno schermo
    > > da 1024 e non usare finestre di dialogo da 1600,
    > > il tutto per dirmi che wine si sta comportando
    > > come un programma
    > > cattivo.
    >
    > Non è che sei entrato con l'account root?

    Non credo, ho messo i dati dell'account predefinito, senza la password di amministratore ( che ho usato solo per installare wine ).
  • > > in pratica fedora e' la versione para sedere di
    > > red hat.

    esatto!!

    > non è più così da qualche anno, il progetto
    > fedora continua ad innovare e la distribuzione è
    > davvero stabile.

    ti stai contraddicendo perche' innovazione e stabilita' sono due concetti incompatibili tra loro!

    ...piuttosto se cercate la vera stabilita' dovete provare assolutamente scientific linux (suggerisco la prossima versione 6) che, a dispetto del nome, e' in pratica la versione home desktop di red hat!
    non+autenticato
  • - Scritto da: no no

    >
    > > non è più così da qualche anno, il progetto
    > > fedora continua ad innovare e la distribuzione è
    > > davvero stabile.
    >
    > ti stai contraddicendo perche' innovazione e
    > stabilita' sono due concetti incompatibili tra
    > loro!

    questa me la segno, dovresti fare il comicoSorride
    non+autenticato
  • nelle ultime release è migliorata parecchio rispetto al passato

    rimangono dei bug e su questo non ci piove, per chi vuole un linux da usare e basta è ubuntu la strada, c'è poco da fare ( oppure una distro tipo archlinux però devi configurartela a mano )

    complessivamente però la qualità è nettamente migliorata
    non+autenticato
  • Non ho mai provato fedora o altro ma usare linux e trovarmi la pappa pronta come con Ubuntu nn mi va proprio, se invece devo configurare tutto a manazza come con Arch allora mi sbatto quel poco di più e compilo pure tutto con Gentoo almeno posso decidere io anche il livello di performance da raggiungere Occhiolino
    mura
    1756
  • - Scritto da: mura
    > Non ho mai provato fedora o altro ma usare linux
    > e trovarmi la pappa pronta come con Ubuntu nn mi
    > va proprio, se invece devo configurare tutto a
    > manazza come con Arch allora mi sbatto quel poco
    > di più e compilo pure tutto con Gentoo almeno
    > posso decidere io anche il livello di performance
    > da raggiungere
    > Occhiolino

    Sicuramente Linux oggi ha raggiunto un livello di maturità tale da poter essere usato con relativa facilità anche da chi si appresta ad entrare per la prima volta in quello che io considero piu' che un OS una filosofia di vita.

    Una distribuzione come Ubuntu, Mandriva, OpenSuse ha in mente proprio questo obiettivo ma ciò, nello stesso tempo, non vieta all'utente piu' smaliziato di dilettarsi e divertirsi a compilare anche in questi ambienti Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Kubunto
    > Una distribuzione come Ubuntu, Mandriva, OpenSuse
    > ha in mente proprio questo obiettivo ma ciò,
    > nello stesso tempo, non vieta all'utente piu'
    > smaliziato di dilettarsi e divertirsi a compilare
    > anche in questi ambienti
    > Occhiolino

    Pienamente d'accordo ma personalmente se devo mettere mano a dei sorgenti preferisco farlo in un modo il più consistente possibile con la distro in uso e Gentoo da questo punto di vista è la migliore imho.
    mura
    1756
  • Ora non voglio scatenare polemica, seppur ritengo sia difficile ricevere risposte serie su PI di questi tempi; tuttavia io riscontrato problemi nell'avvio di Fedora 14 "KDE Spin" sul mio vecchio portatile (che a ben vedere supera i requisiti minimi): infatti la live si impianta in caricamento (ho già verificato lo sha265 dell'immagine per escludere problemi di download).

    Qualcuno ha riscontrato simili problemi con tale spin? Consigliate di provarne un altra versione?

    P.S. Prima che qualcuno consigli windows, sappia che l'unica altra ipotesi oltre a fedora per la macchina in questione è debian...
    non+autenticato
  • Io consiglio DebianFicoso
    non+autenticato
  • Hai provato un DVD di Kubuntu? Giusto per fare una prova?
    Ciao

    - Scritto da: Vault Dweller
    > Ora non voglio scatenare polemica, seppur ritengo
    > sia difficile ricevere risposte serie su PI di
    > questi tempi; tuttavia io riscontrato problemi
    > nell'avvio di Fedora 14 "KDE Spin" sul mio
    > vecchio portatile (che a ben vedere supera i
    > requisiti minimi): infatti la live si impianta in
    > caricamento (ho già verificato lo sha265
    > dell'immagine per escludere problemi di
    > download).
    >
    > Qualcuno ha riscontrato simili problemi con tale
    > spin? Consigliate di provarne un altra
    > versione?
    >
    > P.S. Prima che qualcuno consigli windows, sappia
    > che l'unica altra ipotesi oltre a fedora per la
    > macchina in questione è
    > debian...
  • secondo me se vuoi kde, installa opensuse.. Fedora supporta da sempre gnome in modo ottimizzato.. Punti di vista ovviamente
    non+autenticato
  • - Scritto da: devil64
    > Hai provato un DVD di Kubuntu? Giusto per fare
    > una
    > prova?
    > Ciao

    guarda, personalmente non aprezzo ubuntu (sono maturato sotto slack e una distro che se hai problemi non sai dove mettere le mani perché l'unico file di configurazione in posizione standard è fstab non mi da troppa fiducia (e non parlo per sentito dira avendo sistemato varie ubuntu "stroiate" nel corso degli ultimi anni)) e inoltre il kde dell'ubuntu non è affatto curato (leggasi è patchato in modo da creare più problemi della vanilla) essendo ubuntu focalizzata fino ad oggi su gnome.
    non+autenticato
  • cosa vuol dire si pianta al boot? a che punto? dove?

    typo: sha256

    ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: indiana jones
    > cosa vuol dire si pianta al boot? a che punto?
    > dove?

    carica X e prima di caricare il desktop o un eventuale kdm si blocca; o meglio io l'ho lasciato a caricare per 2 ore e 13 minuti (di orologio) prima di spegnere trsmtie pulsante la macchina.

    > typo: sha256
    >
    > ciao
    non+autenticato
  • provato a fare il boot con i driver video di base? o con noapic, noacpi ecc?
    vedrai che così funziona.
    non+autenticato
  • - Scritto da: indiana jones
    > provato a fare il boot con i driver video di
    > base? o con noapic, noacpi
    > ecc?
    > vedrai che così funziona.

    Sia con i driver vesa che con i parametri kernel ho ottenuto che non mi si impianti più all'avvio di X ma durante l'inizializzazione di KDE.

    A questo punto metto in download il dvd e provo diretto da quello, sperando in bene.
    non+autenticato
  • Fedora è un buon sistema operativo, sul livello di windows 95 diciamo.

    Bravi ragazzi,
    se si impegnano ancora un (bel) po', possono tirare fuori qualcosa di simile a windows 98.

    Parola di Winaro! Occhiolino
    non+autenticato
  • Questa è riciclata peròOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Winaro
    > Fedora è un buon sistema operativo, sul livello
    > di windows 95
    > diciamo.
    >
    > Bravi ragazzi,
    > se si impegnano ancora un (bel) po', possono
    > tirare fuori qualcosa di simile a windows
    > 98.
    >
    > Parola di Winaro! Occhiolino
    Sei in perfetto stile Microsoft, copia e incolla....
    Rotola dal ridere
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)