Roberto Pulito

Archos e Creative, a tavoletta

I due produttori spingono sull'acceleratore presentando più device contemporaneamente. Android, anima multimediale e diversi formati tra cui scegliere. Rivali di iPad e iPod Touch

Roma - Il mondo dei tablet PC saluta i nuovi pargoli nati in casa Archos e Creative. Il produttore specializzato in schede audio e diffusori ha annunciato due tavolette entry-level con display da 7 e 10 pollici, basate sulla piattaforma proprietaria Zii, mentre Archos ha presentato un paio di anti-iPad da 7 e 10 pollici, oltre ad un baby-device da 4,3 pollici che punta ad infastidire l'iPod Touch.

Il Creative ZiiO con schermo da 7 pollici avrà una risoluzione di 840x400 pixel, mentre il 10 pollici arriverà a 1024x600 pixel. In tutti e due i casi ci sarà comunque touchscreen resistivo, processore ZMS-08 ad 1GHz, webcam frontale, slot MicroSD e uscita HDMI. Tra i codec video inclusi nel lettore multimediale: H.264, MPEG4, MOV e AVI. Disponibili (da dicembre) nei tagli da 8 GB e 16 GB, spazieranno tra 249 e 319 dollari.

Questi, dispositivi equipaggiati con Zii Pure Wireless, potranno sincronizzarsi facilmente con altri prodotti audio senza fili, tra altoparlanti e cuffie, per fungere da vero e proprio hub di intrattenimento. L'OS, basato su Android 2.1, permetterà di eseguire tutte le operazioni supportate dagli altri tablet che usano il sistema Google. Per applicazioni, giochi ed eBook si passerà dall'apposito ZiiStore Creative ma, con il prossimo aggiornamento alla versione 2.2, gli ZiiO dovrebbero collegarsi anche all'Android Market.
Sugli internet tablet Archos, invece, Android 2.2 c'è già, ma visto che Google ancora non ha certificato i dispositivi bisogna "accontentarsi" dell'App Lib. Il modello big, da 10 pollici (Archos 101), quello intermedio da 7 pollici (Archos 70) e quello tascabile (Archos 43) condividono comunque la gran parte delle caratteristiche tecniche.

Nella loro carta d'identità troviamo sempre multi-touch capacitivo, un processore ARM Cortex A8 da 1GHz, la memoria integrata da 8 o 16GB, espandibile tramite microSD, il chip grafico che supporta le librerie OpenGL ES 2.0, il Bluetooth (2.1), il WiFi (802.11 b/g/n), l'accelerometro e la webcam (VGA) frontale. La porta USB (2.0) consente di collegare mouse e tastiere per gestire i device.

Anche in questo caso la data d'uscita è fissata per dicembre. Il modello da 10 pollici, nella versione da 16GB, costerà 350 euro, mentre per portarsi a casa il piccolo Archos 43 ne basteranno 200. Discorso a parte per l'Archos 70 da 7 pollici: il modello base avrà un prezzo di 249 euro ma il produttore lancerà sul mercato anche una special edition con un vero hard-disk da 250 gigabyte.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaPiccoli tablet cresconoIn arrivo device dalle specifiche interessanti, e con prezzi in discesa. In Giappone lavorano all'usabilità di una lavagnetta dotata di interfaccia touch anche sul retro
  • TecnologiaMondo tabletHTC, CrunchPad, WeTab, Motorola e Samsung Galaxy. Viaggio tra i dispositivi scomparsi dai radar e quelli che si preparano a invadere i negozi
32 Commenti alla Notizia Archos e Creative, a tavoletta
Ordina
  • E lo farà a tutti. Apple finora ha fatto il bello ed il cattivo tempo ma ora finalmente sul mercato arrivano nuovi tablet ed un po' di sana concorrenza non può altro che far bene all'utente finale!
  • Non ho nessun dispositivo con il touch, ma la poca esperienza mi dice che il capacitivo è migliore del resistivo, e neanche poco...
    Però considerando che è stato scelto da Creative, mi viene il dubbio!
    Secondo voi hanno fatto una cavolata loro, oppure il resistivo non è poi tanto male rispetto al capacitivo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Damage92
    > Secondo voi hanno fatto una cavolata loro, oppure
    > il resistivo non è poi tanto male rispetto al
    > capacitivo?

    l'iPhone è stato il primo prodotto touch a utilizzare il capacitativo. Ed è stato una rivoluzione. Ora praticamente tutti usano il capacitativo. Fai tu...
    non+autenticato
  • entrambe le due tecnologie hanno dei pro e dei contro.

    alcune info puoi leggerle qui:
    http://www.informaniaci.it/2009/04/18/tecnologie-t.../

    (tempo fa mi sembra che ci fossero dei prototipi di display ibridi che univano i lati positivi di entrambe le tecnologie... non se ne sa più nulla?!)
    non+autenticato
  • La Creative dovrebbe pensare a sistemare i propri driver Audio su windows, visto che storicamente danno sempre problemi e sempre storicamente ci mettevano dei secoli per sistemare le magange...
    Sgabbio
    26177
  • Tanto chi lo usa più Windows? Occhiolino
  • eh eh eh, però guarda la gestione della creative è veramente tragica: Quando arrivo Vista non aveva un driver che fosse uno funzionante, dopo un anno si sono decisi ad aggiornare il tutto, dopo ci sono stati una lunga serie di problematiche: Dai driver che spariscono su certe configurazioni HW, al suono che gracchia, il pannello i/o che non funzionava e/o non veniva riconosciuto ecc ecc.

    Solo qualche mese fa si sono decisi di sistemare la cosa, ma certi problemi ci sono ancora, anche se mitigati.
    Sgabbio
    26177
  • Terratec è un'altra musica.
    Comunque non ho capito la politica Creative.
    10 anni fa avevano in mando il mondo dei player audio portatili, poi sappiamo come è finita.
    Mancanza di visione, purtroppo pe loro...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sgabbio
    > eh eh eh, però guarda la gestione della creative
    > è veramente tragica: Quando arrivo Vista non
    > aveva un driver che fosse uno funzionante, dopo
    > un anno si sono decisi ad aggiornare il tutto,
    > dopo ci sono stati una lunga serie di
    > problematiche: Dai driver che spariscono su certe
    > configurazioni HW, al suono che gracchia, il
    > pannello i/o che non funzionava e/o non veniva
    > riconosciuto ecc
    > ecc.
    >
    > Solo qualche mese fa si sono decisi di sistemare
    > la cosa, ma certi problemi ci sono ancora, anche
    > se
    > mitigati.

    Signori, non dimentichiamoci che Creative è praticamente fallita...
    non+autenticato
  • Questi ottimi tablet con mille funzioni in più di iPad, migliore usabilità, maggior numero di modelli e libertà di scelta, a meno della metà del costo di iPad ne decreteranno preso la fine!

    R.I.P. iPad e AppleA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > Questi ottimi tablet con mille funzioni in più di
    > iPad, migliore usabilità, maggior numero di
    > modelli e libertà di scelta, a meno della metà
    > del costo di iPad ne decreteranno preso la
    > fine!
    >
    > R.I.P. iPad e AppleA bocca apertaA bocca aperta


    Annotiamola tra le figure di cacca per il prossimo annoA bocca aperta
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: the_m
    > > Questi ottimi tablet con mille funzioni in più
    > di
    > > iPad, migliore usabilità, maggior numero di
    > > modelli e libertà di scelta, a meno della metà
    > > del costo di iPad ne decreteranno preso la
    > > fine!
    > >
    > > R.I.P. iPad e AppleA bocca apertaA bocca aperta
    >
    >
    > Annotiamola tra le figure di cacca per il
    > prossimo anno
    >A bocca aperta

    Prossimo anno??? Intendi dopo Natale? Tempo 6 mesi questi signori saranno fuori mercato....

    Fan Apple
  • sì sì come no.. un po' come gli smarphone android A bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • > Prossimo anno??? Intendi dopo Natale? Tempo 6
    > mesi questi signori saranno fuori mercato....
    Perché?
    Penso che possano avere un loro mercato: anzi, quasi sicuramente prenderò quello da 4 o da 7 pollici per le mie figlie.
    È piccolo, costa poco (non devo bestemmiare se lo rompono), è leggero (130 gr il più piccolo) e ha tutto quello che serve loro, tranne la webcam (grave mancanza, IMHO).
    Per me, viceversa, l'ideale finora è il Galaxy Tab, che comprerò appena ci sarà un'offerta con abbonamento. Purtroppo l'iPad è troppo grande e pesante per me: l'ho usato due settimane ed è impossibile portarselo dietro. E anche qui la mancanza di webcam è importante (per quanto mi pare si possa aggiungere).
    Archos fa tablet da prima di Apple, ma a differenza di Apple non aveva capito l'importanza del SO: addirittura li vendevano con Windows 7! Magari hanno fatto in tempo a capire l'errore o magari è troppo tardi per loro, e allora avrai avuto ragione tu.
  • - Scritto da: advange
    > e ha
    > tutto quello che serve loro, tranne la webcam
    > (grave mancanza,
    > IMHO).

    Veramente la webcam c'è...
    non+autenticato
  • Mi deve essere sfuggita.
  • - Scritto da: advange

    > Penso che possano avere un loro mercato: anzi,
    > quasi sicuramente prenderò quello da 4 o da 7
    > pollici per le mie figlie.

    Pessimo affare.
    Le tue figlie non ci faranno nulla, lo butteranno in un cassetto dopo un giorno e tu dirai..."Vedi?! I tablet non servono a nulla"

    > È piccolo, costa poco (non devo bestemmiare se lo
    > rompono), è leggero (130 gr il più piccolo) e ha
    > tutto quello che serve loro, tranne la webcam

    Che si romperà visto la qualità del pezzo di plastica puoi scommetterci.

    > Per me, viceversa, l'ideale finora è il Galaxy
    > Tab, che comprerò appena ci sarà un'offerta con
    > abbonamento.

    Fa schifo, l'ho provato, è anni luce indietro ad iPad e non te lo dico solo io,
    forse crederai di più a lui, visto che odia Apple:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3028669&m=303...


    > Archos fa tablet da prima di Apple, ma a
    > differenza di Apple non aveva capito l'importanza
    > del SO: addirittura li vendevano con Windows 7!

    Android adesso non è una alternativa molto migliore.

    > Magari hanno fatto in tempo a capire l'errore o
    > magari è troppo tardi per loro, e allora avrai
    > avuto ragione
    > tu.

    Ai posteri la sentenza.

    Fan Apple
  • > Che si romperà visto la qualità del pezzo di
    > plastica puoi
    > scommetterci.

    è 7 anni che ho preso un lettore multimediale della archos (gmini 402) e funziona ancora alla grandissima!!! La batteria è quasi identica all'inizio nonostante lo utilizzi tutti i giorni.

    Prima di questo ho avuto un lettore mp3 e un'altro lettore multimediale della archos ed ho avuto a che fare anche con l'assitenza che è a dir poco fantastica...

    Quanti ipod della prima generazione funzionaanti ci sono ancora in giro???

    Molto pochi...


    Vai maccarone, continua a comprare aggeggini della apple sono perchè sono di moda XD
    non+autenticato
  • - Scritto da: giacomololo
    > > Che si romperà visto la qualità del pezzo di
    > > plastica puoi
    > > scommetterci.
    >
    > è 7 anni che ho preso un lettore multimediale
    > della archos (gmini 402) e funziona ancora alla
    > grandissima!!! La batteria è quasi identica
    > all'inizio nonostante lo utilizzi tutti i
    > giorni.
    >
    > Prima di questo ho avuto un lettore mp3 e
    > un'altro lettore multimediale della archos ed ho
    > avuto a che fare anche con l'assitenza che è a
    > dir poco
    > fantastica...
    >
    > Quanti ipod della prima generazione funzionaanti
    > ci sono ancora in
    > giro???
    >
    > Molto pochi...
    >
    >
    > Vai maccarone, continua a comprare aggeggini
    > della apple sono perchè sono di moda
    > XD

    Esempio errato, ho un iPod da 40GB perfettamente funzionante perennemente attaccato allo stereo della macchina.

    Fan LinuxFan Apple
  • Pure io. Primo modello.
    Sta su una scrivania collegato ad un amp della bose.

    Chi portava in giro il suo iPod prima generazione non ce lo ha più perchè si è scassato.

    Saluti, fanboy.
    non+autenticato