Claudio Tamburrino

E-reader, a est la svolta del colore

Cinese il primo device a colori. Atteso per marzo, con un prezzo da tablet. Ma i grandi nomi del settore, Amazon e Sony in testa, restano a guardare

Roma - Annunciato, anticipato e rimandato ormai da mesi, la cinese Hanvon dovrebbe essere la prima a mostrare uno schermo E Ink a colori.

Havon è il più grande produttore di e-reader in Cina e ha ora annunciato un modello con touchscreen da 10 pollici che monterà lo schermo epaper a colori prodotto da E Ink Holdings. Dovrebbe arrivare sul mercato cinese a marzo: una data che, pur in ritardo sui primi annunci, rappresenterebbe l'esordio internazionale della nuova generazione degli schermi per e-reader.

Per aggiungere i colori E Ink Holding adotta i medesimi schermi in banco e nero con l'aggiunto di un filtro a colori: la brillantezza è ridotta, ma i consumi rimangono gli stessi. Dal punto di vista del target di mercato si avvicinerà dunque ai tablet che saranno allora in commercio, ma allo stesso modo (in controtendenza con l'attuale trend) anche il prezzo si dovrebbe aggirare intorno ai 440 dollari, circa 200 dollari in più del Nook Color (che tuttavia ha uno schermo LCD) e vicinissimo a quello dell'iPad.
Uno schermo E Ink a colori avrebbe il vantaggio di poter garantire consumi minimi e di essere leggibile anche in piena luce solare, ma con contrasti minori e colori più sfumati rispetto ad un LCD. E gli e-reader sarebbero limitatati comunque alle pagine statiche: proprio perché la tecnologia è ancora in sviluppo, i costi ancora elevati e i vantaggi ancora in certi, Amazon e Sony sembrano attendere alla finestra gli sviluppi del settore per decidere a favore o meno del passaggio. D'altronde quello dei colori è un servizio aggiuntivo che potrebbe per il momento interessare solo riviste e libri per bambini, che al momento sono forniti, per esempio, dall'applicazione offerta da Amazon per iPad e altri dispositivi

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaNook Color, e-reader o tablet?Barnes&Noble ci riprova con nuovo e-reader da 7 pollici che va oltre la monotonia del bianco e nero. Basterà una spruzzata di colore per battere il Kindle di Amazon? Con un LCD poi?
  • TecnologiaE Ink, epaper a colori entro fine annoE Ink ha promesso di lanciare la sua tecnologia epaper a colori entro la fine dell'anno. Ma la sua qualità cromatica non sarà ancora comparabile con quella degli schermi LCD
  • TecnologiaKindle rimane in bianco e neroLo ha confermato il CEO di Amazon Jeff Bezos. Sottolineando che l'azienda intende proseguire lo sviluppo con la tecnologia E-ink. Kindle è e resterà solo un e-reader
25 Commenti alla Notizia E-reader, a est la svolta del colore
Ordina
  • Il CEO di Amazon ha detto che al momento gli e-ink a colori non sono pronti.
    Immagino che lui abbia avuto la possibilità di vedere un po' di prototipi...

    Quindi, se non ci punta Amazon evidentemente ancora non vanno bene.
    Ma una piccola casa cinese può tirare fuori un prodotto di mer*a sperando comunque in una piccola nicchia di mercato dove il suo oggetto possa avere senso (magari esiste).

    Vedremo in futuro. Nel frattempo la concorrente di Amazon Barne&Nobles, che pure produce/produceva, ebook reader con tecnologia e-ink, ha appena tirato fuori un ebook reader a colori basato su tecnologia LCD.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacBoy
    > Il CEO di Amazon ha detto che al momento gli
    > e-ink a colori non sono
    > pronti.
    > Immagino che lui abbia avuto la possibilità di
    > vedere un po' di
    > prototipi...
    Mah, da quello che ho potuto vedere online l'unico a non essere pronto è Ruppolo.


    >
    > Quindi, se non ci punta Amazon evidentemente
    > ancora non vanno bene.

    Ok, da tutte le altre parti c'è scritto un'altra cosa ,ma ok.MACboy.

    >
    > Ma una piccola casa cinese può tirare fuori un
    > prodotto di mer*a sperando comunque in una
    > piccola nicchia di mercato dove il suo oggetto
    > possa avere senso (magari
    > esiste).

    Mah... chi lo sa...

    >
    > Vedremo in futuro. Nel frattempo la concorrente
    > di Amazon Barne&Nobles, che pure
    > produce/produceva, ebook reader con tecnologia
    > e-ink, ha appena tirato fuori un ebook reader a
    > colori basato su tecnologia
    > LCD.

    Che sparirà alla velocità della luce.
    non+autenticato
  • Ah, ho scoperto: tu hai letto qui...

    http://www.macworld.it/news/2010/11/09/arriva-le-i.../

    "C’è da dire che il CEO di Amazon ha a questo proposito dichiarato che il Kindle a colori è ancora lontano e anche Sony al NYT ha detto che che non ha ancora piani concreti per offrire un lettore a colori."

    Io ho letto ad esempio qui...

    http://www.ampletech.net/news/tecnologia/3784/ink-...

    "Amazon ha dichiarato che utilizzerà la nuova tecnologia solo quando sarà matura, mentre Sony potrebbe lanciare un nuovo eBook reader in tempi minori rispetto al gigante americano della vendita on-line di libri. Il primo prodotto di Hanvon utilizza uno schermo con diagonale da 9,68" e adotta la tecnologia touch screen (ovviamente oltre a quella E-Ink a colori). La disponibilità è data per Marzo 2011 in Cina a partire da 440$ ed integrerà Wi-Fi e 3G."


    Guarda caso il tono dell'articolo contenuto nel sito con la parolina MAC nell'URL ha un tono decisamente differente dal resto delle pubblicazioni.
    non+autenticato
  • Eh beh! Se mi leggono MacacoWorld ...
    non+autenticato
  • Il solito macaco che ce l'ha con la Cina, pensando che i prodotti Apple vengano assemblati al CERN... La Cina al momento è uno dei leader mondiali nell'e-paper, e se continuiamo con questa sufficenza lo sarà in molti altri settori.
  • Le leggi della fisica non si eludono.
    ruppolo
    33147
  • Le leggi della fisica ruppolo però non obbligano a che la luce la produca l'oggetto dove stai leggendo........
    non+autenticato
  • Ma nemmeno che un materiale che non brilli di luce propria possa cambiare istantaneamente colore a comando.
    Quindi in questo display la luce dovrà attraversare due volte dei filtri e due volte il sistema che regola l'intensità, oltre che riflettersi, attenuandosi non poco.
    ruppolo
    33147
  • Mah...ho dei dubbi che vi sia una legge fisica che vieti a un materiale di cambiare colore.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uno
    > Mah...ho dei dubbi che vi sia una legge fisica
    > che vieti a un materiale di cambiare
    > colore.....

    No, pero' c'e' un brevetto Apple che lo vieta.
  • - Scritto da: ruppolo
    > Ma nemmeno che un materiale che non brilli di
    > luce propria possa cambiare istantaneamente
    > colore a comando.

    Ma cosa diavolo stai dicendo? Da quando la fisica dice che senza luce un materiale non può cambiare colore?

    >
    > Quindi in questo display la luce dovrà
    > attraversare due volte dei filtri e due volte il
    > sistema che regola l'intensità, oltre che
    > riflettersi, attenuandosi non
    > poco.

    Sai cos'è la questione? E' che questo schermo ti impensierisce un pochetto.
    E dentro di te ti dici "non è vero, tanto non ce la faranno e tutti leggeranno i libri sull'iPad" e cavolate del genere.
    Quindi al momento sicuramente non è possibile vedere filmati ma semplici animazioni... in un futuro chissà?
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Le leggi della fisica non si eludono.

    > luce diretta verso gli occhi per periodi
    > prolungati, miopia asiscurata.
    > Le leggi della biologia non si eludono.
    > Ed evidentemente non sai quanto sia superiore
    > l'esperienza di leggere e-ink rispetto ai display
    > retroiluminati.

    No, dacci dei link cosi' dopo lo sapremo anche noi.
    krane
    22544
  • ??? Hai bisogno di link anche per far funzionare la logica presente nel tuo cervello ???
    Forse la cosa deriva dal fatto che l'evoluzione nel corso di milioni di anni ha evoluto gli occhi per vedere meglio e con meno fatica fonti illuminate esternamente e non retroilluminate?
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    > ??? Hai bisogno di link anche per far funzionare
    > la logica presente nel tuo cervello ???
    > Forse la cosa deriva dal fatto che l'evoluzione
    > nel corso di milioni di anni ha evoluto gli occhi
    > per vedere meglio e con meno fatica fonti
    > illuminate esternamente e non retroilluminate?

    Tu hai studiato ottica ? Bravo, io informatica.
    Quindi o mi dai i link o cominci a farmi una lunga lezione di ottica applicata al sistema di visione umano. Ascolto volentieri eh.
    krane
    22544