Claudio Tamburrino

Google ricerca anteprime istantanee

Nuovo servizio per velocizzare l'esperienza offerta dal motore di ricerca. Oltre alla ricerca istantanea ora si può vedere cosa ci aspetta a un clic di distanza senza neppure visitare il sito

Roma - Sull'onda di Google Instant (che anticipa le possibile ricerche richieste), Mountain View ha pensato un altro modo per far risparmiare secondi preziosi ai suoi utenti: si chiama Anteprima Istantanea e, come dice il nome, offre un'anteprima dei risultati senza dover aprire un'altra scheda o finestra.

Si tratta di uno strumento veloce che permette di visualizzare, in un popup che si apre a parte nella stessa pagina, un'anteprima dei risultati di ricerca, aiutando così l'utente ad individuare da subito il sito che risponde maggiormente alle sue esigenze. In questo modo, infatti, l'utente può confrontare i risultati di una ricerca per individuare quello che meglio risponde alle proprie esigenze, facendosi cioè un'idea del sito prima ancora di accedervi. Inoltre, all'interno di questa sorta anteprima laterale, in un colore differente sono evidenziate direttamente le parole ricercate.

Ad oggi il servizio è attivo solo su google.com, manei prossimi giorni sarà disponibile in 40 versioni nazionali tra cui quella italiana: per provare questa nuova funzionalità, basta cliccare sul simbolo della lente d'ingrandimento che appare accanto a ciascun risultato di ricerca e un'immagine del sito in esso nominato apparirà in una fascia laterale. Spostando poi il cursore (o selezionando con freccia destra) su uno qualunque dei risultati di ricerca, apparirà una nuova anteprima.
Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle, in volo col WiFi15 milioni di passeggeri statunitensi potranno connettersi gratis a bordo. Il conto lo pagherà BigG nelle prossime festività natalizie. Mentre nel Regno Unito un regalo agli utenti lo farà Skype
  • AttualitàGoogle e Facebook, battaglia di APIMountain View ha apportato una modifica piccola ma sostanziale alle condizioni d'uso per la sincronizzazione dei contatti tramite API: o l'accesso ai dati è reciproco o non se ne fa niente. Un messaggio diretto per Facebook
  • BusinessBing e Yahoo!, uniti nel Nord AmericaI servizi search a pagamento di entrambe fanno ora riferimento solo alla piattaforma AdCenter di Microsoft. Prosegue il cammino di fusione tra le attività online delle due aziende
16 Commenti alla Notizia Google ricerca anteprime istantanee
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)