Roberto Pulito

La nuova pelle del leopardo

Apple rilascia l'aggiornamento 10.6.5 per migliorare la stabilitÓ e la compatibilitÓ di Mac OS X. Aspettando iTunes 10.1 e iOS 4.2

Roma - Cambio di stagione in casa Jobs. Nella giornata di ieri il colosso di Cupertino ha rilasciato il nuovo aggiornamento di Mac OS X 10.6.5. Nei prossimi giorni dovrebbero arrivare anche iTunes 10.1 e l'atteso iOS 4.2, dedicato ad iPhone, iPad e iPod Touch. Per ingannare l'attesa si possono intanto scaricare 680MB di file, che aggiustano il tiro del sistema operativo dedicato ai computer Apple.

L'aggiornamento di Snow Leopard non stravolge nulla ma include correzioni generali che ottimizzano la stabilità e la compatibilità. Migliorano le prestazioni di applicazioni grafiche e videogame, e aumenta l'affidabilità con i server Microsoft Exchange. Vengono risolti problemi riferiti alla Rubrica Indirizzi, al Trackpad, alla spaziatura con i font Open Type, al VoiceOver di Safari 5, e scompare il bug che causava l'incorretta visualizzazione di informazioni di Wikipedia nel Dizionario.

Installando la versione 10.6.5 di Mac OS X (Standard, Standard Combo, Server o Server Combo) viene poi sistemato un fastidioso ritardo tra i processi di stampa e un intoppo riguardante alcune stampanti HP connesse in WiFi. Nel changelog non c'è però alcuno riferimento ad AirPrint per iOS, il servizio di stampa da remoto dedicato a smartphone e tablet Apple. Sul web, si era sparsa la voce della prematura morte di questa feature, ma Steve Jobs ha rassicurato gli utenti: l'arrivo di iOS 4.2 scioglierà ogni dubbio.
Molte delle 131 vulnerabilità individuate e sistemate dall'ultimo aggiornamento di Mac OS X, si riferiscono a tecnologie Apple, tra QuickTime, Safari e lo stesso kernel. Ma la lista include anche progetti open source incorporati nel sistema operativo, come l'Apache web server OpenLDAP, Python, le stampe CUPS e il PHP. Purtroppo per Flash, considerato ormai come un "male" da Apple, sembra che la maggior parte delle falle di sicurezza riguardi proprio il plugin per il media-rich content Adobe. Il bollettino parla di 55 debolezze, tutte per lui.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaAdobe: Flash non odia le batterieAdobe difende, per l'ennesima volta, la tecnologia dietro al suo media-rich content. Flash, Ŕ vero, limita l'autonomia del notebook: ma non supportare quei contenuti limita il web
  • TecnologiaApple, sarà un OS X da leoni?La Mela ha convocato la stampa per il prossimo 20 ottobre. Saranno probabilmente svelati i principali dettagli del nuovo OS X 10.7. Non si escludono anche novitÓ hardware: tempo di MacBook Air?
18 Commenti alla Notizia La nuova pelle del leopardo
Ordina
  • ma vi siete visti le vulnerabilita' critiche di sicurezza rattoppate con Osx 10.6.5 ?

    http://support.apple.com/kb/HT4435

    un bollettino da guerra

    chissà come mai non vengono sbandierate ben in vista ai 4 venti nella sezione sicurezza di PI come quelle sui sistemi Microsft

    sembra che per Apple tutto debba tacere.. non ditelo a nessuno...shshshsh..non deve sapersi il colabrodo
    Fiber
    3605
  • > sembra che per Apple tutto debba tacere.. non
    > ditelo a nessuno...shshshsh..non deve sapersi il
    > colabrodo

    Su MacOSX 10.7 (Lion), han risolto il problema dei malware introducendo l'AppStore pure lì. Se usi i software indicizzati da loro, è ovvio che non t'infetti, ma è solo uno specchietto per le allodole. Non è certo il sistema per mettere al sicuro un OS, ma solo per nascondere la polvere sotto il tappeto.
    non+autenticato
  • Che sui software presenti sull'app store non ti infetti, aspetterei a dirlo.
    Certo, è più probabile infettarsi con un sw craccato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonymous
    > Su MacOSX 10.7 (Lion), han risolto il problema
    > dei malware introducendo l'AppStore pure lì. Se
    > usi i software indicizzati da loro, è ovvio che
    > non t'infetti, ma è solo uno specchietto per le
    > allodole. Non è certo il sistema per mettere al
    > sicuro un OS, ma solo per nascondere la polvere
    > sotto il
    > tappeto.

    Il passo successivo sarà che non si potrà più installare programmi all'infuori dell'app store? Come sugli i-ageggi? Nonostante qui si sia assicurato sempre il contrario? Ci hanno preso tutti per i fondelli? Come faranno i macachi a giustificarsi stavolta?
    Funz
    13032
  • - Scritto da: Fiber
    > ma vi siete visti le vulnerabilita' critiche di
    > sicurezza rattoppate con Osx 10.6.5
    > ?
    >
    > http://support.apple.com/kb/HT4435
    >
    > un bollettino da guerra
    >
    > chissà come mai non vengono sbandierate ben in
    > vista ai 4 venti nella sezione sicurezza di PI
    > come quelle sui sistemi Microsft
    >
    >
    > sembra che per Apple tutto debba tacere.. non
    > ditelo a nessuno...shshshsh..non deve sapersi il
    > colabrodo


    tante chiacchiere, ma non esiste UN CASO CONCRETO di un mac che, in una situazione reale (lasciamo stare i contest) sia stato violato. quando usavo windows era un disastro coi virus, col mac liscio come l'olio. e così tutti gli utentti mac. chiedi in giro, e poi tappati la bocca niubbo
    non+autenticato
  • - Scritto da: srappo
    >chiacchiere, ma non esiste UN CASO CONCRETO
    > di un mac che, in una situazione reale (lasciamo
    > stare i contest) sia stato violato. quando usavo
    > windows era un disastro coi virus, col mac liscio
    > come l'olio. e così tutti gli utentti mac. chiedi
    > in giro, e poi tappati la bocca
    > niubbo


    quindi Apple ha perso tempo e soldi per niente ( il tempo sono soldi )   a tappare tutte quelle falle critiche di sicurezza?

    ma come Osx stando ai piccoli fans di setta non dovrebbe essere un sistema sicuro al 100% senza falle?

    Apple cosa le ha tappate per fare se tanto non succede niente lo stesso come DICI TU ? (auauahauaha)

    potevano lasciarle tutte aperte e risparmiare tempo e denaro ...

    e' cosi che voi macachi "valutate la sicurezza" del sistema

    sparando razzate a vanvera a rotativa ... come quando hai DETTO che usavi Windows ed hai scritto che avevi malware a raffica ...

    ovvio , scaricavi da fonti non sicure ed a rischio 99% come Torrent & Emule ed installavi di tua volonta' solo software crakkati impestati col trojan incapsulato nell'installer.exe e non software di provenienza sicura dal web ed originali .. piu' bloccavi gli aggiornamenti Automatici di sistema e di IE attivi di default ...piu' bypassavi quando ti venivano proposti gli aggiornamenti DI SICUREZZA   di Java VM e Flash Player con relativo avviso visivo nella barra di Windows ..e magari stavi pure senza antivirus o con l'abbonamento scaduto quando ci sono ottimi antivirus free al top nelle rilevazioni come Avira Antivir e Avast solo per far 2 esempi

    = quelli come te non devono aver in mano il computer ..non hanno basi elementari per usarlo ..ma usare solo un grillo parlante della Clementoni

    saluti
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 novembre 2010 14.36
    -----------------------------------------------------------
    Fiber
    3605
  • Se pensate di essere gli unici a potersi permettere il lusso di schifare qualcosa, vi sbagliate di brutto! Allora anche a noi fa schifo qualcosa di vostro! Eh? Come la mettiamo adesso? Eh? Adesso faccio il noiosetto con Quicktime. Mi impalla sempre il pc ed è scritto col (_I_). Da quando ho messo Quicktime Alternative fila tutto liscio come l'olio.
    Eh? Come la mettiamo? Non parliamo poi di iTunes
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    La migliore applicazione per windows!
    Sì, certo! Infatti dovevo risvegliare il pc a sberle perchè si ciucciava un sacco di risorse e l'ho dovuta togliere pure quella!
    Quindi? Chi è meglio di chi? Eh?
    non+autenticato
  • Il tuo computer deve essere proprio una ciofeca
  • Perchè qualcuno usa ancora QT, con tutto il ben di Dio free che c'è in giro?
    non+autenticato
  • Certo certo. Peccato che con tutto il resto funziona a meraviglia. Ma non sia mai! Un'applicazione macaca scritta col (_I_) !? Solo gli altri sbagliano! Noi ci permettiamo di sputare sulla roba altrui, di fare gli aristocratici che non si vogliono sporcare coi plug-ini rifiutati da lord Jobs, ma tu plebeo non permetterti di schifare la nostra roba superiore! E invece io lo dico e lo ridico: Quicktime e iTunes sono fatti male e ho dovuto toglierli. La vostra roba "superiore" si ciuccia un sacco di risorse! Veri e propri bloatware!
    non+autenticato
  • se è per questo Office è stato scritto col CAZZO per anni su Mac. Cazzo vuoi dire? prova quicktime o iTunes su Mac; di certo io non mi indigno per la stracagata di MSN su mac.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ho letto e approvato la policy
    >
    > Eh? Adesso faccio il noiosetto con Quicktime. Mi
    > impalla sempre il pc ed è scritto col (_I_). Da
    > quando ho messo Quicktime Alternative fila tutto
    > liscio come l'olio.
    > Eh? Come la mettiamo? Non parliamo poi di iTunes

    ahi ragione,
    anch'io facevo così su win
    non+autenticato
  • Tu su win non sei capace.
    non+autenticato
  • si stessa cosa su pc per me... quicktime alternative e mai e poi mai itunes... pc del 2003, sai e poi non mi piacevano i player ma.... toh sul macbook è non istantaneo però molto rapido... sarà sarà sarà perché sono componenti di un sistema fatti su misura per quello? sarà che un eseguibile universale forse non funziona altrettanto bene di uno dedicato per adattarsi a dello specifico hardware?

    sono molto bene integrati con mac per grafica e risposta agli stimoli (anche se per i video continuo ad usare vlc)

    stessa cosa per openoffice... lento molto lento ad avviarsi (su windows) mentre microsoft office.. non fai a tempo ad accorgerti che ne è passato.. chissà perché???
    non+autenticato
  • Ma che cazzo di computer hai?
    non+autenticato