Mauro Vecchio

Beatles, finalmente iTunes

Saranno 16 i dischi presenti in formato digitale sulla piattaforma di Apple. Che ha ottenuto un lasciapassare dopo anni di tentativi. Gli utenti potranno acquistare anche singoli brani

Roma - "Siamo entusiasti di portare la musica dei Beatles in iTunes. Ed è fantastico sentire così tanto affetto da parte della comunità digitale nei confronti di brani originariamente incisi su vinile". Così ha parlato Paul McCartney, commentando euforicamente un annuncio che era ormai nell'aria.

"Nel 1964 la band che ha cambiato tutto arrivò negli Stati Uniti. Ora sono su iTunes". È quanto si può ora leggere sul sito ufficiale di Apple, che ha appena rivelato al mondo i principali dettagli di un accordo cercato invano per anni. Portare l'intera discografia dei quattro di Liverpool tra i meandri di iTunes.

Alla fine l'azienda di Steve Jobs è riuscita a strappare il fatidico sì, ottenendo un desiderato lasciapassare da parte di Apple Corps ed EMI, l'etichetta britannica che tanto aveva osteggiato il trasferimento della musica dei Beatles sulla piattaforma di vendita online di Apple. Antichi dissapori, in primis causati da un'annosa disputa legale tra le quasi omonime Apple Corps e Apple Inc: una delle due mele sembrava decisamente di troppo. Quasi una ferita al cuore del provetto beatlesiano Steve Jobs, che aveva subito provato ad ottenere il catalogo dei fab four, fin dai primi albori di iTunes.
Saranno ora 16 gli album presenti nello store della Mela, a partire da quei 13 dischi che hanno cambiato il corso della musica popolare britannica e poi planetaria. 13 album rimasterizzati con iTunes LP, più la compilation in due volumi Past Masters e le più vecchie collezioni Red e Blue.

I fan più incalliti potranno poi acquistare uno speciale cofanetto digitale chiamato Beatles Box Set, contenente i dischi già citati più un filmato in esclusiva relativo ad uno spettacolo del 1964 al Washington Coliseum. Ovvero il primissimo concerto dei Beatles negli Stati Uniti.

Questo box digitale costerà 149 euro, mentre un singolo album verrà venduto al prezzo di 12,99 euro (19,99 se doppio). Un singolo brano del gruppo di Liverpool costerà all'utente 1,29 euro. In sostanza, EMI ha permesso alla piattaforma di Apple di spacchettare gli album, cosa proibita dai Pink Floyd perché contraria al senso artistico di un'opera.

"Abbiamo percorso una lunga e tortuosa strada per arrivare fin qui - ha spiegato Steve Jobs - Grazie a Beatles e EMI abbiamo realizzato un sogno che avevamo nel cassetto da quando presentammo iTunes ben dieci anni fa". "Sono davvero felice - ha chiosato Ringo Starr - ora non mi chiederanno più quando i Beatles sbarcheranno su iTunes".

Mauro Vecchio

Notizie collegate
389 Commenti alla Notizia Beatles, finalmente iTunes
Ordina
  • Grande casa discografica !!! Apple Corps !!! ma iTunes non aveva i Beatles?? Che sfigati !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giovanni
    > Grande casa discografica !!! Apple Corps !!! ma
    > iTunes non aveva i Beatles?? Che sfigati
    > !

    veramente se di parla di musica online non li aveva NESSUNO, e ora li ha SOLO iTunes.
    Se poi esci dalla legalità e cerchi sui siti russi che vendono senza l'autorizzazione della tua amata Apple Corps (e senza l'autorizzazione di EMI Music) è un'altro discorso...
  • Sì, ma con gli stessi soldi mi compro i CD, me li converto da me e li ascolto dove mi pare.
    Però non fa figo.
    Se però il prezzo a brano fosse più umano allora prenderei in considerazione la cosa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Sì, ma con gli stessi soldi mi compro i CD, me li
    > converto da me e li ascolto dove mi pare.

    anche quello che compri da iTunes lo ascolti dove ti pare, e in più hai anche tutti i filmati del documentario e il primo concerto americano.

    > Però non fa figo.
    > Se però il prezzo a brano fosse più umano allora
    > prenderei in considerazione la cosa.

    dipende cosa vuoi comprare: il pacchetto completo ha un prezzo molto interessante: ho speso di più comprando singolarmente tutti i CD (e nemmeno tutti) e non ho neanche i video...
  • Ovviamente è per parlare, perchè i CD dei Beatle che mi interessano li ho da tempo.
    Certo che se acquisto da itunes e li voglio ascoltare sul mio vecchio Bose mi tocca farmi un CD!
    Però, oggettivamente, il prezzo a brano è un po' alto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rover
    > Ovviamente è per parlare, perchè i CD dei Beatle
    > che mi interessano li ho da tempo.

    idem

    > Certo che se acquisto da itunes e li voglio
    > ascoltare sul mio vecchio Bose mi tocca farmi un
    > CD!

    non so che caratteristiche abbia il tuo "vecchio Bose", ma la musica che scarichi da iTunes non ha alcun DRM, quindi la può leggere chiunque sia n grado di leggere un AAC (e mal che vada lo converti in MP3)

    > Però, oggettivamente, il prezzo a brano è un po'
    > alto.

    come già spiegato altrove, Apple lascia libertà alle major di decidere il prezzo tra 0.69, 0.99 e 1.29... preditela con chi di dovere
  • - Scritto da: rover
    > Ovviamente è per parlare

    Se ti senti solo non sei obbligato a venire qui a sparare le solite panzane senza senso

    Annoiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: rover
    > Ovviamente è per parlare, perchè i CD dei Beatle
    > che mi interessano li ho da
    > tempo.
    > Certo che se acquisto da itunes e li voglio
    > ascoltare sul mio vecchio Bose mi tocca farmi un
    > CD!
    > Però, oggettivamente, il prezzo a brano è un po'
    > alto.

    Vuoi dire che il tuo vecchio Bose non ha una presa AUX?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Rover
    > Sì, ma con gli stessi soldi mi compro i CD, me li
    > converto da me e li ascolto dove mi
    > pare.
    > Però non fa figo.
    > Se però il prezzo a brano fosse più umano allora
    > prenderei in considerazione la
    > cosa.

    Quanta incoerenza!

    Allora io compro Let It Be a 1,29 euro, vediamo tu con questa cifra che CD compri. Linka pure.
    ruppolo
    33147
  • Questo, per zero euro:
    non+autenticato
  • E quanto ci metti poi a scaricarlo e convertire l'audio in mp3/acc/ecc ? Annoiato

    E non dirmi di seguire il link sotto perché :

    1. E' illegale
    2. Nel mio paese non funziona
    non+autenticato
  • Chissà perchè quando leggo commenti del tipo "che sola", "ecchissenefrega", "proprio così… 'sti scarafaggi rompono ancora le p…e… vogliamo il 4.2" e via dicendo, mi viene in mente quel film... Deluso
    non+autenticato
  • > "Ma ancora c'è chi compra su itunes?"

    Si, svariati milioni di persone generando svariati miliardi di guadagno.

    E tutti sono felici, gli utenti, la Apple, la casa discografica ed , in maniera minore, l'artista.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ziovax
    > Con quei prezzi?
    >
    > http://www.mp3va.com/

    "it is not possible to guarantee the legality of the work of Service in all States. In such rare instances the responsibility for use of Service lies with the user."

    http://www.themusicvoid.com/2010/02/the-russians-a.../
    non+autenticato
  • - Scritto da: ziovax
    > Con quei prezzi?
    >
    > http://www.mp3va.com/

    ...il fatto che questi abbiano la musica dei Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la Apple Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita tramite download (se non, ora, su iTunes) non ti fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del sito?
    non+autenticato
  • Appena trova il significato di legalita' avrai una risposta Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: scusa ma...
    > - Scritto da: ziovax
    > > Con quei prezzi?
    > >
    > > http://www.mp3va.com/
    >
    > ...il fatto che questi abbiano la musica dei
    > Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la Apple
    > Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita
    > tramite download (se non, ora, su iTunes) non ti
    > fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del
    > sito?

    Apple detiene il brevetto universale su tutte le mele.
    Ha concesso alla Apple Corp di non costringerla a cambiare frutto solo in cambio dello sfruttamento commerciale di tutti i suoi cataloghi.
  • - Scritto da: panda rossa

    > > > Con quei prezzi?
    > > >
    > > > http://www.mp3va.com/
    > >
    > > ...il fatto che questi abbiano la musica dei
    > > Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la Apple
    > > Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita
    > > tramite download (se non, ora, su iTunes) non ti
    > > fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del
    > > sito?
    >
    > Apple detiene il brevetto universale su tutte le
    > mele.

    fai la battuta perché non riesci a trovare una spiegazione?
    Apple (computer) non c'azzecca nulla, visto che si parla di diritti detenuti da EMI e Apple Corp Ltd
    non+autenticato
  • - Scritto da: scusa ma...
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > > > Con quei prezzi?
    > > > >
    > > > > http://www.mp3va.com/
    > > >
    > > > ...il fatto che questi abbiano la musica dei
    > > > Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la
    > Apple
    > > > Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita
    > > > tramite download (se non, ora, su iTunes) non
    > ti
    > > > fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del
    > > > sito?
    > >
    > > Apple detiene il brevetto universale su tutte le
    > > mele.
    >
    > fai la battuta perché non riesci a trovare una
    > spiegazione?

    Faccio una battuta perche' e' stata fatta una considerazione idiota.

    Avranno trovato un accordo commerciale come per tutta l'altra musica che c'e' su iTunes, evidentemente.
    Oppure Jobs ha deciso che il copyright e' una cavolata e si e' messo a condividere senza dare niente a nessuno.
    Scegli la versione che preferisci.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Faccio una battuta perche' e' stata fatta una
    > considerazione idiota.

    La considerazione non è idiota: rispecchia la verità

    > Avranno trovato un accordo commerciale come per
    > tutta l'altra musica che c'e' su iTunes,
    > evidentemente.

    l'unica cosa evidente è che tu non sai che EMI e Apple Corp non ha MAI concesso il download della musica dei Beatle, e che l'accordo fatto con Apple per iTunes è un'esclusiva.

    Sostanzialmente, comprando da mp3va, paghi per avere qualcosa che comunque non è legale (se non in certi paesi, tipo russia e cypro)

    "it is not possible to guarantee the legality of the work of Service in all States. In such rare instances the responsibility for use of Service lies with the user."

    http://www.themusicvoid.com/2010/02/the-russians-a...

    > Oppure Jobs ha deciso che il copyright e' una
    > cavolata e si e' messo a condividere senza dare
    > niente a nessuno.

    Un'altra volta?
    Jobs e Apple non c'entrano niente...
    stiamo parlando di "diritto d'autore", EMI Music, e Apple Corp Ltd
    non+autenticato
  • mi sorge il dubbio che la panda rossa non abbia nemmeno la minima idea del fatto che Apple (ex Apple Computer) e Apple Corp Ltd siano due entità distinte...
    non+autenticato
  • Credo proprio anche io che questo sia il conquibus...
  • Lady Gaga ai Beatles mollaccioni preistorici gli da' una pista !
    non+autenticato
  • Cari esperti di marketing ed ecomia e tutto quello che volete voi... volete fregare un consumatore come me? mettetegli il prezzo pieno, magari con qualche decimo di euro in più, ad esempio, al posto di 12,99 mettete 13,35.
    Dopo decine di anni che ci svangate le scatole con sta fesseria del 9, uno come me pensa "porca miseria sti soldi li vale tutti se non hanno usato il giochino del 9, avranno fatto i loro conti e più di così non possono scendere"

    ecco, l'ho detto

    PS: io per imposizione personale non compro mai articoli con il 9 finale
    non+autenticato
  • Un articolo che costa 9.99 vendera' molto piu' che lo stesso articolo al prezzo di 10.00.

    Inconsciamente uno legge 9 contro 10.

    Ecco potevi non dirlo
    non+autenticato
  • - Scritto da: la panda rossa fa cagare
    > Un articolo che costa 9.99 vendera' molto piu'
    > che lo stesso articolo al prezzo di
    > 10.00.
    >
    > Inconsciamente uno legge 9 contro 10.
    >
    > Ecco potevi non dirlo

    Ma va! il punto è che con me non funziona, io arrotondo al numero superiore, allora cosa ho postato a fare. Il 9 finale per me è una presa in giro proprio per quel giochetto che dici tu
    Ma non sono l'unico a pensarla così, lo so.
    non+autenticato
  • Non funziona con te e con pochi altri , inceve la massa "ci casca" alla grandissima.
    non+autenticato
  • - Scritto da: la panda rossa fa cagare
    > Non funziona con te e con pochi altri , inceve la
    > massa "ci casca" alla
    > grandissima.

    E' proprio così.
    Io e voi facciamo sempre l'arrotondamento mentale, la maggioranza guarda il prezzo e inconsciamente si fa condizionare dalle prime cifre a sinistra.
    Tra 99,99 e 100,00 euro c'è un abisso psicologico. Cavoli, il secondo è un numero a tre cifre!
    Funz
    12992
  • > PS: io per imposizione personale non compro mai
    > articoli con il 9
    > finale

    E io non compro mai quello che può essere duplicato gratuitamente.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)