Roberto Pulito

PCI Express 3.0 mette il turbo

Le motherboard potranno contare sulla spinta della nuova specifica, due volte pi¨ veloce dell'attuale versione. Senza rinunciare alla retrocompatibilitÓ

Roma - Con un ritardo di qualche mese sullatabella di marcia prefissata, il consorzio che vigila sullo sviluppo dello standard PCIe pubblica le specifiche finali della versione 3.0. Confermato il salto prestazionale di tutto rispetto che riesce a raddoppiare la larghezza della banda passante, rispetto alla specifica PCI Express 2.0.

L'evoluta architettura estende il data rate fino a 8GT/s, pur mantenendo la retrocompatibilità con esistenti specifiche PCIe 1.x e 2.x e con gli hardware che supportano velocità di trasferimento a 2.5 e 5GT/s. Anche in nuovo bus supporta poi la virtualizzazione I/O, funzionalità che semplifica la condivisione delle periferiche PCIe fra più macchine virtuali, migliorando le performance.

La terza incarnazione della tecnologia include anche un nuovo schema di codifica a 128/130 bit che assicurerà 1 gigabyte al secondo di larghezza di banda, per una connessione ad un canale, e fino a 32GB nella configurazione a 16 canali. Ovviamente, si parla di prodotti progettati appositamente per lavorare su schede madri PCI Express 3.0.
Il comunicato stampa ufficiale parla di miglioramenti significativi che hanno portato a raggiungere il compromesso perfetto tra potenza, scalabilità, compatibilità, costi di produzione e dispendio energetico.

Roberto Pulito
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia PCI Express 3.0 mette il turbo
Ordina
  • speriamo porterà alla diffusione di memorie di archiviazione di massa interessanti
  • come da oggetto non è molto chiaro
    non+autenticato
  • 5 GT/s x 2 (due volte piu' veloce) = 8 GT/s (!)
    non+autenticato
  • GigaTrans / s !!!
    Occhio !!! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: pinco pallino
    > come da oggetto non è molto chiaro
    Concordo, ed a voler essere puntigliosi, ho notato che ha scritto i dati successivi con unita' di misura sempre diverse in modo da non rendere scorrevole la lettura...
    non+autenticato
  • Già mi hanno fatto aspettare per USB3 e SATA3 i chipset tardano e ora anche questa, i prossimi procio richiedono nuovo socket e il PCI 3.0 esce ora come specifiche, che dire per il 2011 spero che a metà esca una scheda con tutto, o li mando a cag*re delicatamente, visto che le console costano 1/10 alla fine.

    Volevo un PC nuovo ma ti obbligano a continui rimandi, voglio una configurazione che mi duri almeno un 5 anni, il che significa Tutte le tecnologie al top fino ad esaurimento.

    Per ora è solo l'Utenza Esaurita.
    Be&O
    1122
  • - Scritto da: Be&O
    > Già mi hanno fatto aspettare per USB3 e SATA3 i
    > chipset tardano e ora anche questa, i prossimi
    > procio richiedono nuovo socket e il PCI 3.0 esce
    > ora come specifiche, che dire per il 2011 spero
    > che a metà esca una scheda con tutto, o li mando
    > a cag*re delicatamente, visto che le console
    > costano 1/10 alla
    > fine.
    >
    > Volevo un PC nuovo ma ti obbligano a continui
    > rimandi, voglio una configurazione che mi duri
    > almeno un 5 anni, il che significa Tutte le
    > tecnologie al top fino ad
    > esaurimento.
    >
    > Per ora è solo l'Utenza Esaurita.

    Ma infatti, a meno che tu non abbia esigenze particolari, puoi benissimo vivere ancora per un pò con PCI-express 2.x e poi passare con comodo alla 3.0
    non+autenticato
  • Emmm....io uso AGP 8x Rotola dal ridere
    Su Asus P4C800DX
    non+autenticato
  • Nella mia esperienza, ho capito una cosa importante (per me, poi condivisibile o meno). Se ti metti ad aspettare che escano sempre le nuove tecnologie per l'acquisto di un PC, non te ne esci più.

    Questo perchè il mercato è sempre in fermento e perchè proclamano cose nuove ogni settimana, se non più rapidamente. Quindi se aspetti il mese prossimo per avere l'ultimo ritrovato, fra un mese ti metterai ad aspettare una cosa nuova dichiarata poco prima per un altro mese etc etc.

    L'acquisto deve sempre basarsi su cose attuali, o imminenti. Mi spiego. Se decido ora di acquistare un nuovo PC, ma aspetto l'uscita del processore XXX che esce fra un mese, ma devo convincermi che sia quellala configurazione e basta. Se fra 20 giorni annunciano il processore XXX2, non mi metto a dire "Toh, è meglio, aspetto questo", perchè dovrei aspettare non so quanto. E siccome in genere l'ultima novità costa troppo non rispetto magari a quello che è, ma rispetto a quanto verrà sfruttata nel primo periodo (Che sarà sovradimensionata rispetto al software attuale), allora per me l'acquisto è inutile.

    Pianifica l'acquisto entro TOT tempo, con le tecnologie disponibili entro TOT tempo, e fregatene del resto. All'inizio pure io mi seccavo, che compravo una cosa e l'indomani usciva la versione più potente, ma così stai più tranquillo, spendi meno ed hai comunque una cosa che utilzzerai per molto tempo. Almeno per me è stato sempre così.