Roberto Pulito

WebOS giocherÓ coi tablet

HP prepara un nuovo ambiente di sviluppo per creare applicazioni webOS davvero competitive. Nel mirino, tablet e smartphone con display extralarge

Roma - Hewlett-Packard pensa in grande, sviluppando una versione speciale del framework JavaScript dedicato alla creazione delle app webOS, pensata per i tablet e gli smartphone con display "impegnativi". Durante il Palm Developer Day di New York, i responsabili dell'azienda hanno svelato le capacità del nuovo ambiente di sviluppo, chiamato Enyo. Le prime applicazioni con performance da tablet sono attese per i primi mesi del 2011 insieme ad un nuovo device HP.

Il nuovo framework promette di superare agevolmente i fastidiosi limiti di Mojo, il dev kit attuale, sempre a corto di memoria, che non può sfornare applicazioni con una risoluzione video maggiore di 320 x 480. Enyo potrà lavorare anche in alta definizione, assicurerà una maggiore velocità di avvio ai suoi programmi e punterà sull'elasticità per lasciare campo libero agli sviluppatori.

Durante la presentazione è stato mostrata anche una demo con risoluzione adattabile (un programma di posta elettronica) che girava direttamente dentro Chrome. Con Enyo sarà infatti possibile scrivere applicazioni da lanciare con un normalissimo browser. Il nuovo ambiente supporterà poi lo standard HTML 5 (integrato in WebOS 2.0) e l'accelerazione hardware.

Dopo aver rinnovato il sistema operativo, HP cerca ora di dare una svecchiata alle applicazioni dedicate ai suoi device e ad un "catalogo" software che può fare la differenza tra la vita e la morte dell'hardware. Il sistema di sviluppo attuale dovrebbe andare in pensione con la fine dell'anno corrente.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaIl ritorno del Palm PreHP presenta ufficialmente il Pre 2 con Web OS 2.0. Un nuovo smartphone da 499 euro, equipaggiato con display touch screen e tastiera QWERTY scorrevole. E un cuore Snapdragon
  • TecnologiaWebOS 2.0, dettagli per sviluppatoriLa distribuzione del kit di sviluppo svela alcuni dettagli sulle caratteristiche del nuovo sistema operativo Palm-HP. Multitasking soprattutto, ma anche miglioramenti generali e supporto ad HTML5
2 Commenti alla Notizia WebOS giocherÓ coi tablet
Ordina
  • WebOS è caruccio, ma per me le applicazioni web non potranno mai competere con quelle native.
    E l'iPhone è proprio la dimostrazione...
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacBoy

    > WebOS è caruccio, ma per me le applicazioni web
    > non potranno mai competere con quelle
    > native.
    > E l'iPhone è proprio la dimostrazione...

    Sul mai non ci giurerei. ╚ vero che oggi non è possibile proprio fare tutto. Ed è vero che serve una gestione della memoria più intelligente per evitare di trovarti a corto di questa risorsa. Insomma, bisogna prevedere cose per cui i browser non erano pensati. Questo non vuol dire che non si possa fare in assoluto, ma che ancora non ci siamo.

    Però ci sono cose che si possono fare benissimo.
    FDG
    11017