Carte di credito... wireless

Philips e Sony stanno compiendo i primi test su una nuova generazione di carte di credito che, grazie a un radio-chip, potranno essere utilizzate con maggiore comodità e discrezione

Roma - Philips e Visa hanno siglato una partnership che le porterà a sviluppare insieme una tecnologia wireless da applicare ai pagamenti con carta di credito.

I due colossi hanno spiegato che la prossima generazione di carte di credito consentirà agli utenti di pagare le merci passando una smart card nelle vicinanze di un sensore: questo, secondo Philips, contribuirà a velocizzare gli acquisti e a fare della carta di credito un mezzo di pagamento sempre più comodo e diffuso.

"Vogliamo espandere e promuovere l'idea di commercio universale", ha commentato Karsten Ottenberg, senior vice president di Philips Semiconductors.
Le carte di credito wireless si basano sulla tecnologia Near Field Communication (NFC) sviluppata da Philips e Sony. NFC opera su di una frequenza di 13,56 MHz ed è in grado di coprire distanze non superiori ai 20 cm con una velocità di trasferimento che può arrivare ad un massimo di 212 KB.

Le smart card wireless consentiranno, nel campo dei pagamenti, di acquistare un prodotto semplicemente passando la carta a poca distanza da un apposito lettore: quest'ultimo potrà anche essere collegato ad un PC, così da facilitare gli acquisti su Internet.

Philips e Visa hanno stanno già testando la propria tecnologia in alcune parti dell'Europa e degli USA, mentre ne prevedono il lancio commerciale il prossimo anno.
TAG: hw
8 Commenti alla Notizia Carte di credito... wireless
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)