E' il porno che traina il broad band

E viceversa. Lo sostiene Nielsen//NetRatings, secondo cui in Europa entro un anno si sfonderà quota 50 milioni di utenti a banda larga

Roma - L'accesso broad band in Europa vede in testa alla classifica dei paesi più "veloci" Francia, Spagna e Paesi Bassi. Secondo Nielsen//NetRatings, infatti, in questi paesi rispettivamente il 39, 37,2 e 36,6 per cento degli utenti può disporre di una connessione a banda larga. Più indietro paesi come l'Italia, al 16,4 per cento (1,8 milioni di utenti) o la Gran Bretagna, al 21,6 per cento.

Di interesse è notare come a beneficiare maggiormente della diffusione del broad band è la produzione pornografica via internet. In assenza di irresistibili servizi di informazione o di entertainment capaci di sfruttare a dovere le possibilità della banda larga, sembra suggerire la società di ricerca, anche gli europei come già gli americani trovano nel porno considerevoli servizi "a valore aggiunto".

Va detto che da sempre l'ambiente della pornografia, l'unico settore che sulla rete non solo non ha mai conosciuto crisi ma che ha visto aumentare esponenzialmente i propri profitti in questi anni, è anche fucina di sperimentazione di nuove soluzioni di marketing e di prodotto. Dallo streaming dei web video all'e-commerce e all'interazione, il settore del porno sembra riuscire a catturare molte attenzioni tra gli utenti a banda larga.
Nielsen//NetRatings non nasconde poi che un importante appeal per gli utenti più veloci d'Europa è rappresentato dal file-sharing sulle reti peer-to-peer, ovvero sull'attività di scambio-file nella quale sono impegnati decine di milioni di utenti internet in tutto il mondo e che da anni è nel mirino delle grandi industrie del musica e della cinematografia.

Alcuni colossi dei servizi di accesso europeo, dunque, proprio grazie al P2P e al porno sembrano riuscire a piazzare quei servizi broad band che portano con sé maggiori margini di guadagno rispetto ai servizi di accesso ad internet tradizionali.

Di interesse notare come secondo i dati della società di rilevazione, il numero complessivo degli utenti europei tra un anno o poco meno raggiungerà quota 53 milioni, un numero che non sarà lontano dai 58 milioni previsti per gli Stati Uniti, paese nel quale si calcola che il 38 per cento dell'utenza disponga di accesso broad band.

Sull'argomento vedi anche:
P2P, gioie e dolori del broad band
TAG: mondo
19 Commenti alla Notizia E' il porno che traina il broad band
Ordina
  • Sono state ritrovate poesie erotiche scritte in caratteri cuneiformi su tavolette d'argilla!
    Cosa c'e' di strano?
  • Un tempo il venerdi` notte le tv private trasmettevano film porno. Bei tempi, telexxxx faceva ascolti pari al derby milan juve in champions...e tutti erano felici.
    Poi venne la legge Mammi` e tutto questo fini` tragicamente.
    Allora l`uomo creo` internet e tutti furon di nuovo felici.
    Ma internet era lento, allora l`uomo invento` la banda larga.
    Come dice Piero Angela: " l`uomo e` superiore agli animali perche` grazie all`intelligenza sa adattarsi e superare le difficolta`".
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Come dice Piero Angela: " l`uomo e`
    > superiore agli animali perche` grazie
    > all`intelligenza sa adattarsi e superare le
    > difficolta`".

    Peccato che poi arrivano i politici a castrare tutto quello che di buono ha fatto l'intelligenza umana.
    non+autenticato
  • seriamente parlando sarei interessato a raccogliere informazioni su questo settore,
    quanti e quali sono le aziende operanti,il fatturato medio ,gli utili,mauna cosa che mi son sempre chiesto. ma quante ragazze lavorano in questo settore?
    a me paqre siano tantissime e bellissime,non penso che ognuna di queste sia stipendiata, ma lavori part time..
    e allora mi chiedo"ma come fa nella vita normale?"
    io mi vergognerei a fare il porno attore..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > seriamente parlando sarei interessato a
    > raccogliere informazioni su questo settore,
    > quanti e quali sono le aziende operanti,il
    > fatturato medio ,gli utili,mauna cosa che mi
    > son sempre chiesto. ma quante ragazze
    > lavorano in questo settore?
    > a me paqre siano tantissime e bellissime,non
    > penso che ognuna di queste sia stipendiata,
    > ma lavori part time..
    > e allora mi chiedo"ma come fa nella vita
    > normale?"
    > io mi vergognerei a fare il porno attore..

    intanto un attore porno non guadagna grandi cifre, sono produzionia basso costo, gli attori che proprio guadagnano di più prendono 15000 euro a film di norma 1500/2000 euro, va considerato che normalmente lo girano in 2 o 3 giorni. io non mi vergognerei a fare film porno solo non ho il fisico, atltrimenti perchè no? è una cosa personale e devi essere un po' esibizionista
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > seriamente parlando sarei interessato a
    > raccogliere informazioni su questo settore,
    > quanti e quali sono le aziende operanti,il
    > fatturato medio ,gli utili,mauna cosa che mi
    > son sempre chiesto. ma quante ragazze
    > lavorano in questo settore?

    Ho trovato in rete un sito molto bello sull'argomento www.eroticnewage.it, uno dei pochi siti che offre dei contenuti seri. Purtroppo come tutti i siti seri non viene piu' aggiornato da oltre un anno, ma ci sono diversi articoli interessanti tra i quali anche una serie sugli "stipendi" degli attori porno.

    > a me paqre siano tantissime e bellissime,non
    > penso che ognuna di queste sia stipendiata,
    > ma lavori part time..
    > e allora mi chiedo"ma come fa nella vita
    > normale?"

    Vengono pagati/e a film o a scena a seconda di quanto sono famosi, quasi sempre in nero e per cifre che vanno dai 250 euro per attori alle prime armi a non piu' di 1000-1500 euro per quelli piu' quotati. Il grosso del guadagno viene fatto dagli eventi accessori quali spettacoli, tour, fiere, ecc. Ci sono poi attori a contratto (tipo quelli della Vivid ad esempio) che vengono pagati a forfait (belli consistenti) garantendo un minimo e un massimo di prestazioni annuali o mensili.

    > io mi vergognerei a fare il porno attore..

    Se avessi il fisico lo avrei fatto senza pensarci su due volte, poiche' non ho il fisico sto seriamente pensando di fare il regista.
    non+autenticato
  • un pelo di **** tira piu' di un carro di buoi

    si potrebbe aprire un bel dibattito
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > un pelo di **** tira piu' di un carro di buoi
    >
    > si potrebbe aprire un bel dibattito

    E' sempre stato cosi' e lo sara' sempre, non a caso il successo del VHS (contro formati qualitativamente superiori) e' dovuto in buona parte proprio al porno.

    Il successo di qualunque mezzo multimediale si misura nel grado di "penetrazione" (e' il caso di dirlo) nell'industria del porno.

    Saluti
    non+autenticato
  • ----------------
    Il successo di qualunque mezzo multimediale si misura nel
    grado di "penetrazione" (e' il caso di dirlo) nell'industria del
    porno.
    ----------------

    Per i DVD non è andata così
    non+autenticato
  • Perche'? I dvd porno io li ho gia' visti

    P.S.
    Io col porno ci guadagno, che bello!Sorride
    (poco, pochissino, 150 euro lordi al mese, altro che le porsche di certi truffatori (o trolloni))
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Perche'? I dvd porno io li ho gia' visti
    >
    > P.S.
    > Io col porno ci guadagno, che bello!Sorride
    > (poco, pochissino, 150 euro lordi al mese,
    > altro che le porsche di certi truffatori (o
    > trolloni))


    Intendeva dire che per i DVD il successo è dovuto ai film NON porno, esistono e dvd porno, ovviamente ma hanno scarsa diffusione e sono carissimi, e vista la scarsa necessita di alta definizione e audio 5.1 non credo in un balzo di vendite.

    Una curiosità: in gergo i dvd porno vengono chiamati con l'eufemismo di "multiangolo" perchè i film porno sono gli unici dove questa caratteristica del dvd viene usata.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Una curiosità: in gergo i dvd porno vengono
    > chiamati con l'eufemismo di "multiangolo"
    > perchè i film porno sono gli unici dove
    > questa caratteristica del dvd viene usata.
    Sono ignorante in materia ... mi spieghi questa del
    multiangolo? che e'?

    Cia'

  • - Scritto da: AlAn
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Una curiosità: in gergo i dvd porno
    > vengono
    > > chiamati con l'eufemismo di "multiangolo"
    > > perchè i film porno sono gli unici dove
    > > questa caratteristica del dvd viene usata.
    > Sono ignorante in materia ... mi spieghi
    > questa del
    > multiangolo? che e'?
    >
    > Cia'

    Che nel dvd in questione hai la possibilita' di selezionare piu' angoli di visuale, cio' ovviamente se chi ha fatto il DVD ci ha messo le sequenze girate da angoli diversi
    DuDe
    896

  • - Scritto da: DuDe
    >
    > > multiangolo? che e'?
    >
    > Che nel dvd in questione hai la possibilita'
    > di selezionare piu' angoli di visuale, cio'

    effettivamente utile solo nei documentari e...
    nei film pornoOcchiolino

    cia'
  • anche nei concerti,

    bye
    non+autenticato

  • > Io col porno ci guadagno, che bello!Sorride
    > (poco, pochissino, 150 euro lordi al mese,
    > altro che le porsche di certi truffatori (o
    > trolloni))

    Si sa che nel porno si è pagati in modo proporzionale alle dimensioni Sorride))))))))))))))))))
    nop
    563

  • - Scritto da: nop
    >
    > > Io col porno ci guadagno, che bello!Sorride
    > > (poco, pochissino, 150 euro lordi al mese,
    > > altro che le porsche di certi truffatori
    > (o
    > > trolloni))
    >
    > Si sa che nel porno si è pagati in modo
    > proporzionale alle dimensioni
    > Sorride))))))))))))))))))

    Buona questa.
    JP
    65