Roberto Pulito

HP: una pioggia di PalmPad?

Dopo l'esperimento Windows 7, HP si appresterebbe a tornare sull'argomento tablet con più varianti dello slate, spinte da webOS. Maggiori informazioni al CES 2011

Roma - Dopo l'acquisizione di Palm, Hewlett-Packard ha continuato comunque a tenere un piede in due scarpe, lavorando al progetto di un ritardatario tablet equipaggiato con Windows 7 e dedicato al mercato enterprise. La versione webOS dello "slate HP" è comunque in dirittura d'arrivo e, per sottolineare l'uso dello storico sistema nato sui palmari degli anni novanta, l'azienda non metterà il proprio nome anche su questo dispositivo, che verrà chiamato semplicemente PalmPad.

Anche in questo caso per la presentazione ufficiale si dovrà attendere il Consumer Electronics Show (CES) di gennaio. Secondo FoxNews.com, verranno addirittura mostrati tre o quattro differenti modelli di PalmPad, con lievi differenze nella dotazione hardware e display che oscilleranno tra gli 8 e i 10 pollici. Stando alle voci, il tablet sarà comunque una rivisitazione dello Slate 500 con Windows, che include Intel Atom Z540 a 1.86GHz e 2 GB di memoria RAM.

Anche questi nuovi device, indirizzati al segmento consumer, dovrebbero includere fotocamera posteriore da 3 megapixel (con tanto di flash) e webcam per videoconferenze da 1,3 megapixel, incastonata sulla cornice frontale. Si parla inoltre di una presa per cavetti mini-HDMI (lo Slate 500 deve passare da una docking station) e di una porta USB 3.0 per il trasferimento dati.
Come noto, nel tablet con Windows destinato al mercato USA la connessione 3G non è presente e si può navigare soltanto in WiFi, mentre il PalmPad dovrebbe offrire entrambe le possibilità, arrivando addirittura sfruttare la velocissima rete 4G dell'operatore Sprint. Sempre stando alle indiscrezioni, la commercializzazione dovrebbe partire dal prossimo marzo.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaIl redivivo Slate HPDopo un anno di annunci, indiscrezioni, conferme e ripensamenti, il misterioso tablet con Windows 7 è finalmente uscito. Disponibile per ora solo negli Stati Uniti, a 799 dollari
  • TecnologiaÈ ufficiale: HP Slate non è morto Un dirigente di HP ha confermato che lo slate basato su Windows 7 non è stato abbandonato, e sarà indirizzato agli utenti business. Confermato anche lo sviluppo di un tablet con webOS
  • TecnologiaWebOS giocherà coi tabletHP prepara un nuovo ambiente di sviluppo per creare applicazioni webOS davvero competitive. Nel mirino, tablet e smartphone con display extralarge
5 Commenti alla Notizia HP: una pioggia di PalmPad?
Ordina
  • PI> lavorando al progetto di un ritardatario tablet equipaggiato con Windows 7

    se lo slate con win7 è ritardatario, quello con webos cos'è?

    webos praticamente è sinonimo di ritardatario in tutte le lingue del mondo Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > PI> lavorando al progetto di un ritardatario
    > tablet equipaggiato con Windows 7
    >
    > se lo slate con win7 è ritardatario, quello con
    > webos
    > cos'è?

    WebOS è uscito prima di Android. MOOOOLTO prima di Windows 7.
    Non era proprio ritardatario, ma aveva l'hardware scarso e quindi non ha avuto successo.
    Non basta il software, e non basta l'hardware. Serve un mix eccellente dei due e anche un buon marketing (anche quello è mancato a Palm) per avere successo in quel difficile mercato.
    non+autenticato
  • Palm (ora HP) continua a volersi differenziare in modo SBAGLIATO dal punto di vista hardware. I Palm Pre insistevano con l'avere la tastiera fisica, prendendo anche in giro il "limite" dell'iPhone.
    Si è visto poi come è finita (iPhone alle stelle con milioni di cloni senza tastiera e Palm sull'orlo del fallimento venduta).

    Ora tenta la carta ATOM quando tutti ormai puntano su ARM sulla scia di iPad. Cercherà di dimostrare che i loro tablet sono migliori di quelli ARM della concorrenza perchè più veloci, o perchè magari potranno far girare windows con qualche accrocco hardware/software, ecc... Ma anche in questo caso ha torto.
    non+autenticato
  • Se non sarà basato su piattaforma ARM se lo possono tenere... Atom va bene quando ci vuoi mettere windows ma un vero tablet deve essere ARM
    non+autenticato
  • - Scritto da: rizlox
    > Se non sarà basato su piattaforma ARM se lo
    > possono tenere... Atom va bene quando ci vuoi
    > mettere windows ma un vero tablet deve essere
    > ARM

    In effetti utilizzare Atom per un tablet con un sistema operativo legacy-free è una cavolata abissale...Forse una scelta dettata dal fatto che HP farà uscire prima o poi anche lo Slate con Windows, ma pur sempre una scelta architetturale discutibile!
    non+autenticato