Raffaella Gargiulo

YouTube, dollari sotto l'albero

Devolverà 1.000 dollari a ciascuno dei suoi 500 migliori fornitori di contenuti video. Serviranno per dotare gli utenti di una migliore attrezzatura e per produrre contenuti di alta qualità

Roma - Nel bel mezzo del periodo natalizio YouTube ha deciso di fare un regalo ai creatori di video più originali: cinquecento dei migliori fornitori di contenuti riceveranno crediti di 1.000 dollari per B & H Photo con l'obiettivo di aiutarli a creare contenuti ancor più originali.

YouTube ha annunciato la lieta notizia sul suo blog spiegando che i fondi emessi serviranno, ai cinquecento partner premiati, per fornirsi di attrezzature migliori per produrre video di più alta qualità.
Alcuni dei partner selezionati includono Mystery Guitar Man, che con una clip il mese scorso ha raggiunto circa 1,5 milioni di visualizzazioni, Shay Carl, e la musicista Kina Grannis.

YouTube ha una lunga storia di progetti di finanziamento verso produttori indipendenti. Nel mese di luglio la società ha esposto l'iniziativa di devolvere fondi pari a 5 milioni di dollari per il suo programma Partner Grant Found, progettato per aiutare la produzione indipendente di contenuti verso un gruppo molto più piccolo di fornitori. Inoltre, la settimana scorsa il New York Times ha annunciato che YouTube sarebbe alla ricerca di una acquisizione di Next New Networks per allargare la propria offerta e per trovare più facilmente e promuovere produttori indipendenti. Il punto centrale del programma è quello di portare contenuti premium sulle pagine di YouTube. Google, per tentare l'acquisizione di Next New Networks, ha assunto Ducard Malik, un ex vicepresidente senior di Paramount, un orchestrato tentativo di allontanarsi dai video divertenti puntando a contenuti più professionali.
La società ha chiaramente tentato di puntare sul talento di partner esterni per i contenuti video. Considerando però che Netflix ha speso più di 1 miliardo di dollari di fondi per l'acquisizione di offerte di contenuti esterni solo quest'anno, i 5 milioni di dollari per il programma Partner Grant e i 500mila dollari investiti appaiono un investimento piuttosto piccolo considerando anche che l'azienda ha da poco reso pubblico che i suoi utenti hanno caricato più di 13 milioni di ore di contenuti video negli ultimi 12 mesi, equivalente ad oltre 700 miliardi di video visti su YouTube. Ciò significa che gli utenti di YouTube hanno caricato 850mila minuti di video e guardato 1,9 miliardi video al giorno nel corso dell'anno passato. Nel mese di marzo la piattaforma ha reso noto che i suoi utenti caricano più di 24 ore di video al minuto. A maggio, YouTube ha rivelato di aver superato 2mila milioni di video visti al giorno.

Raffaella Gargiulo
Notizie collegate
  • BusinessYouTube diventa produttore?Voci di corridoio annunciano l'acquisizione di Next New Networks, produttore di contenuti per il Web. Una scelta in direzione di prodotti sempre meno amatoriali. E un rinforzo per affrontare meglio la concorrenza