Cracker Curador merita il carcere?

Aveva preso in giro i cybercops e aveva messo alla berlina molte aziende di e-commerce. Arrestato lo scorso marzo, Curador ha patteggiato e ora spera in una sentenza mite

Londra - Lo scorso marzo aveva fatto notizia essendo riuscito ad impossessarsi di 23mila "schede" relative ad altrettante carte di credito. E in queste ore, dopo essersi dichiarato colpevole di intrusione in sistemi informativi di numerose aziende, è in attesa della sentenza che potrebbe mandarlo in carcere.

Si tratta di Curador, nick che in un primo tempo sembrava nascondere due crackers ma poi individuato nel solo Raphael Gray, residente in Galles. Curador ha sempre sostenuto di essere un hacker e di aver soltanto voluto dimostrare, con le sue azioni, la poca sicurezza dei server dedicati al commercio elettronico.

Curador, acquistando lo spazio Web con una delle carte di credito di cui era entrato in possesso, aveva sollevato molta polvere per aver messo in piedi una pagina (e-crackerce.com) rimasta su qualche ora nella quale proclamava: "Vorrei ringraziare tutte le persone e tutti i siti che ho craccato per aver fatto sì che il proprio intero database di vendita fosse leggibile e modificabile da chiunque lo volesse fare".
Il ragazzo 19enne, che online aveva offerto numeri e dati di molte carte di credito e che ha ammesso di essere penetrato in siti dedicati al commercio elettronico di aziende americane, canadesi, britanniche e tailandesi nonché di aver fatto incursioni su altri server di associazioni, si è dichiarato colpevole di sei reati che, ora, potrebbero portarlo in carcere anche per due anni. Per il momento, in attesa della sentenza, è libero su cauzione.
13 Commenti alla Notizia Cracker Curador merita il carcere?
Ordina
  • Sono stato un hacker ai tempi del Dte222 e ora faccio il programmatore/sysadmin, inutile dire che mi e' capitato un paio di volte di imbattermi in tentativi di intrusione, paradossalmente ho preferito non intervenire legalmente perche' le leggi attuali sono troppo severe. In genere a penetrare,nel 99% dei casi, sono ragazzini ( script kiddiez), non per inefficienza del sysadmin, semplicemente perche' si procurano uno script magari 2 minuti prima che la patch venga rilasciata. E' bene che i ragazzi vengano messi in riga ma non mi va che rischino fino a 5 anni (se maggiorenni) per aver usato uno script. Per i cracker aka vandali, nessuna pieta' e non solo in ambito informatico.

    Gli hacker sono ralmente pochi da non avere alcuna rilevanza a livello statistico
       
    non+autenticato
  • Non c'è bisogno di invocare la forca...
    Le leggi ci sono, basta applicarle.
    Sei entrato in un sistema? Se ti beccano vai in galera. Punto.
    L'hai fatto a fin di bene? Era meglio che scrivevi ai responsabili dei sistemi informativi aziendali segnalando il problema, nessuno ti avrebbe messo in galera! Anzi, magari ti pagavano la consulenza.
    A parte le altre considerazioni, comunque, le aziende dovrebbero investire di più nel campo della sicurezza; spesso gli amministratori di sistema in molte aziende non ci sono, oppure si riducono ad una sola persona che, per quanto esperta, non può sapere tutto di tutto; già è un incubo configurare solo sendmail, figuriamoci i vari prodotti server su tre/quattro piattaforme diverse...
    E il monitoraggio?
    E il tuning?
    La realtà è che le aziende sottostimano i costi dell'informatica, limitandosi a considerare solo i costi di hardware e licenze software.
    Craccare un sistema e avvertire l'azienda del problema, magari fornendo i particolari, può essere un buon sistema per diffondere la cultura della sicurezza e magari anche farsi assumere (ma sospetto che molti cracker non siano abbastanza esperti da sapere cosa stiano facendo).
    Craccare un sistema e fregare i numeri delle carte di credito non è certo il miglior modo per attirare l'attenzione sul problema della sicurezza, ma certo è il modo più diretto per trovarsi in mezzo ad un mare di guai..
    non+autenticato
  • I "fighetti" del computer devono spetterla di comportarsi in maniera illegale per poi dichiarare che "l'ho fatto per dimostrare...". Le forze dell'ordine devono dare dei messaggi forti: se fai l'intruso, vai dentro!
    non+autenticato
  • Concordo però essendo un programmatore devo ammettere che i sistemi in circolazione fanno proprio pena. Come sicurezza intendo.

    MacMad
    non+autenticato
  • Certo, peccato che ce' gente ancora + pericolosa che gira tranquillamente x strada..

    - Scritto da: WolfPD
    > I "fighetti" del computer devono spetterla
    > di comportarsi in maniera illegale per poi
    > dichiarare che "l'ho fatto per
    > dimostrare...". Le forze dell'ordine devono
    > dare dei messaggi forti: se fai l'intruso,
    > vai dentro!
    non+autenticato
  • - Scritto da: WolfPD
    > Le forze dell'ordine devono
    > dare dei messaggi forti: se fai l'intruso,
    > vai dentro!

    Sara', ma anke le ditte allora...
    Sei un sysadmin inkapace? Licenziato in tronko.

    Non dimentikiamoci ke almeno il 90% delle intrusioni (e sono stato basso nella stima) sono
    dovute a mankanze dei sistemisti ke malkonfigurano i server o non aggiornano i servizi kuando vengono
    pubblikate le patch.

    Sara' anke un krimine entrare in kasa d'altri, ma kuando ti lasciano la porta aperta...
    non+autenticato
  • Kc ne hai detta una giusta finalmenteSorride)

    - Scritto da: |[KC]|
    > - Scritto da: WolfPD
    > > Le forze dell'ordine devono
    > > dare dei messaggi forti: se fai l'intruso,
    > > vai dentro!
    >
    > Sara', ma anke le ditte allora...
    > Sei un sysadmin inkapace? Licenziato in
    > tronko.
    >
    > Non dimentikiamoci ke almeno il 90% delle
    > intrusioni (e sono stato basso nella stima)
    > sono
    > dovute a mankanze dei sistemisti ke
    > malkonfigurano i server o non aggiornano i
    > servizi kuando vengono
    > pubblikate le patch.
    >
    > Sara' anke un krimine entrare in kasa
    > d'altri, ma kuando ti lasciano la porta
    > aperta...
    non+autenticato
  • Bello il mio Dark[starSorride))

    Tanto prima o poi ti bekko a kualke meetOcchiolino

    - Scritto da: Dark[star
    > Kc ne hai detta una giusta finalmenteSorride)
    >
    non+autenticato

  • Ci devono ANDARE tutti quelli che amministrano sistemi e:prendono fior di quattrini e stanno li a guardarsi in giro e a fare poco(E VOI SAPETE CHE SI PUO' FARE DI PIU' VISTO CHE RIESCONO AD ENTRARCI!!!!!) CAZZO!!!!!!!!!!li ci sono i nostri numeri di carta di credito!!! e voi pensate che se qualcuno gle lo dice che si possono craccare loro fanno qualcosa?No!!!!io penso.e capitato di server craccati e lasciati allo sbando x mesi senza alcuna pach x risanare i danni.
    Allora io dico:Casino e poi sono fatti loro facciamoci ripagare da questi:
    "amministratori di sistemi"
    non+autenticato
  • Mi auguro che ti rubino la macchina la prima volta che la dimentichi aperta. E tutto quanto hai in casa la prima volta che ti scordi di chiudere a chiave.




    - Scritto da: |[KC]|
    > - Scritto da: WolfPD
    > > Le forze dell'ordine devono
    > > dare dei messaggi forti: se fai l'intruso,
    > > vai dentro!
    >
    > Sara', ma anke le ditte allora...
    > Sei un sysadmin inkapace? Licenziato in
    > tronko.
    >
    > Non dimentikiamoci ke almeno il 90% delle
    > intrusioni (e sono stato basso nella stima)
    > sono
    > dovute a mankanze dei sistemisti ke
    > malkonfigurano i server o non aggiornano i
    > servizi kuando vengono
    > pubblikate le patch.
    >
    > Sara' anke un krimine entrare in kasa
    > d'altri, ma kuando ti lasciano la porta
    > aperta...
    non+autenticato


  • - Scritto da: WolfPD
    > I "fighetti" del computer devono spetterla
    > di comportarsi in maniera illegale per poi
    > dichiarare che "l'ho fatto per
    > dimostrare...". Le forze dell'ordine devono
    > dare dei messaggi forti: se fai l'intruso,
    > vai dentro!

    Non sono sicuro di condivedere la tua certezza,
    ma sono certo che esistono le proporzioni.

    Quindi se Curador deve finire di corsa in galera,
    quale atteggiamento dovremmo prendere a esempio verso gli "autori" di sistemi come Echelon ?

    non+autenticato

  • In carcere tutti, quelli di Echelon e quelli che rompono le balle agli altri scrivendo frasi adolescenzial-bfufolos-demenziali quali :

    Brasil XX0) --- lo fato perche' vostro sito non sicuro - Brasil e' stato qui

    P.S. giuro, l'ho visto io !

    - Scritto da: target
    >
    >
    > - Scritto da: WolfPD
    > > I "fighetti" del computer devono spetterla
    > > di comportarsi in maniera illegale per poi
    > > dichiarare che "l'ho fatto per
    > > dimostrare...". Le forze dell'ordine
    > devono
    > > dare dei messaggi forti: se fai l'intruso,
    > > vai dentro!
    >
    > Non sono sicuro di condivedere la tua
    > certezza,
    > ma sono certo che esistono le proporzioni.
    >
    > Quindi se Curador deve finire di corsa in
    > galera,
    > quale atteggiamento dovremmo prendere a
    > esempio verso gli "autori" di sistemi come
    > Echelon ?
    >
    >   
    non+autenticato
  • I "fighetti" del computer devono spetterla di comportarsi in maniera illegale per poi dichiarare che "l'ho fatto per dimostrare...". Le forze dell'ordine devono dare dei messaggi forti: se fai l'intruso, vai dentro.

    Concordo e sottoscrivo.
    Gianfranco


    - Scritto da: WolfPD
    > I "fighetti" del computer devono spetterla
    > di comportarsi in maniera illegale per poi
    > dichiarare che "l'ho fatto per
    > dimostrare...". Le forze dell'ordine devono
    > dare dei messaggi forti: se fai l'intruso,
    > vai dentro!
    non+autenticato