Uno strumento per guardarsi dentro

Per l'ispezione di cavitÓ anguste, dedicato chi non si accontenta del cotton fioc

Basta con i vecchi cotton fioc, con i quali si puliscono i padiglioni auricolari alla cieca, rischiando anche di indurre danni irreversibili! La giapponese Coden propone invece un metodo sicuramente più moderno: si tratta dell'endoscopio Earscope-74GXL per orecchie, il cui utilizzo è semplice ed immediato, per cui si rivela un gadget alla portata di tutti.

╚ sufficiente inserire nell'orecchio la piccola punta in fibra ottica che integra una telecamera, per vedere cosa sia presente nelle vostre orecchie con un ingrandimento di 5x, garantendo così una visuale molto chiara, anche grazie alla risoluzione di 7400 pixel.

La luce presente in punta permette di illuminare perfettamente l'ambiente che si sta ispezionando, mentre le pinzette consentono di estrarre delicatamente il cerume, permettendo così una pulizia ed un'igiene profonda delle proprie orecchie ed evitando che si possa ostruire ancora di più il condotto uditivo, cosa che si rischia con il cotton fioc.
Earscope


Inoltre, Earscope può anche essere utile per esaminare il naso, la bocca, i denti, i capelli, il viso e per controllare dispositivi elettronici e/o meccanici, o altri luoghi angusti o scuri che sono difficili da ispezionare.

L'Earscope non ha necessità di essere collegato ad altri dispositivi, funziona con una batteria da 9V e può essere acquistato al prezzo di 155 dollari, direttamente su JapanTrend Shop.

(via 7Gadgets)
TAG: gadget
3 Commenti alla Notizia Uno strumento per guardarsi dentro
Ordina