Un orologio da corsa

Per riuscire a stare dietro al tempo che sfreccia via

Avete mai pensato di utilizzare le innovazioni ingegneristiche presenti nelle automobili da corsa per realizzare un semplice orologio? Forse i comuni mortali non hanno neanche il tempo sufficiente per pensare a cose del genere, eppure c'è chi invece di tempo ne ha ad iosa, come il designer Menghsun Wu, che ha preparato un concept di un orologio che, non a caso, è stato chiamato Shift Hybrid.

Shift Hybrid


L'orologio è stato concepito sfruttando le stesse tecnologie che sono alla base dei dischi dei freni, del tachimetro, delle cinture di sicurezza e del cambio presenti in ogni automobile. Infatti il progetto utilizza componenti digitali ed analogici: tutti gli ingranaggi, i rotori e le lancette sono controllati da un sistema digitale, che permette di mantenere alta l'affidabilità e la precisione dell'orologio, con un errore al di sotto del millisecondo.
Inoltre, lo Shift Hybrid è realizzato con gli stessi materiali presenti nelle autovetture moderne, come l'alluminio, le fibre di carbonio, l'acciaio, la gomma ed il vetro. Insomma, sembra proprio di trovarsi di fronte ad un concentrato di tecnologia automobilistica, che rende l'orologio un gadget adatto a chi non è mai al passo con il tempo!

(via Gizmodo)
7 Commenti alla Notizia Un orologio da corsa
Ordina