TechEd, Microsoft svela nuove beta

Al TechEd, annuale conferenza per sviluppatori di Microsoft, il big di Redmond ha rilasciato nuove beta dei prodotti più attesi e annunciato qualche ritardo sulla tabella di marcia

Dallas (USA) - Microsoft ha sfruttato il palco della conferenza TechEd 2003 per annunciare il rilascio di alcune versioni preliminari di prodotti come BizTalk Server 2004 ed Exchange Server 2003.

Il primo, di cui è stata rilasciata la prima beta, andrà a far parte della piattaforma di nuova generazione per l'e-business nota con il nome in codice di Jupiter. Il nuovo BizTalk poggia sul.NET Framework e fornisce funzionalità di single sign-on e gestione grafica dei processi di business. Progettato per integrarsi con Office System e Visual Studio.NET, BizTalk Server 2004 supporta i Web service e il Business Process Execution Language per la comunicazione fra i sistemi di back-end.

Il rilascio della versione finale di BizTalk Server 2004, inizialmente prevista per il 2004, potrebbe slittare, insieme all'intera piattaforma Jupiter, al 2005. La beta 1 scade il prossimo marzo.
Al TechEd ha fatto il suo debutto anche la prima release candidate di Exchange Server 2003, la nuova versione del server per la messaggistica e la collaborazione anche nota con il nome in codice di Titanium.

Exchange 2003, delle cui novità principali si era già parlato in occasione del rilascio della beta 2, dovrebbe portare con sé diversi miglioramenti, soprattutto sul fronte della produttività e della sicurezza: in particolare, Exchange 2003 adotta un nuovo modello di gestione della cache per la sincronizzazione dei dati in background, migliora il protocollo MAPI utilizzato per la comunicazione con Outlook e aggiunge filtri antispam e supporto per scanner antivirus di terze parti.

"La Release Candidate 1 rappresenta una pietra miliare nello sviluppo di Exchange 2003, la versione di Exchange più rigorosamente testata di sempre", ha affermato Mohsen al-Ghosein, vice president of Exchange Server di Microsoft.

Per spingere l'adozione iniziale di Exchange 2003 Microsoft ha reso questa release candidate aggiornabile alla versione finale che verrà rilasciata questa estate o all'inizio dell'autunno.

Exchange 2003 verrà commercializzato in due differenti edizioni: la Standard, rivolta alle piccole imprese, e l'Enterprise, dedicata alle medie e grandi aziende.

Microsoft ha poi annunciato di aver cambiato il nome di Windows Powered NAS in Windows Storage Server 2003. Questo è uno dei componenti aggiuntivi di Windows Server 2003 che aggiunge a questo sistema operativo funzionalità avanzate per lo storage di rete e un migliorato file system di rete che promette di incrementare l'affidabilità e le prestazioni.

Di recente Microsoft ha anche rilasciato la prima versione beta di Office Visio 2003, il noto software per la creazione di disegni e diagrammi. Visio 2003 sarà disponibile nei prossimi mesi nelle versioni Standard e Professional e comprenderà nuovi modelli di diagrammi, grafici e disegni.

Insieme a BizTalk Server 2004 Microsoft ha annunciato che slitterà in avanti anche la data di rilascio di Yukon, la prossima versione di SQL Server ora attesa per la seconda metà del 2004.

Facendo una breve panoramica sulla tabellina di marcia di Microsoft, nel 2005 sono attesi Longhorn, Office for Longhorn, Real-time Communications Server Version 2.0 e SharePoint Portal Server Version 3.0; nel 2006 sarà la volta di Blackcomb e Kodiak, rispettivamente i nomi in codice delle prossime versioni di Windows Server e Exchange, e di System Center, che unificherà tutti i prodotti di Microsoft per la gestione dei sistemi.
TAG: microsoft
5 Commenti alla Notizia TechEd, Microsoft svela nuove beta
Ordina