Claudio Tamburrino

Sony Ericsson VS Clearwire, questione di logo

Troppo simili, secondo l'accusa, i due simboli aziendali. Tanto peggio che la paladina del WiMAX si appresti a lanciare dei cellulari col suo brand. L'azienda nippo-svedese chiede i danni

Roma - Sony Ericsson è preoccupata della possibile confusione che può creare nei consumatori la presunta somiglianza tra il suo simbolo e quello di Clearwire. E per questo ha depositato una denuncia federale per violazione di marchio commerciale.

Quella del logo è una questione complessa: per definizione simbolo univoco e immediato di un servizio, un'azienda o un'organizzazione, deve essere distintivo e al contempo semplice. Nel caso specifico sia Sony Ericsson che Clearwire hanno scelto una sfera con all'interno un turbine.

A complicare la situazione il fatto che entrambe operino nel settore mobile, e che la seconda sembrerebbe apprestarsi a mettere il marchio sugli smartphone che utilizzeranno la sua rete 4G WiMax.
L'accusa chiede che Clearwire non utilizzi più il logo e paghi i danni eventualmente causati a Sony Ericsson dalla presunta somiglianza.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia Sony Ericsson VS Clearwire, questione di logo
Ordina