Roberto Pulito

PS3, bloccato il procedimento per lo sblocco

Battuta d'arresto per la causa tra Sony Computer Entertainment e l'hacker GeoHot. Il caso non sarebbe stato presentato nella giusta giurisdizione

PS3, bloccato il procedimento per lo sbloccoRoma - Dopo aver pubblicato la root key di PlayStation 3, che consente di far passare gli homebrew per codice ufficiale, il giovane hacker GeoHot si è automaticamente ritrovato nei guai con la legge. Spiattellando online quella manciata di righe top secret, il ragazzo ha reso praticamente open source la console Sony. L'azienda nipponica non è rimasta a guardare e lo ha subito trascinato in tribunale con l'accusa di aver spalancato la porta alla pirateria. Ma lo ha fatto presso il tribunale sbagliato.

Secondo quanto riportato dal sito Games Industry, la causa è stata esaminata a San Francisco ma il giudice distrettuale Susan Illston ha subito sollevato una serie di dubbi sulla legittimità della giurisdizione scelta. Secondo i legali Sony, la California sarebbe la sede giusta perché l'hacker ha usato diversi servizi con base in California come Twitter, YouTube e PayPal per compiere il suo clamoroso gesto da Robin Hood.

Per il giudice, invece, non ci sarebbero gli estremi per un processo nella città di San Francisco dato che il presunto crimine è stato compiuto nel New Jersey, dove George Francis Hotz risiede effettivamente. L'esistenza di un conto PayPal non rappresenterebbe un motivo valido per processare in California ogni crimine informatico del mondo, anche se i fan del jailbreak hanno inviato simboliche donazioni a quell'indirizzo.

L'inaspettata decisione ha momentaneamente bloccato il giudizio sull'ordine restrittivo, rinviato a data da definirsi. Una ulteriore doccia fredda per Sony, speranzosa di archiviare al più presto la pratica, e un mezzo sospiro di sollievo per tutti gli hacker coinvolti nella storia.

Nel frattempo, con le "istruzioni" della firma digitale ormai diffuse nei vari forum underground, iniziano a spuntare le prime utility PS3 fatte in casa. Tra custom firmware dalla dubbia stabilità e hack eticamente scorretti, in grado di sbloccare i Trofei PlayStation senza neppure giocare una partita.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaSony, caccia a GeoHotDopo aver pubblicato la root key della PS3, il giovane hacker si ritrova nei guai con la legge. L'azienda nipponica ha dichiarato guerra allo sblocco della console
  • TecnologiaUna PS3 aperta?GeoHot sferra il colpo finale alla sicurezza della console Sony, rilasciando la segretissima key che consente di far passare un homebrew per codice ufficiale
62 Commenti alla Notizia PS3, bloccato il procedimento per lo sblocco
Ordina
  • LA sony come altri marchi importanti è avida, tutti questi colossi che sfruttano le regole per tutelare i loro prodotti, finiscono per essere loro stessi dei malviventi autorizzati.
    Se comprate un prodotto questo deve essere libero, senza restrizioni, se compro una ps3 magari perchè uso una sola funzione di essa, poi la sony decide di eliminarla, bene lei è libera di farlo, come io dovrei essere libero di chiedere il rimborso più gli interessi, perchè dopo l'aggiornamento quello strumento non soddisfa più le mie aspettative, invece non è così, la soluzione si otterrà solo quando entrambe le sponde dello stesso fiume la smetteranno di cercare di fregare la sponda opposta!

    Siano benedetti questi programmatori, perchè in questa società i consumatori hanno sempre meno diritti, con queste azioni spostano l'ago della bilancia di nuovo al centro, spero che in futuro ci sia più saggezza, così che questi escamotage non siano necessari per poter usufruire al 100% quello che si è pagato!!!
    non+autenticato
  • Avevo subodorato che poter far girare soft non firmato avrebbe di fatto devastato il sistema dei trofei.
    Mi chiedo che gusto ci provi la gente.
    Ok, kudos a chi trova il modo e dimostra che si può fare, ma quelli che mettono in mostra trofei che non hanno guadagnato proprio non li capisco.
  • la gara di chi c'è l'ha più lungoA bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • o più veloce... lol
    non+autenticato
  • Tranquillo, lascia che i lameri si vantino da soli allo specchio. Chi ama davvero i videogiochi non userebbe mai simili bassezze.
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Tranquillo, lascia che i lameri si vantino da
    > soli allo specchio. Chi ama davvero i videogiochi
    > non userebbe mai simili
    > bassezze.

    chi ama davvero i videogiochi non gliene frega una fava dei trofei.
    non+autenticato
  • Tu dici?
    A me interessano.
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Tu dici?
    > A me interessano.

    è perchè sei un insicuro e dai troppo peso a quello che gli altri pensano di te.
    Tranquillo diventando adutli, di solito, poi passa
  • Scusa, ma ti riferisci alla mia risposta o al fatto che mi piace il sistema dei trofei?
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Scusa, ma ti riferisci alla mia risposta o al
    > fatto che mi piace il sistema dei
    > trofei?

    la seconda che hai detto
  • Ma alla fine sto sistema che è nato tra le due console in questione è solo una realizzazione di quello che si faceva 20 o 30 anni fà con i videgiochi per dimostrare la propria bravura e abilità, oltre che allungare la longevità del gioco in maniera fantasiosa.

    Un esempio: "Vediamo se riesci a finire duble dragon senza fare le gomitate!"A bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio

    >
    > Un esempio: "Vediamo se riesci a finire duble
    > dragon senza fare le gomitate!"
    >A bocca aperta

    le capate si possono fare?
  • Bella questa:

    "L'esistenza di un conto PayPal non rappresenterebbe un motivo valido per processare in California ogni crimine informatico del mondo, anche se i fan del jailbreak hanno inviato simboliche donazioni a quell'indirizzo."

    Adoro i magistrati che conoscono bene la legge, e la applicano con diligenza. Se così non fosse, domani potremmo perseguire un cittadino torinese presso la procura di Roma solo perchè ha una SIM card, dove riceve SMS di apprezzamento, emessa da un operatore romano.

    Sony invece dovrebbe pensare all'antitrust: l'esistenza di una root key, e quindi di una procedura di autenticazione del software in esecuzione, non è una forma di limitazione della concorrenza contro i prodotti homebrew? Dover acquistare costosissimi SDK da Sony non è una limitazione per uno sviluppatore indipendente con piccolo budget?
  • - Scritto da: djechelon
    > Dover
    > acquistare costosissimi SDK da Sony non è una
    > limitazione per uno sviluppatore indipendente con
    > piccolo
    > budget?

    Già, per questo AppStore ha fatto la fortuna di tanti sviluppatori indipendenti. Con solo 99 dollari all'anno sei in pista.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: djechelon
    > > Dover
    > > acquistare costosissimi SDK da Sony non è una
    > > limitazione per uno sviluppatore indipendente
    > con
    > > piccolo
    > > budget?
    >
    > Già, per questo AppStore ha fatto la fortuna di
    > tanti sviluppatori indipendenti. Con solo 99
    > dollari all'anno sei in
    > pista.

    99 dollari l'anno io lo chiamo pizzo mafioso!
    La liberta' la si puo' pagare col sangue, ma non certo coi dollari.

    Chi crede di potersi comprare la liberta' coi dollari non merita ne l'una ne gli altri.
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: djechelon
    > > Dover
    > > acquistare costosissimi SDK da Sony non è una
    > > limitazione per uno sviluppatore indipendente
    > con
    > > piccolo
    > > budget?
    >
    > Già, per questo AppStore ha fatto la fortuna di
    > tanti sviluppatori indipendenti. Con solo 99
    > dollari all'anno sei in
    > pista.

    ed ecco come infilare una tirata per apple in un articolo sony......
    non+autenticato
  • Tralasciando che di devi comprare un costoso computer apple per sviluppare...
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: ruppolo
    > Già, per questo AppStore ha fatto la fortuna di
    > tanti sviluppatori indipendenti. Con solo 99
    > dollari all'anno sei in pista.

    Cioè non solo dovrei pagare 99 dollari per pubblicare la MIA roba, ma la cosa scade pure dopo un anno? Ha ragione Panda Rossa, si chiama pizzo mafioso.
    Apple e Sony devono morire (e pure Microsoft e Nintendo)
  • Bhe oddio apple a differenza di Sony non cerca di rifilarti malware...
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Bhe oddio apple a differenza di Sony non cerca di
    > rifilarti
    > malware...

    Chi M$?
    Rotola dal ridere
  • Io citato due idiozie fatte da sony, quella dei rootkit sui cd audio e quell'abominio che mi ha fatto rinunciare ad un gioco che attendevo con ansia: SecuROM!
    Sgabbio
    26177
  • E anche Samsung e Acer e HP e Adobe e Autodesk ecc...
    Torniamo nella preistoria
    non+autenticato
  • Bhe non mi sembra che si siano comportati come Sony e sopratutto non sono riusciti a regredire di 40 anni la giurisprudenza come la nintendo.
    Sgabbio
    26177
  • No a Sony Idea!

    Sony ne combina un'altra delle sue Rotola dal ridere

    Sony non è neanche capace di far causa nel tribunale giustoA bocca aperta

    C'è da stupirsi che i dirigenti Sony sappiano tornare a casa da soli Arrabbiato
    non+autenticato
  • ho jailbreackato una 80 gb con il 3.55.
    bricka solo le 60 gb che diciamolo, si brickavano da sole.
    non+autenticato
  • Forse prima è meglio che ti documenti Rotola dal ridere

    Il CFW pubblicato da GeoHot non bricka un bel niente... ne i modelli con NAND da 256Mb (Fat da 40, 60 e qualche 80) ne con quelli che hanno la NOR da 16Mb (Ultime Fat 80 e tutte le Slim). Funziona perfettamente con tutte e consente di usare gli homebrew ma non i backup manager = giochi retail a parte qualche rara eccezione.
    L'unico CFW che bricka le vecchie Fat è quello di Waninkoko tra l'altro recentissimo perché ha fatto la cagata di patchare il Lv2 e questo AL SOLO FINE di consentire i backup manager = giochi retail copiati e chi ha brickato la sua PS3 deve solo stare zitto...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Star
    > Forse prima è meglio che ti documenti Rotola dal ridere
    >
    > Il CFW pubblicato da GeoHot non bricka un bel
    > niente... ne i modelli con NAND da 256Mb (Fat da
    > 40, 60 e qualche 80) ne con quelli che hanno la
    > NOR da 16Mb (Ultime Fat 80 e tutte le Slim).
    > Funziona perfettamente con tutte e consente di
    > usare gli homebrew ma non i backup manager =
    > giochi retail a parte qualche rara
    > eccezione.
    > L'unico CFW che bricka le vecchie Fat è quello di
    > Waninkoko tra l'altro recentissimo perché ha
    > fatto la cagata di patchare il Lv2 e questo AL
    > SOLO FINE di consentire i backup manager = giochi
    > retail copiati e chi ha brickato la sua PS3 deve
    > solo stare
    > zitto...

    sara'..
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)