Alfonso Maruccia

The Music Bay, il nuovo incubo delle major?

Insider del collettivo che attualmente gestisce The Pirate Bay preannunciano l'avvento di una sorpresa estremamente spiacevole per le Grandi Sorelle del disco. La "Baia musicale" è lo streaming illimitato su rete BitTorrent?

The Music Bay, il nuovo incubo delle major?Roma - Che cosa può fare più paura alle major di The Pirate Bay, il motore di ricerca ed ex-tracker che da anni favorisce la condivisione di ogni genere di contenuti tra utenti sulla rete BitTorrent? La piattaforma di file sharing resiliente, che non finisce off-line nemmeno dopo la doppia sconfitta in tribunale dei suoi fondatori, starebbe per generare un nuovo progetto spin-off dal potenziale ancora più dirompente e pericoloso per gli interessi corporativi dei detentori del copyright.

I dettagli dell'operazione sono ancora scarni, nondimeno qualcosa si muove nei fondali della Baia: stando a quanto rivela il solitamente bene informato TorrentFreak, il nuovo, terrificante incubo delle major prenderà corpo a partire dal nome di dominio "themusicbay.org". Si tratta di un asset registrato anni fa dalla crew di TPB, rimasto sostanzialmente inattivo almeno fino a questo momento.

E invece ora qualcosa si muove, in particolare il sottodominio fear.themusicbay.org che presenta una pagina HTML assolutamente vuota non fosse per il criptico titolo "Comming soon". Che cosa esattamente stia per arrivare non è dato attualmente saperlo, anche se la potenziale magnitudine della nuova "bomba" pirata viene confermata da voci interne all'anonimo collettivo che gestisce le operazioni di TPB.
"L'industria musicale non può nemmeno immaginare quello che stiamo pianificando di introdurre sul mercato nei prossimi mesi - dice l'anonima fonte a TorrentFreak - Per anni le major si solo lamentate dolendosi della pirateria, ma se dovessero mai avere una ragione di essere spaventate questo è il momento giusto". La fonte della Baia promette infine che "ci sarà una sorpresa speciale in occasione del 78esimo compleanno di IFPI, e stiamo pensando di organizzare un grande festival a Roma dove l'organizzazione è stata fondata".

Di più non è dato sapere, eppure ci sono ragioni per ipotizzare che la nuova, dirompente "minaccia pirata" della futura The Music Bay sia strettamente imparentata con la prossima evoluzione del protocollo BitTorrent. Bram Cohen lo ha già detto in passato e lo ribadisce anche in una breve presentazione pubblicata da TorrentFreak nei giorni scorsi, l'evoluzione naturale di BitTorrent si sposa con la crescente esigenza di streaming audiovisivo in tempo reale tra pari.

Cohen e i suoi collaboratori di BitTorrent Inc. stanno alacremente lavorando ai dettagli della declinazione "live" di BitTorrent, un protocollo che si prefissa l'obiettivo di battere la concorrenza tecnologica nell'ambito dello streaming P2P con una gestione ottimizzata della latenza e della congestione di traffico durante la "trasmissione" del flusso condiviso.

Se le parole hanno un senso, quell'attesa dei "prossimi mesi" paventata dalla crew di The Pirate Bay potrebbe benissimo indicare la volontà di adottare il nuovo protocollo BitTorrent live che Cohen e soci stanno mettendo a punto. The Music Bay potrebbe in tal senso assumere la forma di una piattaforma di streaming illimitato di contenuti musicali, audiovisivi o solo in audio, un sistema di condivisione senza download che, rivolgendosi alla gigantesca platea degli utenti della Baia, avrebbe in effetti di che far tremare il management delle major impegnato a scommettere sulle piattaforme web a-là Spotify.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaBitTorrent e il bello della direttaL'inventore del protocollo di P2P più popolare si è impegnato in una nuova sfida: riscrivere BitTorrent dalle basi per adattarlo ai flussi multimediali degli streaming in tempo reale
  • Diritto & InternetAppello The Pirate Bay: colpevoliConfermata in appello la sentenza di condanna già inflitta ai responsabili della Baia durante il primo grado: colpevoli di favoreggiamento all'infrazione di copyright. La pena è la galera e una multa maggiorata rispetto a quella iniziale
  • Diritto & InternetThe Pirate Bay, processo verso la Corte SupremaL'avvocato del magnate Carl Lundstrom annuncia che il suo cliente farà appello alla Corte Suprema svedese contro la condanna ricevuta nel processo di secondo grado dai gestori di The Pirate Bay
  • AttualitàMusica digitale, ottimismo e fastidioLa distribuzione online ha fatto registrare un aumento del 6 per cento nel fatturato complessivo. Sarebbe merito di 400 piattaforme attive sul web, ma anche delle strategie antipirateria dei vari governi. Ma i vertici di IFPI rimangono preoccupati
55 Commenti alla Notizia The Music Bay, il nuovo incubo delle major?
Ordina
  • C'é un qualche significato recondito per questo che sembra solo un errore di grammatica?

    perfino la mia bibbia, urbandictionary, non ne trova...

    http://www.urbandictionary.com/define.php?term=com...
  • A meno che non evochi un gioco di parole col prodotto che uscirà, non ne ho idea Sorride
  • Semplice giochino grammaticale per confondere le acque, imho....
  • - Scritto da: Alfonso Maruccia
    > Semplice giochino grammaticale per confondere le
    > acque, imho....

    Anche io lo dicevo sempre alla maestra delle elementare, ma mi metteva insufficiente lo stessoTriste
    krane
    22544
  • Non capisco perchè un eventuale streaming possa essere più temuto del normale downloads!
    Se qualcuno me lo spiega...
  • Posso solo immaginare che ci sia una sostanziale differenza dal punto di vista legale...
  • Forse perché è meno "rognoso" legalmente...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mattia Paoli
    > Forse perché è meno "rognoso" legalmente...

    un ladro se ne frega bellamente delle leggi, quindi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Non capisco perchè un eventuale streaming possa
    > essere più temuto del normale
    > downloads!
    > Se qualcuno me lo spiega...

    normale che?
    ruppolo
    33147
  • Classico direct download.

    Nel caso intendi che sia normale scaricare roba a scroccoA bocca aperta è tutto un altro discorso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Non capisco perchè un eventuale streaming possa
    > > essere più temuto del normale
    > > downloads!
    > > Se qualcuno me lo spiega...
    >
    > normale che?

    normale per i ladri, no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Informatico
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > Non capisco perchè un eventuale streaming
    > possa
    > > > essere più temuto del normale
    > > > downloads!
    > > > Se qualcuno me lo spiega...
    > >
    > > normale che?
    >
    > normale per i ladri, no?

    Ma oggi gli asili sono chiusi?
  • Mi sembra chiaro: tutte le vere cause in corso si basano sul materiale TROVATO sui PC, mentre per quello che non è " atterrato " sull'hard disk non puoi fare nulla.
    Devi provare che l'accusato abbia scaricato interamente e volontariamente un determinato titolo.

    Se invece rimane tutto in RAM hai voglia a dimostrare qualsiasi cosa.
  • - Scritto da: Valeren
    > Mi sembra chiaro: tutte le vere cause in corso si
    > basano sul materiale TROVATO sui PC, mentre per
    > quello che non è " atterrato " sull'hard disk non
    > puoi fare
    > nulla.
    > Devi provare che l'accusato abbia scaricato
    > interamente e volontariamente un determinato
    > titolo.
    >
    > Se invece rimane tutto in RAM hai voglia a
    > dimostrare qualsiasi
    > cosa.


    eh??? tu pensi che tutto resti in RAM???

    pagefile questo sconosciuto
    non+autenticato
  • Pagefile questo " no, sul mio PC non c'è "?
    Oppure intendi Pagefile " vengo cancellato alla chiusura del sistema "?
    Ah, no, tu parlavi di Pagefile " ciao, io mi chiamo Truecrypt e tu? "?
  • Alla fine Roma sempre caput mundi!
  • (...)"ci sarà una sorpresa speciale in occasione del 78esimo compleanno di IFPI, e stiamo pensando di organizzare un grande festival a Roma(...)"

    L'intervento intero pero' diceva : IFPI is of course the International Federation of the Phonographic Industry, one of the most active anti-piracy outfits and a long-time adversary of The Pirate Bay. Formed under Italy’s fascist government of Benito Mussolini in 1933, IFPI will turn 78 in April of 2011.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > (...)"ci sarà una sorpresa speciale in occasione
    > del 78esimo compleanno di IFPI, e stiamo
    > pensando di organizzare un grande festival a
    > Roma(...)"
    >
    > L'intervento intero pero' diceva : IFPI is
    > of course the International Federation of the
    > Phonographic Industry, one of the most active
    > anti-piracy outfits and a long-time adversary of
    > The Pirate Bay. Formed under Italy’s fascist
    > government of Benito Mussolini in 1933
    , IFPI
    > will turn 78 in April of
    > 2011.

    L'articolo da te citato ne richiama un altro che dice "This does not mean the Rome convention is ‘fascist’. However, it’s hard to disregard its strong characteristics of corporatism, which have made a strong impression on the copyright bureaucracy."

    Sicuramente AM ha fatto bene a non citarlo, forse perchè non aveva tempo di verificare la fonte e, dunque, al fine di non rendere l'articolo tendenzioso ma semplicemente focalizzato sulla notiza, ha omesso questa parte.
    Dico bene AM?
  • - Scritto da: ThEnOra
    > - Scritto da: bubba
    > > (...)"ci sarà una sorpresa speciale in occasione
    > > del 78esimo compleanno di IFPI, e stiamo
    > > pensando di organizzare un grande festival a
    > > Roma(...)"
    > >
    > > L'intervento intero pero' diceva : IFPI
    >
    is
    > > of course the International Federation of the
    > > Phonographic Industry, one of the most active
    > > anti-piracy outfits and a long-time adversary of
    > > The Pirate Bay. Formed under Italy’s fascist
    > > government of Benito Mussolini in 1933
    , IFPI
    > > will turn 78 in April of
    > > 2011.
    >
    > L'articolo da te citato ne richiama un altro che
    > dice "This does not mean the Rome convention is
    > ‘fascist’. However, it’s hard to disregard its
    > strong characteristics of corporatism, which have
    > made a strong impression on the copyright
    > bureaucracy."
    >
    > Sicuramente AM ha fatto bene a non citarlo, forse
    > perchè non aveva tempo di verificare la fonte e,
    > dunque, al fine di non rendere l'articolo
    > tendenzioso ma semplicemente focalizzato sulla
    > notiza, ha omesso questa
    > parte.
    > Dico bene AM?

    vabbè, ma un linkettino a wakkapedia lo poteva aggiungere tanto per scaricare la colpa a qualcun altro
    non+autenticato
  • - Scritto da: spot
    > - Scritto da: ThEnOra
    > > - Scritto da: bubba
    > > > (...)"ci sarà una sorpresa speciale in
    > occasione
    > > > del 78esimo compleanno di IFPI, e
    > stiamo
    > > > pensando di organizzare un grande festival a
    > > > Roma(...)"
    > > >
    > > > L'intervento intero pero' diceva : IFPI
    > >
    is
    > > > of course the International Federation of the
    > > > Phonographic Industry, one of the most active
    > > > anti-piracy outfits and a long-time adversary
    > of
    > > > The Pirate Bay. Formed under Italy’s
    > fascist
    > > > government of Benito Mussolini in 1933
    ,
    > IFPI
    > > > will turn 78 in April of
    > > > 2011.
    > >
    > > L'articolo da te citato ne richiama un altro che
    > > dice "This does not mean the Rome convention is
    > > ‘fascist’. However, it’s hard to disregard its
    > > strong characteristics of corporatism, which
    > have
    > > made a strong impression on the copyright
    > > bureaucracy."
    > >
    > > Sicuramente AM ha fatto bene a non citarlo,
    > forse
    > > perchè non aveva tempo di verificare la fonte e,
    > > dunque, al fine di non rendere l'articolo
    > > tendenzioso ma semplicemente focalizzato sulla
    > > notiza, ha omesso questa
    > > parte.
    > > Dico bene AM?
    >
    > vabbè, ma un linkettino a wakkapedia lo poteva
    > aggiungere tanto per scaricare la colpa a qualcun
    > altro
    eheh... tra l'altro la ricerca suddetta (sulle origini di ifpi) citava proprio delle manine 'segrete' che hanno tolto piu di una volta queste info da wikipedia. In effetti ORA su en.wiki c'e', su it.wiki no.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > (...)"ci sarà una sorpresa speciale in occasione
    > del 78esimo compleanno di IFPI, e stiamo
    > pensando di organizzare un grande festival a
    > Roma(...)"
    >
    > L'intervento intero pero' diceva : IFPI is
    > of course the International Federation of the
    > Phonographic Industry, one of the most active
    > anti-piracy outfits and a long-time adversary of
    > The Pirate Bay. Formed under Italy’s fascist
    > government of Benito Mussolini in 1933
    , IFPI
    > will turn 78 in April of
    > 2011.

    meno male che ci ha pensato LUI, invece oggi è tutto il contrario.

    la pornografia è il veleno di internet, basta!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Informatico
    > - Scritto da: bubba
    > > (...)"ci sarà una sorpresa speciale in occasione
    > > del 78esimo compleanno di IFPI, e stiamo
    > > pensando di organizzare un grande festival a
    > > Roma(...)"
    > >
    > > L'intervento intero pero' diceva : IFPI
    >
    is
    > > of course the International Federation of the
    > > Phonographic Industry, one of the most active
    > > anti-piracy outfits and a long-time adversary of
    > > The Pirate Bay. Formed under Italy’s fascist
    > > government of Benito Mussolini in 1933
    , IFPI
    > > will turn 78 in April of
    > > 2011.
    >
    > meno male che ci ha pensato LUI, invece oggi è
    > tutto il
    > contrario.
    >
    > la pornografia è il veleno di internet, basta!

    non è possible che certa gente è ancora in giro, nel 2011...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Informatico
    > la pornografia è il veleno di internet, basta!

    LOL! Ma chi sei, Loredana Morandi?
  • No, è sempre ostrega.
    non+autenticato