Cristina Sciannamblo

Will.i.am, la i sta per Intel

Il produttore musicale fondatore dei Black Eyed Peas sarÓ il nuovo direttore creativo del chipmaker. Una scelta per rimanere al centro delle nuove tendenze e avvicinarsi ai giovani

Roma - Dopo aver prodotto dischi di artisti del calibro di Michael Jackson, Sergio Mendes, Whitney Houston e Mary J. Blige, e aver preso parte attiva alla campagna elettorale di Barack Obama, Will.i.am, produttore e fondatore dei Black Eyed Peas, è pronto a intraprendere una nuova avventura: la direzione creativa di Intel.

Il musicista, già presentato nella sua nuova veste allo staff dell'area vendite e marketing dell'azienda, si occuperà di realizzare la musica che animerà i dispositivi Intel e fornirà il proprio contributo nello sviluppo di apparecchi elettronici come laptop, smartphone e tablet.

Il nuovo ingresso rappresenta uno sforzo per assicurare al chipmaker un piazzamento significativo nelle future tendenze in materia di tecnologia. Il rapporto con Will.i.am aiuterà Intel a coniugare intrattenimento e tecnologia secondo Deborah Conrad, capo del marketing di Santa Clara. "╚ essenziale che Intel e le nostre innovazioni si mantengano vive di fronte alla cultura globale giovanile, che adotta nuovi dispositivi e nuove forme di comunicazione e intrattenimento", afferma.
E la scelta dell'azienda appare molto più che un mero stratagemma di facciata: "Noi condividiamo un forte interesse per l'innovazione in fatto di musica, arte e lifestyle e siamo entusiasti di unire le forze per stabilire un contatto autentico ed emozionale con i consumatori", aggiunge Conrad.

"Quasi ogni cosa comprende processori e computer, e quando vedo un chip Intel penso a tutte le menti creative coinvolte che aiutano ad amplificare la mia creatività", ha dichiarato il vincitore di Grammy ora diventato pure manager. Ma il ruolo dirigenziale all'interno di Intel non rappresenta il primo contatto con le aziende produttrici di tecnologia. Gia nel 2008, infatti, Will.i.am strinse una partnership con RIM per favorire l'unione tra social networking e multimedia.

Altre aziende intente a bussare alla porta delle generazioni di teenager e young adult hanno assoldato pop star famosissime per rendere appetibili sul mercato i propri gadget. Due esempi su tutti: Lady Gaga in qualità di direttore creativo di Polaroid, Rihanna come testimonial ufficiale delle macchine fotografiche digitali Kodak.

E l'attenzione di Will.i.am per la tecnologia coinvolge anche la sua attività di artista. I Black Eyed Peas, infatti, si sono impegnati nella realizzazione di BEP360, una versione speciale del videoclip 360 degree costruita appositamente per iPad, iPhone e iPod Touch e lanciata su iTunes App Store. Si tratta della prima di una serie di future applicazioni volte a creare un'esperienza immersiva per i fruitori.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate