Palm sposa la mamma di Treo

Con un annuncio a sorpresa Palm ha svelato l'intenzione di acquisire Handspring per utilizzarne l'esclusivo know-how e dar vita ad un'unità dedicata allo sviluppo di smartphone

Milpitas (USA) - Dopo essere sopravvissuta per quasi cinque anni all'ombra di Palm, ed aver contribuito a dare varietà e innovare l'offerta di computer palmari basati sul sistema operativo di quest'ultima, la piccola Handspring torna alle sue origini.

Con un'operazione del valore stimato in 169 milioni di dollari, Handspring si fonderà infatti con quello stesso colosso dei PDA, Palm, che i suoi due co-fondatori, Donna Dubinsky e Jeff Hawkinks, avevano contribuito a far decollare lanciando nel 1996 il primo Palm Pilot.

Palm, che conta di completare l'acquisizione entro l'autunno, ha spiegato di voler fondere Handspring con Solutions Group, la propria unità che si occupa di hardware. In tale occasione l'azienda di Milpitas completerà anche lo spin-off dell'unità dedicata al software, PalmSource, rendendo i suoi due rami commerciali - quello legato alla produzione dell'hardware e quello legato allo sviluppo del sistema operativo Palm OS e alla vendita delle relative licenze - due entità autonome e indipendenti.
Con questa acquisizione Palm spera di consolidare il proprio business e rafforzare la propria posizione sul mercato dei PDA, un segmento in cui l'azienda californiana è leader, ma con un margine di vantaggio sempre più ridotto rispetto alla quota complessiva di mercato detenuta dalla piattaforma Pocket PC di Microsoft.

Gli analisti hanno sottolineato come negli ultimi mesi le vendite di PDA abbiano subito un brusco calo, questo anche a causa dell'agguerrita concorrenza di nuovi protagonisti, come Dell.

Palm utilizzerà la tecnologia di Handspring per arricchire la propria offerta, per esempio combinando i suoi palmari con Treo, un dispositivo ibrido a metà strada fra un PDA e un telefono cellulare. Handspring è stata fra le prime ad esplorare il mercato degli smartphone, un settore che, dopo la fusione, Palm affiderà alla gestione di Ed Colligan, attuale presidente di Handspring.

Hawkins, considerato l'inventore del primo PDA Palm, entrerà con Dubinsky nel management della nuova società che prenderà vita dopo la fusione.

Secondo i responsabili di Palm, l'operazione farà risparmiare all'azienda 25 milioni di dollari annui, parte di questi derivanti dall'ottimizzazione della propria struttura e parte derivanti da tagli al personale.
1 Commenti alla Notizia Palm sposa la mamma di Treo
Ordina