Problemi con i CD... enhanced?

Ne parla un lettore che afferma non solo di non essere riuscito ad accedere dal PC ai contenuti extra dell'ultimo album di Madonna ma anche di aver problemi ad ascoltare la musica

Roma - Spett. Punto Informatico, ho da poco acquistato il CD di Madonna, in offerta ad un centro commerciale. L'ho inserito nel computer per ascoltarlo e mi esce la scritta su schermo intero e nero tipo pubblicità porno: "Yoùre not connected to the internet...ecc..ecc...". Mi devo connettere per poter accedere ai contenuti speciali. Già questo mi ha creato qualche malumore, ho pensato anche a persone che il collegamento non ce l'hanno, forse pochi, ma ci sono.

Mi connetto, credendo che la connessione mi servisse forse per avere una chiave di sblocco del CD. Forse un'idea (brutta) per diminuire le copie pirata. Mi compare il bel faccione di Madonna che in questo CD gioca a fare Che Guevara. Mi chiedono l'e-mail per eventuali aggiornamenti. "WOW" - penso - mi diranno quando Madonna va al bagno, quando fa la grande attrice... occhebbello!

Ovviamente glisso. Poco più sopra vedo la scritta EXTRAS. Clicco e si apre una pagina web nella quale mi viene chiesto se voglio vedere il video o scaricare delle icone. No grazie. Io voglio ascoltare il CD... posso? Ma come, cosa clicco? Dov'è la chiave di accesso che mi era balzata in mente? Niente. Chiedo di nuovo, posso ascoltare un po' di musica? E' reato ascoltare un CD regolarmente acquistato?
Nel frattempo, mi sento quasi un ladro a vagare nella pagina in cerca di una chiave, di un seriale, di un crack, insomma qualsiasi cosa. In pratica non è possibile ascoltarlo. Boh! Controllo meglio, vado nella cartella del CD e non ci trovo le canzoni. Sulla copertina non c'è scritto nulla, eccetto: "THIS CD IS ENHANCED WITH MADONNA EXTRAS".

Leggo più sotto, quelle scritte piccole piccole in inglese: "Alcuni computer potrebbero non riuscire ad accedere alla porzione enhanced di questo disco". "Ok", mi dico, ma "enhanced" CD dovrebbe significare che il CD è arricchito con degli extra (che poi non sono nel CD, ma sul sito). Leggo poi: "Il produttore non si assume alcuna responsabilità né offre alcuna garanzia della porzione enhanced di questo CD". In pratica nessuno si assume la responsabilità dei contenuti extra del CD. Ma della musica? O è la musica ad essere considerata l'extra di questo ENHANCED CD?

Mi stanno prendendo in giro? Io se acquisto una macchina posso andare a 50 all'ora, ma mi posso anche gettare da un ponte senza che nessuno mi dica nulla. E lo stesso voglio poter fare con un CD (lo ripetero' fino alla morte) regolarmente acquistato.

Morale della favola, il CD originale non posso ascoltarlo. Vuol dire che lo scarichero' da internet per poterlo fare. Credevo di aver fatto una cosa giusta acquistandolo. Pero' mi hanno costretto comunque ad infrangere la legge. Ma per prodotti di questo genere non si può ipotizzare che vi sia un raggiro?

e allora:
edonkey.exe
click
search string: madonna american life
format: music
submit

Gianfranco F.
TAG: mercato
104 Commenti alla Notizia Problemi con i CD... enhanced?
Ordina
  • Basta aprire il lettore multimediale e farlo andare! Ma che diamine. Non dico capire i computer, ma un po' di spirito di iniziativa?

    Si comincia veramente ad esagerare, a dar corda a questo tipo di *rifiuto* dell'elasticità mentale.

    Se fosse successo con linux, avrebbero detto "ecco: bisogna essere programmatori anche per sentire un cd"! Ma non fraintendetemi, non sto criticando windows, pensavo solo che in questo caso, visto che l'utente usa windows, non poteva prendersela col sistema operativo (gli hanno detto che è più facile da usare che da spiegare) e quindi se la prende con SIAE RIAA e compagnia bella.

    Ma fermarsi un attimo a pensare, cercare di capire che il sistema trova sia i dati che la musica sul cd, e dovendo scegliere ti mostra i dati, provare ad aprirlo col programma che si usa di solito, questo no?

    Eppure i programmi di file sharing l'utente in questione li sa usare!!!
  • >Se fosse successo con linux, avrebbero detto "ecco: >bisogna essere programmatori anche per sentire un cd"!

    sante parole... a me il mio professore diceva sempre che i programmi non saranno mai a prova di scemo, perchè gli scemi hanno sempre qualche nuova risorsa.. senza offesa per nessuno, ben inteso...
    non+autenticato
  • Magari è un concorrente di Madonna... che ne so, Avril Lavaigne o come si chiama.
    I tempi cambiano ma i vecchi detti restno sempre in piedi.... la mamma dei c. è sempre incinta.
    E non parlo tanto dell'acquirente del cd che ha anche il diritto di sbagliarsi ma di tutti quelli che in questo forum si sono scagliati contro discografici, poteri forti e complotti extraterrestri per privarci della musica....


    - Scritto da: Anonimo
    > >Se fosse successo con linux, avrebbero
    > detto "ecco: >bisogna essere programmatori
    > anche per sentire un cd"!
    >
    > sante parole... a me il mio professore
    > diceva sempre che i programmi non saranno
    > mai a prova di scemo, perchè gli scemi hanno
    > sempre qualche nuova risorsa.. senza offesa
    > per nessuno, ben inteso...
    non+autenticato
  • Salve gente,
    dopo aver letto i messaggi vedo che ci sono persone che consigliano di non comprare i cd protetti e persone che non sanno come riconoscerli.
    Nella maggior parte dei casi c'è una scritta microscopica nella parte posteriore della custodia del CD.
    In ogni caso, perlomeno nei più recenti, sulla confezione non appare più il famoso logo "Compact Disc Digital Audio".
    Philips, che detiene il copyright del formato CD, ha infatti dichiarato che i cd protetti non rientrano nello standard Red Book e che quindi i produttori non possono utilizzare il logo al quale siamo abituati.
    Quando vi trovate a comprare un CD nuovo date un occhiata al retro, se non trovate il logo probabilmente si tratta di un CD protetto.
    Ciao!
    VanHelsing
    non+autenticato
  • sei sicuro? Io ne ho uno e sul CD (proprio sul disco) c'e' piccolo piccolo scritto CompactDisc Digital Audio
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > sei sicuro? Io ne ho uno e sul CD (proprio
    > sul disco) c'e' piccolo piccolo scritto
    > CompactDisc Digital Audio

    Che disco è? I primi CD protetti che uscirono avevano ancora il logo, poi cominciarono le proteste e Philips si pronunciò sulla faccenda, tra l'altro la notizia mi pare di averla letta proprio qui su PI.
    Io ad esempio ne ho 3 diversi e il logo non c'è (e tra l'altro la protezione è come se non ci fosse!)

    Fammi sapere!

    Ciao
    VanHelsing
    non+autenticato
  • Scusate, ma mi sembra la pagina dei bimbi,
    a parte quel poveretto che a scritto il messaggio (e poteva risparmiarselo) e che ha dimostrato di non conoscere l'informatica, ma di riuscire egualmente a sputare sentenze... anche chi commenta sta tenendo un profilo veramente basso... possibile che tutti gli utonti si siano radunati qui?

    Ho letto commenti veramente stupidi, di gente che si era presa neanche la briga di leggere il messaggio cui rispondeva (o forse non capiva?)

    Del resto una discussione stupida attira gli stupidi...

    Ciao a Tutti.
    Ps.
    L'unica cosa interessante di tutta questa faccenda era una analisi ergonometrica della questione in cui una carenza di Standardizzazione, ovvero non avere nella parte dati un link alla musica, come invece presente in numerose altre applicazioni di contenuto multimediale in CD musicali, veniva vissuta dall'utente non come una mancanza di una comodità (invece di cliccare nel CD devo fare avvio etc etc) , ma addirittura come un limite tecnico, tanto da fargli pensare che ci fosse una specifica volonta (e non la semplice mediocrità del programmatore) dietro questo evento!

    Questa è l'ennesima dimostrazione che uno standard affermato, che semplifica molto le conoscenze diventa in realtà un requisito indispensabile per ogni software successivo, in quanto alla lunga la non adesione allo standard stesso viene vissuta dall'utenza come Bug e non come semplice mancanza di funzionalità.

    Questo caso ne è lampante!

    La domanda che sorge allora è come è possibile innovare le interfacce senza incorrere nelle ire dell'utenza?

    Ma non credo che qualcuno sia interessato a tali discussioni, quindi sparate le vostre caz..te su pirateria e c.

  • - Scritto da: Houdini

    mamma mia che onnipotenza che arroganza e presunzione che dimostri....ma sei un po' frustrato? Parli di pagina dei bimbi e hai dato un sacco di risposte, sempre di insulti. Non sono io quello che ha scritto la lettera, ma mi sento male per lui, per le sentenze che specialmente tu gli hai vomitato addosso. Un consiglio, lascia spento il computer per qualche giorno. Rilassati e vedi che forse questo tuo odio per il mondo (e per chi non è informaticamente colto) ti passa.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Houdini
    >
    > mamma mia che onnipotenza che arroganza e
    > presunzione che dimostri....ma sei un po'
    > frustrato? Parli di pagina dei bimbi e hai
    > dato un sacco di risposte, sempre di
    > insulti. Non sono io quello che ha scritto
    > la lettera, ma mi sento male per lui, per le
    > sentenze che specialmente tu gli hai
    > vomitato addosso. Un consiglio, lascia
    > spento il computer per qualche giorno.
    > Rilassati e vedi che forse questo tuo odio
    > per il mondo (e per chi non è
    > informaticamente colto) ti passa.

    CVD

    a) Non mi sembrava fosse un newsgroup per newbie, quindi noi qui commentiamo la lettera non diamo risposte all'autore (anche se cosa fare per ascoltare la musica gli è stato detto)
    b) Il fatto che lui non sapesse cosa fare a fronte di un problema banale è lampante
    c) Il fatto che il suo problema sia di molti è palese dato gli interventi
    d) da qui le mie considerazioni sulle interfacce
    e) da qui la mia domanda
    f) Ovviamente non mi hai risposto, ma bensì mi hai attaccato.

    Cosa devo aggiungere?

  • - Scritto da: Houdini
    >
    > a) Non mi sembrava fosse un newsgroup per
    > newbie, quindi noi qui commentiamo la
    > lettera non diamo risposte all'autore (anche
    > se cosa fare per ascoltare la musica gli è
    > stato detto)

    Ehm... questo non è un newsgroupSorride
  • ma quando vai dal meccanico che non capisci una mazza , lui mica ti offende, bimbetto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma quando vai dal meccanico che non capisci
    > una mazza , lui mica ti offende, bimbetto

    Non vedo cosa c'entri.
    E poi, quando ti si rompe la macchina, tu pensi subito a una cospirazione della casa produttrice per spillarti i soldi?
    Ripeto, il paragone proprio non regge...
    non+autenticato
  • - Scritto da: LoneWolf

    > Parli di pagina dei bimbi e hai
    > dato un sacco di risposte, sempre di
    > insulti. Non sono io quello che ha scritto
    > la lettera, ma mi sento male per lui, per le
    > sentenze che specialmente tu gli hai
    > vomitato addosso.

    Non voglio difendere il tizio che ha scritto a quel modo il suo intervento, ma bisogna dire che era parzialmente offensiva anche la lettera dell'utente in panico perché non riusciva ad ascoltare il suo bel cd nuovo, ipotizzando cospirazioni delle multinazionali della musica.
    In quanto alla questione della tecnologia che deve andare incontro all'utente e non viceversa, più che metterti un tastino sul lettore cosa possono fare?
    Inserire un impiegato dentro alla scatola del cd che fa tutto al posto tuo?

    Ciao
  • Bella Grandone, visto che sei un grande mago vedi di sparire...
    ...la tecnologia deve andare incontro all'uomo, non è il contrario
    non+autenticato

  • > ...la tecnologia deve andare incontro
    > all'uomo, non è il contrario

    Ti ringrazio della risposta precisa ed articolata, in cui spiegavi il tuo punto di vista sulla questione da me sollevata, a parte darmi ragione sulla banalità degli interventi, riguardo alla tecnologia non capisco il tuo tono contrariato, perchè io cosa ho scritto?
  • Non è solo COSA scrivi ad essere importante, ma anche COME lo scrivi. Dare del co..one, del poveretto, del cretino (non tutti da parte tua) certo non aiutano a far crescere la discussione. Ma la portano a quello che tu non volevi, ad una discussione da bambini....e anche molto maleducati.
    non+autenticato
  • Ho letto la lettera, e effettivamente mi ha stupito il fatto che l'autore abbia fatto di tutto, tranne la cosa più semplice, ovvero fare il play della musica con un player software o premendo il tastino del lettore HW.
    Anch'io poi sono rimasto deluso dai commenti: la maggior parte di essa se la prendeva caoticamente contro i discografici e i meccanismi di protezione, ignorando bellamente che questa volta non c'entravano nulla.

    Effettivamente, visto che siamo sui forum di Punto Informatico, si poteva sperare di più. L'autore sembra il classico tipo che cerca gli occhiali e ce li ha sulla testa, però stupisce maggiormente questa gran quantità di commenti che, come lui, non arriva a trovare la (banale) soluzione.

    Nonostante tutto, siamo uomini e possiamo sbagliare, dunque credo sarebbe meglio evitare toni pesanti e reprimende schifate.
    Spero ora di non ricevere troppi insulti
  • ... ma usare il cd player di windows fa brutto? oppure il windows media player?!...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... ma usare il cd player di windows fa
    > brutto? oppure il windows media player?!...

    aaaaaaaaaaargh
    non+autenticato
  • Io penso che alla fine il problema riscontrato dall'utente (smettiamoli di chiamrli utonti solo perche' non sono grandi utilizzatori di PC) è che i CD sul comp si sono sempre aperti automaticamente, mentre questo si apre direttamente con la richiesta della pagina web. A me è capitato con un altro CD che mi avevano prestato e se non si sa che cmq lo si puo' aprire anche con WMP (qualcuno ha detto anche winamp, ma io con quel cd non ci sono riuscito) si va nel pallone...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > scusate ma l'avete vista la pagina web di
    > madonna?
    > http://download.wbr.com/madonna/extraspage/ma

    ovviamente tutto con windows media
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > scusate ma l'avete vista la pagina web di
    > > madonna?
    > >
    > http://download.wbr.com/madonna/extraspage/ma
    >
    > ovviamente tutto con windows media


    No....è anche Quick Time.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > scusate ma l'avete vista la pagina web
    > di
    > > > madonna?
    > > >
    > >
    > http://download.wbr.com/madonna/extraspage/ma
    > >
    > > ovviamente tutto con windows media
    >
    >
    > No....è anche Quick Time.

    Ah beh allora, meno male che QT e' open source


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > http://download.wbr.com/madonna/extraspage/ma
    > > >
    > > > ovviamente tutto con windows media
    > >
    > >
    > > No....è anche Quick Time.
    >
    > Ah beh allora, meno male che QT e' open
    > source
    >
    >

    ROTFL


    :D
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)