Claudio Tamburrino

Nokia, rivoluzione al vertice

Starebbe per concretizzarsi la svolta voluta da Elop. E sembra indirizzarsi verso una stretta collaborazione con Windows Phone 7

Roma - Nokia starebbe cercando un nuovo vertice per la sua divisione dedicata a ricerca e sviluppo e per quella addetta al sistema operativo: questa possibilità è trapelata sulle pagine del Wall Street Journal, e sembra convincere sia la Borsa che gli osservatori che guardano da vicino soprattutto le scelte del nuovo CEO Stephen Elop sul versante smartphone e SO.

Dopo le partenze dell'ex CEO Olli-Pekka Kallasvuo, del direttore del settore Mobile Solution Anssi Vanjoki e del responsabile di MeeGo Ari Jaaksi, anche altri manager Nokia sembrano destinati a lasciare la finlandese. Fra loro sono dati Niklas Savander, responsabile dei mercati, Kai Öistämö, dello sviluppo e il chiel enterprise Mary McDowell.

I cambiamenti rappresenterebbero la definitiva svolta voluta da Stephen Elop per rilanciare Nokia, che nonostante il dominio nel settore mondiale dei cellulari sta pesantemente subendo sul frangente smartphone, fronte che ha trainato il calo dei profitti delle ultime trimestrali. I fondi per recuperare posizioni, d'altra parte, ci sarebbero: solo nel 2010 Nokia risulta aver speso 3,9 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo. Una cifra molto superiore anche a concorrenti come RIM, Apple e HTC.
Sul versante software sembra concretizzarsi il legame tra la finlandese e Microsoft inaugurato con il passaggio di Stepehn Elop da Redmond a Espoo: o meglio, la possibilità che una collaborazione si concretizzi alla fine di questa settimana ha portato le azioni Nokia a guadagnare circa il 10 per cento.

Alcuni osservatori scommettono, infatti, sull'abbandono di Symbian a favore di Windows Phone 7, altri sull'utilizzo del sistema operativo Microsoft solo negli Stati Uniti, mantenendo quello finora utilizzato negli altri paesi. Alcuni, infine, ritengono ancora possibile vedere sui dispositivi Nokia Android di Google, magari in contemporanea con dispositiv Windows Phone 7 e il sistema operativo di casa, Symbian o MeeGo.

Nonostante queste voci contrastanti (sintomo della confusione e dell'attesa che circonda le scelte che dovrà prendere Elop), Nokia sembrerebbe pronta a far esordire MeeGo su un nuovo dispositivo cellulare e su un tablet (che secondo le indiscrezioni avrebbe una CPU Medfield Intel a 1,6 Ghz e uno schermo da 4 pollici).

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
41 Commenti alla Notizia Nokia, rivoluzione al vertice
Ordina
  • se MOLTI (anche utenti o ex utenti Nokia) dicono che continuerebbero o tornerebbero a comprare Nokia (io compreso) se passasse ad Android, Nokia non passa ad Android ?

    Se WP7 vende meno di Symbian nonostante sia stato adottato da Samsung e LG che non sono proprio la Chinafonino Corp LTD perchè mai dovrebbero passare a WP7 ? Altro che bunga bunga di Silvio, questi qua si sono fumati un intera piantagione...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ns256
    > se MOLTI (anche utenti o ex utenti Nokia) dicono
    > che continuerebbero o tornerebbero a comprare
    > Nokia (io compreso) se passasse ad Android, Nokia
    > non passa ad Android
    > ?
    >
    > Se WP7 vende meno di Symbian nonostante sia stato
    > adottato da Samsung e LG che non sono proprio la
    > Chinafonino Corp LTD perchè mai dovrebbero
    > passare a WP7 ? Altro che bunga bunga di Silvio,
    > questi qua si sono fumati un intera
    > piantagione...



    dall'idea che mi sono fatto l'unico vantaggio di wp7 rispetto ad android è l'autonomia del dispositivo
    non+autenticato
  • - Scritto da: banca
    > - Scritto da: Ns256
    > > se MOLTI (anche utenti o ex utenti Nokia) dicono
    > > che continuerebbero o tornerebbero a comprare
    > > Nokia (io compreso) se passasse ad Android,
    > Nokia
    > > non passa ad Android
    > > ?
    > >
    > > Se WP7 vende meno di Symbian nonostante sia
    > stato
    > > adottato da Samsung e LG che non sono proprio la
    > > Chinafonino Corp LTD perchè mai dovrebbero
    > > passare a WP7 ? Altro che bunga bunga di Silvio,
    > > questi qua si sono fumati un intera
    > > piantagione...
    >
    >
    >
    > dall'idea che mi sono fatto l'unico vantaggio di
    > wp7 rispetto ad android è l'autonomia del
    > dispositivo

    Ok ci può anche stare, mettiamo pure per assurdo che sia anche un os migliore, sviluppato meglio, che funziona meglio, piu sicuro e tutto quel che vuoi, ma se anche cosi fosse, la gente ora vuole Android o iOS le applicazioni diposnibili per queste due piattaforme superano di ordini di grandezza quelle per WP7.

    Ci può stare il voler lanciare un'altra piattaforma, sicuramente maggiore rivalità= maggiore qualità.

    Ma quello che dico, Nokia, nella situazione "critica" in cui si trova, può permettersi di fare questi azzardi ? a sto punto tanto valeva cercare di rilanciare Symbian che rispetto a WP7 come popolarità è messo sicuramente meglio...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ns256
    > - Scritto da: banca
    > > - Scritto da: Ns256
    > > > se MOLTI (anche utenti o ex utenti Nokia)
    > dicono
    > > > che continuerebbero o tornerebbero a comprare
    > > > Nokia (io compreso) se passasse ad Android,
    > > Nokia
    > > > non passa ad Android
    > > > ?
    > > >
    > > > Se WP7 vende meno di Symbian nonostante sia
    > > stato
    > > > adottato da Samsung e LG che non sono proprio
    > la
    > > > Chinafonino Corp LTD perchè mai dovrebbero
    > > > passare a WP7 ? Altro che bunga bunga di
    > Silvio,
    > > > questi qua si sono fumati un intera
    > > > piantagione...
    > >
    > >
    > >
    > > dall'idea che mi sono fatto l'unico vantaggio di
    > > wp7 rispetto ad android è l'autonomia del
    > > dispositivo
    >
    > Ok ci può anche stare, mettiamo pure per assurdo
    > che sia anche un os migliore, sviluppato meglio,
    > che funziona meglio, piu sicuro e tutto quel che
    > vuoi, ma se anche cosi fosse, la gente ora vuole
    > Android o iOS le applicazioni diposnibili per
    > queste due piattaforme superano di ordini di
    > grandezza quelle per
    > WP7.
    >
    > Ci può stare il voler lanciare un'altra
    > piattaforma, sicuramente maggiore rivalità=
    > maggiore qualità.
    >
    >
    > Ma quello che dico, Nokia, nella situazione
    > "critica" in cui si trova, può permettersi di
    > fare questi azzardi ? a sto punto tanto valeva
    > cercare di rilanciare Symbian che rispetto a WP7
    > come popolarità è messo sicuramente
    > meglio...
    Osservazione acuta la tua, ma credo che il trend di crescita sia maggior per Windows Phone 7. E' normale che due os che stanno in commercio da molto hanno più app. Gli sviluppatori .net sono diversi ordini di grandezza maggiori rispetto agli improvvisati sviluppatori ad esempio di IOS.
    non+autenticato
  • - Scritto da: netter
    > Osservazione acuta la tua, ma credo che il trend
    > di crescita sia maggior per Windows Phone 7. E'
    > normale che due os che stanno in commercio da
    > molto hanno più app. Gli sviluppatori .net sono
    > diversi ordini di grandezza maggiori rispetto
    > agli improvvisati sviluppatori ad esempio di
    > IOS.

    Windows Phone 7 fra neanche un anno fa la fine dei Kin. Altro che "trend di crescita maggiore" ... ahah
    Superiori a WP7 sono sia il WebOS di Palm/HP che, con ogni probabilità, il nuovo OS dei BlackBerry basato su QNX. E anche per quelli sarà molto difficile che riescano ad affermarsi e abbiano dietro aziende ben più pesanti di M$ nel campo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: banca
    > dall'idea che mi sono fatto l'unico vantaggio di
    > wp7 rispetto ad android è l'autonomia del
    > dispositivo

    Ma che dici?!?
    AUTONOMIA da che? Da Microsoft???

    Se vogliono essere autonomi dovrebbero finire il buon lavoro fatto con Symbian, continuarne lo sviluppo e buttare fuori un sacco di telefoni in più con la stessa piattaforma.

    Le applicazioni vengono da se... che poi non serve fare un miliardo di applicazioni per lo più inutili, per coprire le esigenze della maggior parte della gente ne bastano poche oltre a quelle base...

    La Nokia sta passando dalla padella alla brace, per rimanere in tema si sta buttando in acque gelide... e li si campa anche meno che sulla piattaforma in fiamme... e questo dovrebbero saperlo anche i topmanager nordici.
  • Rileggendo un dubbio: forse intendevi autonomia della batteria???

    Boh, scusami se ho frainteso.
  • 1) Elop worked for Microsoft from January 2008 to September 2010
    2) fuga di ingegneri e dirigenti

    Direi che le due cose si legano. Cioe' investi su symbian^3 e su meego e vai a fare contemporaneamente le moine a WinPhone?? viene voglia di scappare.
    Sarebbe DAVVERO un declino ingiusto e ingeneroso per uno degli indiscussi creatori del mercato della telefonia
    non+autenticato
  • La famiglia Nxxx (primo modello N770) risale al 2006 o forse prima, classificata come internet tablet, aveva Maemo ma era in grado di eseguire anche una debian completa (openoffice & c.), collegarci periferiche usb, avere i repository di software e aggiornare in automatico sistema+applicazioni, un vero multitasking, ecc. ecc.

    La stessa strada che è percorsa anni dopo da Palm con l'ottimo webOS, da Google con Android (anche se in modo diverso puntando su Java) e non mi stupirei se pure la Apple avesse tratto ispirazione visto che N800 era completamente touchscreen e a fine 2006 si trovava già sugli scaffali di alcuni paesi.

    Praticamente aveva già quello che oggi, nel 2011, Motorola ha presentato con Atrix e che tutti hanno evidenziato come prodotto più interessante del CES: un telefono in tasca che all'occorrenza fa da computer (quasi, visto che per ora sembra che Atrix faccia solo da browser...)

    La serie Nxxx poteva essere il capostipite della famiglia di smartphone più evoluti, aperti, potenti, semplici da usare, customizzabili, performanti e robusti mai visti. E ce l'avevano funzionante, davanti al naso. Un sistema gnu/linux completo che stava in tasca.

    Gli mancavano solo le app adatte all'uso mobile e alle dimensioni dello schermo, oltre a un marketing serio.
    Bastava investirci un po' di più, buttar fuori N900 nel 2008 (anzichè 2009) con uno store al livello dei concorrenti, avendo pronto MeeGo nel 2009... sai adesso Android e iOS dov'erano?

    Ma la stupidità umana non ha limite, grazie ai miliardi investiti a fare 10.000 modelli di telefoni tutti uguali (e mediocri) con symbian, store inesistenti, interesse degli sviluppatori mai stimolato, ora stanno soccombendo.

    E non l'hanno ancora capita: stanno lì a buttare ancora fuori telefoni con Symbian S60 3rd edition (neanche Symbian^3...), sullo store ci sono 3 stupidate a pagamento... e anzichè pensare a MeeGo stanno a intrallazzare con Micro$oft e il suo aborto di os mobile.

    La colpa è dei manager incapaci, qualsiasi tecnico a suo tempo avrebbe sbavato pensando alla potenzialità della piattaforma, ma ovviamente i tecnici non vengono mai ascoltati.

    Nokia R.I.P.
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m

    > e anzichè pensare a
    > MeeGo stanno a intrallazzare con Micro$oft e il
    > suo aborto di os
    > mobile.

    Non è così. Hai idea di quanto tempo occorra per creare un OS da zero?

    MeeGo non è pronto, Nokia lo sa, quindi per evitare di passare ancora uno o due anni con quell'OS obsoleto che risponde al nome di Symbian stanno pensando di andare su M$ o Android.

    Bevono per non affogare... ma così facendo non si evita di cadere, la caduta viene solo rallentata...

    Certo. potevano essere meno stupidi ed arroganti dopo aver visto iPhone nel 2007... ma questa è un'altra storia....

    Fan AppleFan Linux
  • - Scritto da: the_m
    > La famiglia Nxxx (primo modello N770) risale al
    > 2006 o forse prima, classificata come internet
    > tablet,
    (..)
    questo e il seguito lo quoto tutto. Anch'io mi chiedo sempre perche la gente ha memoria cosi' corta?? forse una cosa che non ha iFart non fa hype, non so... o forse i giornalisti della domenica vanno sempre a guardare gli USA (che hanno avuto SEMPRE un mercato moolto diverso dall'europa. Giusto negli ultimisssimi anni sta iniziando lentamente ad equipararsi. Ok, parlo della telefonia e il n770 non e' un tel... pero' e' fatto da un azienda di telefonia... che in america semplicemente non conta poi tanto)



    > Ma la stupidità umana non ha limite, grazie ai
    > miliardi investiti a fare 10.000 modelli di
    > telefoni tutti uguali (e mediocri) con symbian,
    > store inesistenti, interesse degli sviluppatori
    > mai stimolato, ora stanno
    > soccombendo.
    > E non l'hanno ancora capita: stanno lì a buttare
    > ancora fuori telefoni con Symbian S60 3rd edition
    > (neanche Symbian^3...), sullo store ci sono 3
    > stupidate a pagamento... e anzichè pensare a
    > MeeGo stanno a intrallazzare con Micro$oft e il
    > suo aborto di os
    > mobile.

    con questo concordo in parte... troppo rude... ma concordo qualche tel in meno e qualche "tratto distintivo" in piu sul settore smartphone servirebbe. Symbian suonera' old ,ma e' quello che ha una GRAN fetta di mercato... ripeto lasciamo stare il market USA che ai giornalisti nostrani piace commentare (i quali, purtroppo direi, influenzano anche le opinioni europee)
    Va bene non buttare symbian.. anche se anchio non capisco bene xche hanno accavallato linee di sviluppo di os diversi (manager incapaci). symbian3 sembrava cosa buona... era da finire di cavalcare... e pomparlo.
    Ibidem sullo store... e' una cosa che almeno scenograficamente piace..cazzo cavalcatelo ... (dico cosi' xche "lo store" in realta' erano fior fiore di siti web che racchiudevano migliaia di sw symbian con la loro scheda tecnica, il sito del produttore e palle simili, e li potevi comprare... a parte il nome 'app store' e un integrazione diretta nel tel non e' che mancasse sto gran che gia da anni)
    Concordo sul caos manageriale. inseguire l'hype di apple e le fibrillazioni dei tracollatori finanziari fa male.
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > La famiglia Nxxx (primo modello N770) risale al
    > 2006 o forse prima, classificata come internet
    > tablet, aveva Maemo ma era in grado di eseguire
    > anche una debian completa (openoffice & c.),
    > collegarci periferiche usb, avere i repository di
    > software e aggiornare in automatico
    > sistema+applicazioni, un vero multitasking, ecc.
    > ecc.

    Quello che non capisci è che la rivoluzione di iPhone è stato il SOFTWARE. Non basta mettere un Linux in un telefono per fare un buono Smartphone. Apple aveva OS-X (il miglior OS esistente) ma ne ha usato solo alcune parti, per il resto ha REINVENTATO l'interfaccia da zero. Altro che OpenOffice sul telefono!!!
    E' questo che molti ancora non riescono a capire (sopratutto Nokia).

    Nokia, sì, faceva buon hardware. Ma... non ho mai visto niente da parte della plasticosa Nokia che si sia mai avvicinato neanche lontanamente alla qualità hardware degli iPhone.
    Il primo iPhone quando è uscito aveva il vetro in cristallo antigraffio (tutti gli altri in plastica). Una schermo di grandezza, risoluzione e qualità mai vista prima, un touchscreen capacitativo quando tutti avevano il resistivo. Un ABISSO. Anche dal punto di vista hardware. E vedi anche l'attuale iPhone 4, sembra più un gioiello di lusso che un telefono.

    Nokia è stata surclassata di brutto ed è stata del tutto colta di sorpresa e per anni incapace di reagire, pensando che il ricco mercato degli smartphone da 600-700€ che negli anni si era lentamente costruita non potesse svanire dal giorno alla notte. Ma è stato così. E non credo che abbia possibilità di riprendersi ormai.
    non+autenticato
  • Apple aveva OS-X (il miglior OS
    > esistente) ma ne ha usato solo alcune parti, per
    > il resto ha REINVENTATO l'interfaccia da zero.
    > Altro che OpenOffice sul
    > telefono!!!
    Ahaha, te ne dico un altra: c'era un inglese, un francese e un napoletano...
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacBoy
    > Quello che non capisci è che la rivoluzione di
    > iPhone è stato il SOFTWARE. Non basta mettere un
    > Linux in un telefono per fare un buono
    > Smartphone. Apple aveva OS-X (il miglior OS
    > esistente) ma ne ha usato solo alcune parti, per
    > il resto ha REINVENTATO l'interfaccia da zero.
    > Altro che OpenOffice sul telefono!!!
    > E' questo che molti ancora non riescono a capire
    > (sopratutto Nokia).

    Apple ha fatto un'interfaccia adatta ad essere usata con le dita, visto che l'hardware era pronto e volevano usare il capacitivo a tutti i costi.
    Qualsiasi software esistente non poteva essere usato con le dita.
    (Tutti gli sviluppatori le sono poi corsi dietro, a costo di doversi comprare un mac, perchè hanno notato com'era facile scucire soldi gli utenti di quel tipo di dispositivi.)

    Quello che non riesci a capire sei tu: avere un linux completo significava avere SIA la possibilità di creare un'interfaccia adatta al dito (come c'è da anni su Maemo), SIA la possibilità di riutilizzare tutto il software desktop esistente per gli utenti avanzati (visto che avevano sia la tastiera hardware che il pennino preciso quanto un mouse).

    Senza contare l'apertura di un sistema gnu/linux, la sua configurabilità, e tanti altri pregi che iOS ancora oggi si sogna.

    Appena uscito iOS aveva talmente tante lacune come funzionalità anche rispetto a Symbian che probabilmente avranno pensato "ma chi se lo compra sto sistema monco a 600 euro che non fa neanche la metà di quello che fa il nostro nokia da 50 euro?"... poi si sono dovuti ricredere.

    > Nokia, sì, faceva buon hardware. Ma... non ho mai
    > visto niente da parte della plasticosa Nokia che
    > si sia mai avvicinato neanche lontanamente alla
    > qualità hardware degli iPhone.
    > Il primo iPhone quando è uscito aveva il vetro in
    > cristallo antigraffio (tutti gli altri in
    > plastica). Una schermo di grandezza, risoluzione
    > e qualità mai vista prima, un touchscreen
    > capacitativo quando tutti avevano il resistivo.
    > Un ABISSO.

    Sui materiali di buona qualità niente da dire, ma questi costano e non sarebbero stati adatti a molti nokia economici.
    (sulla risoluzione del display stendiamo un velo pietoso, 320x480 fino a iPhone 3GS erano da telefono trovato nel cassonetto dell'immondizia)

    > Anche dal punto di vista hardware. E
    > vedi anche l'attuale iPhone 4, sembra più un
    > gioiello di lusso che un telefono.

    Esatto!
    Infatti un gioiello è completamente inutile, è bello da guardare ed è solo un simbolo di (vera o presunta) ricchezza. Con la differenza che se lo rivendi dopo 3 mesi non vale la metà di quanto l'hai pagato.

    > Nokia è stata surclassata di brutto ed è stata
    > del tutto colta di sorpresa e per anni incapace
    > di reagire, pensando che il ricco mercato degli
    > smartphone da 600-700€ che negli anni si era
    > lentamente costruita non potesse svanire dal
    > giorno alla notte. Ma è stato così. E non credo
    > che abbia possibilità di riprendersi
    > ormai.

    Certamente non può pensare di riprendersi continuando con Symbian o diventando l'ennesimo assemblatore di hw per Windows Phone 7 (che oggi è il peggior OS in circolazione, come blocchi, configurabilità, app disponibili, costi di licenza, ecc.)
    non+autenticato
  • Temo per le Qt, acquisite da nokia qualche anno fa. Se puntano su windows, abbandoneranno molto probabilmente ogni sforzo multipiattaforma, tra cui lo sviluppo di Qt. Sarà tutto .net, e fine.

    Per fortuna Qt è open source.
    non+autenticato
  • Non credo visto che le Qt sono destinate anche all'ambiente Windows; inoltre, queste librerie hanno ormai una diffusione veramente sorprendente tra le aziende pubbliche e private. Guarda un po che razza di clientela si ritrova Nokia:

    http://qt.nokia.com/qt-in-use

    Si puo dire che Nokia si salva anche grazie alle Qt e all'open source.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mythsmith
    > Temo per le Qt, acquisite da nokia qualche anno
    > fa. Se puntano su windows, abbandoneranno molto
    > probabilmente ogni sforzo multipiattaforma, tra
    > cui lo sviluppo di Qt. Sarà tutto .net, e
    > fine.
    >
    > Per fortuna Qt è open source.

    Se le QT saranno cosi interessanti in ambito mobile verranno migrate su Android.

    Nokia si sta suicidando con WP7.
    non+autenticato
  • "abbandono di Symbian a favore di Windows Phone 7"

    è la volta buona che chiude definitivamente!!!
    non+autenticato
  • acc... battuto sul tempo!
  • Infatti hai ragione, e mi domando perché Nokia non abbia spinto ad aggiornare il proprio Symbian piuttosto che buttarsi tra le braccia di Windows Mobile oggi vituperato da più parti.
    E' una prova di debolezza da parte di Nokia non indifferente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: abbello
    > "abbandono di Symbian a favore di Windows Phone 7"
    >
    > è la volta buona che chiude definitivamente!!!

    Quoto.
    Tutto questo ondeggiare avanti e indietro tra Meego, Android, Windows, Symbian senza concludere niente. Mancano ancora iOS, Blackberry, webOS e Bada e poi le hanno prese in considerazione tutteCon la lingua fuori
    Va benissimo la concorrenza tra piattaforme, ma in Nokia sono veramente masochisti
    Funz
    13032
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)