Mauro Vecchio

MPAA all'attacco di Hotfile

Le grandi major di Hollywood contro il cyberlocker panamense. Avrebbe lucrato sulla condivisione selvaggia dei contenuti, basandosi su un modello illecito a sottoscrizione

Roma - Una nuova offensiva legale, condotta dalle grandi major del cinema contro il cittadino russo Anton Titov, gestore del servizio di file hosting Hotfile. Il cyberlocker con base a Panama avrebbe permesso la condivisione online di migliaia di film, scaricati illegalmente dalla massa dei suoi utenti.

Un modello di business selvaggio, denuncia Motion Picture Association of America (MPAA), messo in piedi da Titov per lucrare sul download sistematico dei contenuti made in Hollywood. I rappresentanti della MPAA hanno così avviato un'azione legale presso un tribunale di Miami, accusando Hotfile di massiva violazione del copyright.

Il cyberlocker panamense avrebbe approfittato di migliaia di film caricati sulla sua piattaforma, offrendo ai suoi utenti la possibilità di abbonarsi per un mese di download illimitato. I legali di MPAA hanno quindi chiesto al giudice di Miami di optare per i cosiddetti statutory damage, una sanzione di circa 150mila dollari a contenuto scaricato.
C'è chi ha tuttavia sottolineato come il modello freemium offerto da servizi come Hotfile sia del tutto legittimo, così come le relative opzioni di sottoscrizione. Non solo legali, ma anche necessarie alla sopravvivenza economica di queste piattaforme. Da par suo, MPAA ha puntato il dito contro la stragrande maggioranza di contenuti illeciti presenti sul sito.

Non è la prima volta che Hotfile finisce nel mirino dei signori del copyright. Il conglomerato di media Liberty Media si era già scagliato contro Titov, reo di aver completamente ignorato qualsiasi avviso da parte delle major.

Le richieste di MPAA sembrano dunque chiare: Hotfile non potrebbe godere della protezione garantita dal cosiddetto safe harbor, il porto sicuro per gli intermediari previsto dal Digital Millennium Copyright Act (DMCA). Il cyberlocker non avrebbe mai fatto alcunché per soddisfare le pressanti richieste delle grandi sorelle statunitensi del film.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàMegaupload, attacco a luci rosseIl cyberlocker nel mirino di Perfect 10, specializzata in contenuti per adulti. Megaupload non avrebbe denunciato il suo business negli Stati Uniti e non meriterebbe la tutele previste dal DMCA. Chiesti 5 milioni di dollari
  • AttualitàDi pornografia, vergogne e P2PCorbin Fisher, specializzata in contenuti per adulti, ha offerto un periodo d'amnistia a centinaia di utenti. Che avranno due settimane per riflettere: affrontare una causa per violazione del copyright o pagare mille dollari
  • AttualitàRapidShare non significa pirateriaIl servizio di file hosting contro gli analisti di MarkMonitor, accusati di diffamazione per aver parlato dei cyberlocker come dei nuovi luoghi della pirateria web. Un gran numero di visite non vuol dire affatto violazione del copyright
19 Commenti alla Notizia MPAA all'attacco di Hotfile
Ordina
  • tanto i dati continueranno sempre a correre nelle fibre sotto terra come la linfa vitale di una pianta, più cresce la velocità più hanno da temere...
    per fare ancora soldi come un tempo ci vuole un nuovo modello di businnes, ma veramente nuovo, non legalbay.
    non si può fermare l'evoluzione.
    non+autenticato
  • Hotfile è realmente a rischio chiusura... non certo perchè faccia qualcosa di "illegale" (come lo stesso articolo dice l'illecito è tutto da dimostrare), ma perchè Panama non è altro che uno stato fantoccio degli Stati Uniti, e il MPAA essendo l'unione di diverse lobby molto ricche potrebbe davvero ottenerne la sua chiusura. Staremo a vedere.
    non+autenticato
  • Riaprirà con un altro nome da qualche altra parte.Sorride

    - Scritto da: MeMedesimo
    > Hotfile è realmente a rischio chiusura... non
    > certo perchè faccia qualcosa di "illegale" (come
    > lo stesso articolo dice l'illecito è tutto da
    > dimostrare), ma perchè Panama non è altro che uno
    > stato fantoccio degli Stati Uniti, e il MPAA
    > essendo l'unione di diverse lobby molto ricche
    > potrebbe davvero ottenerne la sua chiusura.
    > Staremo a
    > vedere.
    non+autenticato
  • ormai a i giorni contati... anno iniziato nei vari siti a togliere tutti i link per i download con hotfile.

    comunque morto un papa se ne fa un altro... "avemus papa"!!!

    la peggio e per chi a acquistato un abbonamento premium.

    si ritornera alla vecchia maniera emule... o meglio ancora server ftp privati.
    non+autenticato
  • Benissimo, ma non basta bisognerebbe rilasciare i dati sensibili di tutti quei delinquenti che mettono su hotfile opere coperte dal diritto d'autore.
    non+autenticato
  • ahahahah questa e' bella
    una videoteca applaude ahahahahahaha
    caro amico mio, cambia lavoro, vendi, vendi che tra poco
    non avrai i dindi neanche per la colazione
    Filesharing, cloud,ecc.ecc e tu ancora pensi di campare con una videoteca?
    come se poi le videoteche offrissero qualita'....mai un film raro o particolare, tutta mondezza commerciale.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Videoteca Genesi
    > Benissimo, ma non basta bisognerebbe rilasciare i
    > dati sensibili di tutti quei delinquenti che
    > mettono su hotfile opere coperte dal diritto
    > d'autore.

    uno ne chiudono e cento ne riaprono
    non+autenticato
  • a ha hah a videoteca genesi, a hah ha ha. mamma mia.A bocca aperta

    - Scritto da: Videoteca Genesi
    > Benissimo, ma non basta bisognerebbe rilasciare i
    > dati sensibili di tutti quei delinquenti che
    > mettono su hotfile opere coperte dal diritto
    > d'autore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Videoteca Genesi
    > Benissimo, ma non basta bisognerebbe rilasciare i
    > dati sensibili di tutti quei delinquenti che
    > mettono su hotfile opere coperte dal diritto
    > d'autore.

    Installati jdownloader, e vai a guardare la lista di servizi simili che supporta.
    Capirai perché è una battaglia persa in partenza, e perché ti conviene iniziare a vendere frutta e verdura nel tuo negozio...
    Funz
    12980
  • vendesi videoteca con 1000 dvd ORIGINALI e 7000 videocassette Vhs originali piu regalo 100 Lp al primo che arriva con un sacco pieno di soldi
    offerta minima 1000 euri.....tze' e sono stato buono ^_^
    non+autenticato
  • - Scritto da: Videoteca Genesi
    > Benissimo, ma non basta bisognerebbe rilasciare i
    > dati sensibili di tutti quei delinquenti che
    > mettono su hotfile opere coperte dal diritto
    > d'autore.

    Andiamo ancora più a monte: mettiamo in galera tutti quei delinquenti che producono opere coperte dal diritto d'autore: sono loro all'origine.
    non+autenticato
  • Non si parla d'altro.
    I soliti maiali sudati al limite dell'infarto, sono per l'ennesima volta all'attacco di modelli di condivisione che loro stessi hanno rifiutato.

    Ma quando schiattate?
    non+autenticato
  • avrebbe... parrebbe...

    ma che razza di giornalismo è?

    è il riportare, per amplificarne la risonanza, notizie messe in giro da altri senza verificare le fonti ed i fatti, così la ggente pensa: "ohhH cattivo hotfile che è una banda de criminali che guadagneno quanno uno scariche uno filme pirato!"

    naturalmente tutto ciò torna a vantaggio di chi con risibili pretesti vorrebbe mungere illegalmente hotfile
  • Beh il condizionale è d'obbligo in questo caso... hai letto l'articolo in inglese linkato? "The MPAA announced Tuesday that it had filed a lawsuit against Hotfile..."
    finchè un giudice non si esprimerà su chi ha ragione e chi ha torto, Hotfile "avrebbe", non "ha".
    non+autenticato
  • Qui una certezza c'è: queste società sono in perdita perché producono pessimi audiovisivi che non piacciono a nessuno, come ripianare? Cercando di scucire danari ad altri agendo con mezzi ai limiti dell'illegalità

    - trovano allora un perfetto capro espiatorio
    - orientano l'opinione pubblica in loro favore mettendo o lasciando mettere imn giro menzogne (che lo scambio file è sempre pirateria, che i siti di scambio file sono associazioni pedosatanterroriste, che anno piangere Giesù ecc..., che la madonnina si dispiace e via panzanando)

    essi sanno che il giornalismo è morto, che nessuno si chiederà (o tantomeno scriverà) "ma con quale diritto gettano fango sui servizi di scambio file e fanno credere che si arricchiscano coi file piratati?"

    Mai che un GIORNALISTA SERIO dica: " hotfile è un servizio di scambio file: queste società, invece di chiedere la rimozione di contenuti di loro proprietà, preferiscono tentare il colpo grosso e farsi così ripianare i debiti con detestabili campagne stampa e azioni legali di dubbia natura"

    Poi ci aggiungono la storia che hotfile non aderirebbe al DIGITAL MILLENNIUM ACT, ma noi che ne sappiamo? Questi che vanno contro hotfile sono sospetti anzichenò
  • poi alice segue il coniglio bianco e tu ti svegli tutto sudato con un capro nel letto, espiatorio pero'...
    non+autenticato
  • - Scritto da: eallora
    > poi alice segue il coniglio bianco e tu ti svegli
    > tutto sudato con un capro nel letto, espiatorio
    > pero'...

    Rotola dal ridere
    che minestrone

    Più che un capro penso che nel letto ti trovi una testa di cavallo mozzataCon la lingua fuori
    Funz
    12980
  • - Scritto da: Teone
    [CUT]
    > Mai che un GIORNALISTA SERIO dica: " hotfile è un
    > servizio di scambio file: queste società, invece
    > di chiedere la rimozione di contenuti di loro
    > proprietà, preferiscono tentare il colpo grosso e
    > farsi così ripianare i debiti con detestabili
    > campagne stampa e azioni legali di dubbia
    > natura"

    Un giornalista serio rispetta la legge.
    Ah, già ma tu sei abituato ai giornalisti che danno della puttana a qualsivoglia persona solo perché lo ha detto tizio o caio.
    Lo so che siamo abituati male in italia con pessimi giornalisti ma dare dell'incompetente una volta tanto che ce n'è uno che si comporta bene è veramente eccessivo!
    non+autenticato
  • mungere illegalmente hotfile? guarda che lo vogliono chiudere, non mungere, e poi parli di giornalismo te, te inventi le storie
    non+autenticato